amir

Un giovane italo-tunisino con la Brigata ebraica. Accade anche questo, per fortuna, nel 25 aprile di Milano. Mentre da un lato i soliti quattro gatti proseguono lo stanco rituale delle contestazioni, dall’altro lato è sempre più nutrita la partecipazione dietro allo striscione che rievoca il contributo dato alla Liberazione della formazione sionista. Ieri, oltre alla Comunità ebraica, agli Amici di Israele e alla Associazione milanese Pro Israele rappresentata da Alessandro Litta Modignani, con la Brigata c’erano tanti cittadini comuni. E diversi politici: un leader nazionale come Benedetto Della Vedova, di Più Europa, eletti in parlamento come Andrea Orsini, o in Comune come […]