Calabria, il fallimento dello Stato

È proprio vero, non c’è limite al peggio. Soprattutto se si parla di Calabria. Soprattutto se si parla di sanità. Mentre tutta Italia da lunedì si colorerà di giallo, la Calabria rischia di finire in zona arancione, forse rossa. Perché? Semplice, chi deve fare non fa. O peggio, fa male. Molto male. La colpa? Non certo del suo presidente. Lì, in quella Terra bella e dannata, a gestire la sanità (da un decennio) c’è un commissario mandato dal governo. Un uomo dello Stato. Un prefetto, un poliziotto. Che, a quanto pare, ha fallito. Le cose non vanno per niente bene. […]

  

Salvini e i Terroni. Come la mettiamo con le parole di Bossi?

È il 23 dicembre, la vigilia della vigilia di Natale. Al suono della sveglia delle 07.00 ho aperto gli occhi e ho pensato: “è un giorno come gli altri. Si torna a casa e sarà il solito Natale.” Ipocrita. Come la gente che finge di volerti bene e ti saluta con grande affetto augurandoti “buone feste a te e famiglia”. Invece no. Non è un giorno come gli altri. È un bel giorno. L’unica Frecciargento Roma – Reggio Calabria arriva al binario 7. La banchina è affollata più del solito. Mamme, bambini, mariti. Passeggini e bagagli. Tanti bagagli. E giochi. […]

  

Prima gli italiani, anche a Riace nel paese dell’accoglienza

Attento, a Riace fischia il vento. Potrebbero cantare così i compagni anarchici al più indisciplinato sindaco (ex) della storia della repubblica Mimmo Lucano. Sì, perché il vento nel piccolo paese della Calabria divenuto famoso nel mondo per l’accoglienza è cambiato. L’uragano “Lega” si è abbattuto sul paese dei migranti. Il partito di Matteo Salvini alle elezioni europee ha incassato oltre il 30% dei consensi. Un cittadino su tre ha preferito Matteo Salvini a Mimmo Lucano, il compagno che, qualche mese fa costretto agli arresti domiciliari, salutava dalla sua finestra col pugno chiuso. Oggi Lucano è un uomo libero, si è […]

  

Il Governatore rosso affonda la Calabria

L’unica speranza di salvare la Calabria? Le dimissioni del suo immobile Governatore: Mario Oliverio. Dopo il doppio avviso di garanzia, l’obbligo di dimora e l’accusa di abuso d’ufficio e corruzione è il minimo che lui possa fare.  Peccato però che, il lupo rosso della Sila (così viene chiamato Oliverio in terra calabra) non si dimetterà mai. A costo di affondare con tutta la nave, come farebbe un buon capitano. Ma, forse, lui non lo è. Certo, è quello che farebbe un buon politico. Ma non accadrà. Purtroppo. Lui, il renziano della seconda ora, l’uomo forte del PD in Calabria, non […]

  

Altro che tagli, si aumentano il vitalizio!

È proprio vero: non c’è limite all’indecenza. Soprattutto per i consiglieri regionali (d’oro) della Calabria. Sapete cosa hanno combinato questa volta? Si sono aumentati il vitalizio. Si, proprio così! Altro che tagli e restrizioni. In Calabria queste parole sono davvero sconosciute. I sacrifici valgono solo per i cittadini, guai a chiederli alla casta. Ai politici. L’aumento è dell’1,1%. Beh, poco direte voi. E invece no! Perché come scrive su IlGiornale.it Pietro Bellantoni, questo aumento costerà alle casse della regione circa 120 mila euro in più all’anno. Soldi che si aggiungono ai circa 10 milioni – DIECIMILIONI – già spesi annualmente […]

  

Italiani dimenticati…

“Si sono dimenticati di noi. Ci hanno abbandonato!” Ci dice Elisa, mentre si riscalda davanti al fuoco scoppiettante, acceso difronte ad uno dei tanti alloggi occupati per necessità da alcune famiglie senza tetto.  Con le lacrime agli occhi e lo sguardo triste perso nel nulla, parla del futuro che dovrà assicurare ai suoi figli: “Cosa posso offrirgli? Non ho neanche un posto dove farli dormire. Siamo in mezzo ad una strada. Nessuno ci aiuta!” E’ per queste ragioni che Elisa, insieme ad altre 12 famiglie di Rosarno, sono stati costretti ad occupare abusivamente gli alloggi destinati agli immigrati. Si tratta […]

  

La Calabria piace solo se è ‘ndranghetista

Vola alto, la Calabria. Addirittura in elicottero. E che elicottero! Quello nero, firmato Casamonica. O giù di lì. E’ stato lo stesso pilota, infatti, a spargere petali di rosa sul feretro del boss degli zingari romani e a far atterrare sul sagrato della chiesa di Nicotera lo sposo in odore di ‘ndrangheta e non autorizzato a raggiungere la sposa per via aerea. Fatto gravissimo, sicuramente, per altro già capitato dalle Alpi fino a Lampedusa, ma esageratamente gonfiato a danno di altri fatti di cronaca ben più gravi di una bravata da bullo di paese. Il guaio è che la Calabria […]

  

I disabili? Dimenticati!

E’ una di quelle giornate calde in Calabria. Afose. Umide. L’aria è pesante e si respira male. Nella redazione di SUD arriva una lettera accorata di una madre agguerrita. Che non si rassegna difronte all’inefficienza delle istituzioni regionali. E’ di Silvana Ruggiero, mamma di Marco e Luca, due ragazzi affetti da una patologia rara. Una malattia che non lascia scampo. Che li costringe a vivere su una sedia a rotelle. Da tempo lotta con tutte le sue forze al fianco dei disabili. Li aiuta a pretendere i diritti che gli spettano. Oggi la voglio proporre integralmente. Diamo voce a chi […]

  

Su Rai1 un poker di crociati contro la ‘ndrangheta

Viviana Balletta, Antonino De Masi, Gaetano Saffioti, Antonino Bartuccio. Un poker di tenaci combattenti dei giorni nostri. Esempi di legalità e onestà nei confronti della Nazione e delle sue Leggi. In prima serata, sulla rete ammiraglia della Rai, quattro buoni calabresi che rappresentano il popolo del meglio di una regione che non vuole piegarsi al malaffare. Testimoni di una presenza attiva e temeraria nella lotta a quella ‘ndrangheta che di calabrese mantiene il nome, ma che sembra comandare non solo nelle sue contrade, ma anche e soprattutto tra le “carte dei ministeri”, gli appalti pubblici, gli sporchi intrallazzi mondiali che […]

  

Fine della prima repubblica ‘ndranghetista

E venne il giorno della fine della “prima repubblica della ‘ndrangheta”. L’arresto di Ernesto Fazzalari da parte degli eroici carabinieri del Comando Provinciale di Reggio Calabria posa la pietra tombale sulla ‘ndrangheta alla vecchia maniera. Da oggi in poi lo Stato dovrà occuparsi di quella nuova forma di criminalità organizzata laureata, massona e seduta in parlamento. Tutta incarnata in un’unica persona. La Piana di Gioia Tauro si è meritata, con dolore e mortificazione, la prima pagina di tutta la stampa nazionale ed internazionale: tra Brexit e scaramucce turco-papali, il clamoroso arresto del secondo latitante più pericoloso d’Europa si è fatto […]

  

Il Rinoceronte © 2021
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>