Foibe negate dalla sinistra, il dolore degli esuli

Ha suscitato sconcerto e indignazione l’iniziativa messa in cantiere per il Giorno del ricordo dalla sinistra che governa la Zona 3. Lo abbiamo raccontato sul “Giornale” oggi in edicola: In barba alla ricorrenza, istituita con legge dieci anni fa, il presidente del Consiglio di zona e il suo partito, Rifondazione Comunista, hanno pensato bene di organizzare (per il 10 febbraio) un incontro che, invece di onorare la verità storica e la memoria delle tante vittime innocenti dell’odio etnico e politico, intende ridimensionare o addirittura negare quel dramma. Appresa la notizia dell’iniziativa, prevista ovviamente nella sala del Consiglio, il Comitato provinciale […]

  

Nel giorno del ricordo la sinistra nega le foibe

Per celebrare il Giorno del ricordo e la memoria delle vittime, la sinistra sceglie di negare le foibe.  Succede nel Consiglio di zona 3, lo abbiamo raccontato oggi sul “Giornale“: La sinistra proprio non ce la fa. Sulle foibe continua a perdersi dietro i suoi storici tic ideologici. Il dramma delle foibe e l’esodo giuliano-dalmata sono una ferita nella storia italiana. E da dieci anni una legge italiana ha istituito il Giorno del ricordo proprio per onorare la memoria delle vittime di questa pagina tragica di odio politico ed etnico. Dopo molti silenzi e imbarazzi di parte comunista, il Pd […]

  

Contro gli animalisti tutti d’accordo (perfino in zona 3)

Ci volevano gli animalisti per mettere tutti d’accordo in zona 3. Il Consiglio di zona presieduto da Renato Sacristani è il più spaccato di Milano ed è stato teatro di scontri plateali, finiti con provvedimenti anche sanzionatori. Polemiche feroci hanno diviso maggioranza e opposizione e anche il centrosinistra si è spesso diviso, sui progetti delle scuole, i diritti dei gay e ogni altra questione possibile e immaginabile. L’altro giorno è tornato il sereno, grazie alla sciagurata iniziativa dei cosiddetti “animalisti” che hanno insultato un gruppo di scienziati impegnati nella ricerca anche tramite vivisezione. Le scritte sono comparse in zona Città […]

  

Lite sull’omofobia, seduta presidiata dalla forza pubblica

Clima incandescente in Zona 3. E l’opposizione punta il dito contro la gestione del Consiglio. Pochi giorni fa la bagarre è scoppiata sul tema “omofobia“. L’antefatto è una vicenda di cronaca che risale ormai a un paio di settimane fa. Una aggressione, non solo verbale, davanti a un locale di via Panfilo Castaldi: insulti e una bottiglia lanciata contro alcune persone ferme sul marciapiede. Un consigliere del Pd, Gabriele Mariani, quindi, ha presentato una mozione di condanna dell’accaduto. Il documento rilevava “che questo è solo l’ultimo di una serie di atti violenti con chiare connotazioni omofobiche”, “non una mera coincidenza” – avvertiva il presentatore, […]

  

Agility dog e disabili, la sinistra si scusa

Incidente diplomatico chiuso in Zona 3. Finisce con un chiarimento l’incredibile episodio che abbiamo raccontato pochi giorni fa, quando la maggioranza del Consiglio di zona si è rifiutata di cambiare l’ordine del giorno della seduta, decisa a votare subito una delibera sull’agility dog.  La richiesta era stata avanzata dall’opposizione anche per andare incontro alle esigenze di una persona disabile presente in aula – Claudio – che si era fatto accompagnare da un amico per seguire la discussione dedicata alla riforma dell’assistenza, decisa dal Comune e molto contestata per le difficoltà che può creare alle persone bisognose di aiuto. La priorità data dalla […]

  

il blog di Alberto Giannoni © 2019