Vaccino, Brexit e l’ipocrisia dei megafoni governativi

Sui vaccini c’è un cortocircuito da far accapponare la pelle. Ora, il parere degli scienziati sul vaccino è difforme, e sicuramente la velocità dello sviluppo e l’ansia di distribuirlo certo non giovano alla tranquillità delle persone. Crisanti si è subito dimostrato scettico, e dati i trial clinici nemmeno lui se la sentirebbe di farlo. Ora, come fanno i saccentoni semicolti ad attaccare le persone normali che, bombardate da notizie ogni santo giorno, sono scettiche sul vaccino anti-COVID? No, le Selvagge Lucarelli di turno e tutta la ciurmaglia di megafoni governativi vi diranno che siete degli analfabeti funzionali, dei boomer, dei […]

  

Prima delle elezioni di Novembre, il popolo americano avrà dimenticato l’Impeachment – Chiacchierata con Tom Rogan del Washington Examiner

Tom Rogan è un giornalista americano del Washington Examiner e conduttore del talk show politico “The McLaughlin Group“. Abbiamo fatto una chiacchierata su Impeachment, futuri rapporti UK-USA e futura politica estera americana. Il processo d’impeachment ha danneggiato più i Democratici oppure Donald Trump? Credo che il processo abbia danneggiato più i democratici che Trump. Trump è stato assolto  e entro novembre il popolo americano avrà dimenticato il processo. I democratici hanno usato molto capitale politico su una questione che non sono riusciti a vincere. Come vedi le relazioni tra UK e USA nel post Brexit? Le relazioni future rimarranno forti. […]

  

Conte vuol farsi bello con i burocrati europei: finirà malissimo!

Cambiare idea in politica è più che lecito, ci sta. Solo che quando passi dall’essere il presidente del consiglio del governo più euroscettico dell’UE ad essere uno zerbino di Tusk e Macron, allora vuol dire che cerchi di accreditarti come novello paladino d’Europa. Diamo una notizia al buon Giuseppe Conte: non funziona e non funzionerà mai. Sono finiti i tempi in cui la classe politica italiana doveva per forza cercare rifugio e conforto nelle stanze di Bruxelles. Sono finiti i tempi per cui per essere “fit to rule” dovevi prostrare il capo a Bruxelles. Gli italiani, che sono persone intelligenti […]

  

I conservatori inglesi caccino Theresa May

E’ raffica di dimissioni nel Cabinet della sfortunata Theresa May. Quattro ministri se ne sono andati e vanno a rafforzare l’ala della hard brexit capeggiata da Rees-Moog, eccentrico conservatore cattolico, e da Johnson, l’altrettanto eccentrico ex Sindaco di Londra. Se non siamo alla fine politica di Theresa May, diciamo che poco ci manca. La Primo Ministro Inglese si è trovata a gestire la fase politica più importante e delicata della storia postbellica del Regno Unito, e diciamo che non ha dimostrato ne il decisionismo ne il carisma di Winston Churchill o di Maggie Thatcher. Ci sono momenti in politica in […]

  

GLocal © 2021
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>