Per promuovere i diritti, Ue e Comune si affidano ai Fratelli musulmani

L’islam politico partner dell’Europa nell’ambito del programma per i diritti e contro le discriminazioni. E’ quel che emerge da un progetto appena presentato a Milano. L’Ue, nell’ambito del suo programma «Diritti, uguaglianza e cittadinanza», si affida a un’organizzazione controversa come «Femyso», che un’ampia letteratura accademica – citata anche in un’ordinanza del gip di Milano – considera espressione dei Fratelli Musulmani, la casa-madre dell’islam politico, che ufficialmente e tatticamente ha ripudiato l’uso della violenza in Occidente, ma viene bollata come organizzazione terroristica in vari Paesi e pochi giorni fa è stata «bandita» anche in Austria. Il Comune di Milano ha presentato, […]

  

“Vicina ai Fratelli musulmani, è nel board di Facebook”

Dentro il nuovo “board” di Facebook c’è qualcuno legato ai Fratelli Musulmani. Il caso è stato sollevato da più parti, anche interne al mondo islamico, e potrebbe imbarazzare non poco il social-network di Mark Zuckerberg, che ha voluto dotarsi di una commissione proprio per risolvere il problema delle contestazioni sui contenuti. Annunciato a settembre, l’”Oversight board” è partito pochi giorni fa e dovrà giudicare – in modo inappellabile – sulle controversie interne al più noto «social» del mondo. Questione delicatissima, basti pensare al problema delle fake news o dei discorsi d’odio. I “giudici” sono stati individuati con una sorta di […]

  

il blog di Alberto Giannoni © 2021
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>