Nella cattedrale di Tunisi: “Non ci sono cristiani qui”

antoniotunisiacopti

La cattedrale di Tunisi è protetta da misure di sicurezza imponenti: agenti armati e sbarre anti-sfondamento. Fanno subito pensare ai jersey comparsi nei centri delle città europee dopo gli attentati terroristici di Nizza e Barcellona. Jersey che devono impedire gli attacchi ispirati alla car jihad, che da anni Israele conosce e paga sulla sua pelle. La chiesa, intitolata a San Vincenzo de’ Paoli e Santa Oliva, è stata costruita sull’area dell’antico cimitero cristiano di Sant’Antonio, il cui culto in città è antico e resiste, come testimoniano gli ex voto ben visibili accanto al portone principale. Il santo che ha legato il […]

  

Cattolici e copti accolgono gli ortodossi russi a Cinisello

cinisello

  Gli ortodossi russi adesso sono di casa a Cinisello Balsamo. La comunità ortodossa fa riferimento alla Chiesa che è guidata dal Patriarca di Mosca e in comunione con le altre Chiese ortodosse. A Cinisello Balsamo risiederà presso la chiesa e i locali in via Engels (zona Cornaggia). Per celebrare questo insediamento, la parrocchia di San Martino, a nome anche delle altre parrocchie cittadine e in unione col Diacono Roberto Pagani, responsabile del Servizio ecumenismo della Diocesi di Milano, con padre Ambrogio Makar domenica ha invitato alle cerimonie di accoglienza, con un momento devozionale nella chiesa di Sant’Ambrogio “per evidenziare il legame con il decanato […]

  

il blog di Alberto Giannoni © 2019