La foto è stata scattata a Milano. La metropoli europea, la capitale morale, la sfolgorante Milano, meta turistica di pregio. Tutte qualità autentiche e meritate, intendiamoci.  Ma se valgono sicuramente per il centro di Milano, sono meno riscontrabili in periferia. E l’immagine della fotografia diffusa dall’ex vicesindaco Riccardo De Corato si riferisce a una delle strade più difficili, quella di via Bolla. “L’edificio di via Bolla non viene sgomberato e la situazione peggiora ogni giorno di più – spiega De Corato, capogruppo in Regione per Fratelli d’Italia – Oggi i cittadini hanno fotografato l’esterno del palazzo, con decine di sacchetti della spazzatura ammassati e sporcizia ovunque. Non più quindi solo l’interno è in condizioni pietose, ma anche l’esterno. E chi ne paga le conseguenze sono i residenti del quartiere, costretti a vivere vicino a questo schifo. L’Amsa passa a pulire a spese dei milanesi che pagano le tasse e gli abusivi continuano non solo a occupare case ma anche a sporcare e a sfruttare i soldi degli altri per la pulizia”. “Dopo la mia interrogazione in Regione su via Bolla – aggiunge l’ex vicesindaco - venne a galla una scomoda verità: Questura e Prefettura non deliberano sgomberi da due anni in quell’edificio. Aler non ha forze dell’ordine a sua disposizione e quindi non può sgomberare, mentre sindaco, prefetto e questore. possono mandare i vigili e la polizia. Me nessuno lo fa”.

bolla

Tag: , , ,