Coronavirus, Fontana spera nella ricerca israeliana

La speranza risiede in Israele e nella sua capacità di ricerca medica e scientifica. Anche la speranza di Attilio Fontana, il governatore lombardo protagonista assoluto del caso Coronavirus e notoriamente molto amico di Israele. A rivelare questa speranza, e questa fiducia, il nuovo ambasciatore di Israele Dror Eydar, che ieri pomeriggio ha scritto una lunga “cartolina da Roma” sul caso, un articolo pubblicato su Israel today. “L’altro giorno – ha detto – ho parlato con Attilio Fontana, governatore della Lombardia, una regione ricca di industrie, di cui Milano è capoluogo”. “Volevo esprimergli la mia solidarietà e l’augurio per la salute […]

  

«Antisemitismo, Sala non si limiti a tagliare i nastri»

Walker Meghnagi, past president della Comunità ebraica, che significa Memoria? «Mi rifaccio al testamento di rav Laras, grande rabbino capo e grande uomo, che aprì con un altra grande figura come il cardinal Martini il dialogo fra cristiani ed ebrei. Laras spiega che la Shoah ha segnato per sempre la sua esistenza. Ma aggiunge che la Giornata della Memoria è anch’essa arrivata a una crisi di senso e di comunicazione». Le pietre di inciampo sono un ricordo toccante e doveroso, non le pare? «Sono belle, ma serviranno per le prossime generazioni. Sollecitano la memoria, devono essere fatte, perfetto, ma io […]

  

Gesù ebreo

Dopo cento volte che leggo di presepi popolati di arabi vorrei sommessamente ricordare che, salvo macchine del tempo, gli arabi a Betlemme sono arrivati circa sei secoli dopo. Gesù era ebreo. Ovviamente e inconfutabilmente ebreo. Era circonciso, celebrava la Pasqua ebraica, pregava in sinagoga. Mi dispiace per il pugile triestino, ma anche nel catechismo della Chiesa cattolica, che cita Luca, si legge che Maria era “una figlia d’Israele, una giovane ebrea di Nazaret in Galilea, «una vergine promessa sposa di un uomo della casa di Davide, chiamato Giuseppe». Quanto al “Gesù palestinese”, bisogna tener presente che il nome Palestina fu ufficialmente […]

  

Sit-in dei giovani iraniani in piazza Cordusio: “Contro la repressione”

“Protestiamo contro ciò che accade in Iran”. “Contro la repressione”. Alcune decine di giovani iraniani si sono radunati ieri sera in piazza Cordusio, in pieno centro di Milano, per manifestare vicinanza con i concittadini che a Teheran e in altre venti città stanno rischiando la vita, con le forze di sicurezza che sono accusate di reprimere le proteste nel sangue, mentre il regime minaccia la forca per il leader della contestazione – nata per lo più pacificamente – e oscura internet e gli altri mezzi di comunicazione. Oggi è stato il sesto giorno consecutivo di contestazioni,  i cecchini sparano dai tetti e […]

  

Alle presidenziali tunisine corre il liberale Baatour, che a Milano…

Passi avanti in Tunisia, che si conferma un piccolo faro nel mondo arabo-islamico, un laboratorio di grande interesse sulla possibile compatibilità con le istituzioni democratiche e lo stato di diritto. Alle elezioni presidenziali, fissate per i primi di novembre,  si è candidato Mounir Baatour. Leader del partito liberale,  avvocato di orientamento chiaramente laico, Baatour considera i partiti islamisti “un incubatore di estremismo” ed è impegnato nella tutela dei diritti delle minoranze. Propone il pieno godimento dei diritti politici per i non musulmani, si batte per i diritti degli omosessuali ed è attivista del principale gruppo per i diritti Lgbt, Shams, in un […]

  

Preghiera interreligiosa al Corvetto. “Uniti contro i razzismi”

Laboratori di ecumenismo e dialogo. In occasione del Ramadan, il mese sacro di digiuno e preghiera dei musulmani, una parrocchia del Corvetto stasera ospita una “preghiera interreligiosa”. La Comunità di Sant’Egidio, l’Associazione Nocetum e le diverse comunità musulmane di Milano si ritroveranno stasera alle ore 20.30 presso la chiesa di Nocetum in via San Dionigi 77 (che ha una storica tradizione di dialogo interreligioso), per pregare gli uni accanto agli altri e mangiare insieme, festeggiando l’Iftar, la rottura quotidiana del digiuno. “In questo tempo difficile e violento, segnato da muri fisici e mentali – dicono dalla Comunità di Sant’Egidio – ribadiamo la necessità di costruire ponti, affermando […]

  

Gli avvocati milanesi: “Liberate Nasrin, merita il Nobel”

Oltre 200 persone hanno partecipato ieri alla manifestazione di protesta promossa dall’Ordine degli Avvocati di  Milano davanti al Consolato generale della Repubblica islamica dell’Iran di Milano per protestare contro la condanna a 38 anni di carcere (e 148 frustate) inflitta alla collega iraniana Nasrin Sotudeh. «È stata condannata a una pena elevatissima – ha detto il presidente dell’Ordine Vinicio Nardo – perché, evidentemente, difendeva persone che si riteneva non dovessero essere difese. Per gli avvocati è un dovere intervenire e protestare non solo quando vengono negati i più elementari diritti di difesa delle persone, ovunque si trovino, ma quando questa negazione dei diritti avvenga colpendo gli […]

  

La politica italiana di fronte a Israele. La discussione

La politica italiana di fronte alla questione israeliana. Se ne parla con interlocutori di primo piano lunedì sera al Cam Garibaldi a Milano. Il tema è caldo, e come si è visto in occasione della manifestazione “anti-sionista” di domenica – organizzata da settori dal Fronte Palestina con l’Associazione dei palestinesi in Italia –  l’amministrazione comunale di Milano ha una posizione molto equilibrata e molto attenta alle ragioni di tutti. Lunedì prossimi, lontano dalle proteste ideologiche e chiassose, è stata fissata una importante occasione di discussione, con esponenti di partiti diversi con diverso orientamento. Ci saranno Andrea Orsini, parlamentare di Forza Italia, Benedetto Della […]

  

Nella cattedrale di Tunisi: “Non ci sono cristiani qui”

La cattedrale di Tunisi è protetta da misure di sicurezza imponenti: agenti armati e sbarre anti-sfondamento. Fanno subito pensare ai jersey comparsi nei centri delle città europee dopo gli attentati terroristici di Nizza e Barcellona. Jersey che devono impedire gli attacchi ispirati alla car jihad, che da anni Israele conosce e paga sulla sua pelle. La chiesa, intitolata a San Vincenzo de’ Paoli e Santa Oliva, è stata costruita sull’area dell’antico cimitero cristiano di Sant’Antonio, il cui culto in città è antico e resiste, come testimoniano gli ex voto ben visibili accanto al portone principale. Il santo che ha legato il […]

  

Cattolici e copti accolgono gli ortodossi russi a Cinisello

  Gli ortodossi russi adesso sono di casa a Cinisello Balsamo. La comunità ortodossa fa riferimento alla Chiesa che è guidata dal Patriarca di Mosca e in comunione con le altre Chiese ortodosse. A Cinisello Balsamo risiederà presso la chiesa e i locali in via Engels (zona Cornaggia). Per celebrare questo insediamento, la parrocchia di San Martino, a nome anche delle altre parrocchie cittadine e in unione col Diacono Roberto Pagani, responsabile del Servizio ecumenismo della Diocesi di Milano, con padre Ambrogio Makar domenica ha invitato alle cerimonie di accoglienza, con un momento devozionale nella chiesa di Sant’Ambrogio “per evidenziare il legame con il decanato […]

  

il blog di Alberto Giannoni © 2020
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>