Solomon Yue è un imprenditore e politico sino-americano nato a Shangai ed emigrato in America per sfuggire alle crudeltà della Rivoluzione Culturale di Mao Tze Tung.

Ha studiato in Alaska, è diventato un imprenditore e oggi è il Capo dei Repubblicani all’Estero nonché top-ranking member del Republican National Committee. Sta legando la sua attività politica a difesa dei diritti dei manifestanti di Hong Kong. Oggi per voi quest’intervista in esclusiva.

 Puoi spiegarci quali sono le prospettive per i manifestanti di Hong Kong?

Credo che i manifestanti di Hong Kong prevarranno nel lungo periodo perché stanno lottando per la loro libertà. Sono impegnati nella loro causa, che include l’autonomia ed il suffragio universale come promesso loro dalla Cina. Preferirebbero morire con dignità piuttosto che vivere in ginocchio. Capiscono che devono continuare a conquistare i cuori e le menti dei cittadini di Hong Kong e delle persone libere in tutto il mondo.

La Cina interverrà come fece nel 1989 a Tienamen?

Non credo che la Cina invierà carri armati a Hong Kong per ripetere un massacro di Tiananmen versione 2.0 mentre recentemente ho assistito a un’ondata di violenze e brutalità dei poliziotti  di Hong Kong. Ciò significa che la Cina sta usando le forze di polizia di Hong Kong per intimidire i manifestanti.

In che modo le proteste di Hong Kong influenzano l’accordo commerciale USA-Cina?

La rivolta di Hong Kong mette Xi Jinping in una situazione di sconfitta costringendo la Cina a combattere su due fronti: le proteste di Hong Kong e la guerra commerciale con gli Stati Uniti.
La Cina ha bisogno delle banche di Hong Kong per finanziare le sue imprese pubbliche e alleviare la sua carenza di dollari americani. La Cina non può sostituire Hong Kong come centro finanziario globale. Distruggere Hong Kong significherebbe per la Cina suicidarsi economicamente.

La rivolta di Hong Kong conferisce inoltre al presidente Trump un’enorme leva per il suo accordo commerciale. La Cina è stata ferita dalle tariffe americane da un lato, mentre si trova di fronte alla possibilità di perdere Hong Kong come centro finanziario globale mentre la sua economia sta rallentando. Di conseguenza, Trump sta costringendo Xi Jinping ad arrendersi alla sua guerra commerciale.

Qual è la tua opinione sull’impeachment?

Non interrompere  il tuo nemico mentre sta commettendo un errore. Il prezzo di questo colpo di stato è che Nancy Pelosi perderà la maggioranza della Camera dei Rappresentanti mentre il Partito Repubblicano manterrà la maggioranza del Senato e rieleggeremo Trump nel 2020.

Tag: , , ,