L’Italia è uno stato sovietico e sprecherà i soldi del Recovery Fund

Io sono sempre stato scettico sul Recovery Fund. Per me proprio tutta l’architettura dei fondi europei vincolati a progetti strampalati mi è sempre sembrata una roba da psichiatria. L’idea di mandare miliardi ogni anno a Bruxelles per farne venir giù di meno e vincolati è una cosa che non mi ha mai convinto e mai mi convincerà. Quest’estate quando tutti strombettavano per il Recovery Fund, io e qualche amico eravamo gli unici a urlare ai 4 venti che tutta quella vagonata di fantastiliardi sarebbe arrivata tardi, tardissimo e con mille lacci e lacciuoli. Ovviamente avevamo ragione. Il piano messo a […]

  

Il Recovery Fund e l’ambientalismo ideologico – Intervista ad Arrigoni, responsabile energia della Lega

Allora, questi ultimi giorni li ho passati nella lettura di un libro fondamentale di questi tempi, Apocalypse Never, di Micheal  Shellenberger. E’ un’opera che smonta, da un punto di vista progressista (perchè Shellenberger è apertamente Dem) tutte le contraddizioni dell’industria green e tutto l’hype che c’è intorno. Ed è sull’onda lunga di questo libro che ho sviluppato la chiacchierata con il Sen. Arrigoni, il responsabile Energia della Lega. Ovviamente si è parlato del Recovery Fund e della transizione green a cui i fondi europei sono legati. Nel parere dato dalla commissione Ambiente del Senato, che servirebbe per indirizzare il Governo […]

  

Europei, se avete coraggio portate 1000 soldati in Siria per sostituire gli Americani!

Donald Trump ha vinto le elezioni presidenziali con messaggi molto chiari: guerra commerciale alla Cina, riportare la manifattura e la vera industria back in USA e finire i costosi, sia in termini di vite umane che di soldi, impegni militari in guerre inutili. Gli elettori americani hanno dato un mandato chiaro a The Donald, e lui lo sta portando avanti: guerra commerciale e disimpegno militare in Medio Oriente. Ormai la notizia non è più fresca, ma i 1000 marines americani di stanza nel nord della Siria stanno abbandonando pian piano il paese, e i Turchi stanno invadendo il Kurdistan siriano. […]

  

I popoli europei non hanno più paura!

Le citazioni che ha fatto Salvini ieri a Milano sono pesanti: Churchill, Giovanni Paolo II, Oriana Fallaci, Maggie Thatcher e Benedetto XVI. Citazioni che in Italia non sentivamo da troppo tempo, affogati come eravamo nella retorica buonista. Sono citazioni che vengono dall’Europa profonda, quella di Churchill che combattè da solo contro il mostro nazista, quella di Giovanni Paolo II che contribuì a buttare giu il regime comunista sovietico ed a restituire la libertà alle nazioni dell’Europa dell’Est, quella di Maggie Thatcher, precursore della Brexit e dell’orgoglio del popolo inglese, quella di Oriana Fallaci, che capì per prima quali erano i […]

  

La stellina dem Alexandria Ocasio Cortez prima sfratta Amazon, poi se ne pente

“It’s economy, stupid”, una frase che molto probabilmente la stellina socialista dei dem Alexandria Ocasio Cortez non capisce. Quando Amazon decise, qualche settimana fa, di inaugurare un secondo quartier generale a NYC, dopo quello di Seattle, la giovane socialista Cortez è andata su tutte le furie. All’attacco del capitalista americano avido di soldi e sfruttatore dei newyorkesi. Certo, come no: fonti Fox News ci dicono che sono andati in fumo una cosa come 40000 posti di lavoro, tutti con uno stipendio medio di, udite udite, 150000 dollari l’anno. Dopo aver capito la scempiaggine fatta, Bloomberg ci comunica che la Ocasio ci ha ripensato e […]

  

Generazione erasums, retorica e banalità

Qualche giorno fa, il bravo Claudio Cerasa pubblicava un editoriale su Il Foglio in cui sperava che i giovani millenials, la cosiddetta “generazione Erasmus”, salvassero l’Europa dallo sfacelo populista. Il Foglio di qualche anno fa non sarebbe stato capace di dire una cavolata del genere. Ma si sa, la gestione del Mastro Ciliegia ha fatto diventare il Foglio un inserto de L’Espresso o, peggio ancora, un papello pieno di buoni sentimenti a prezzi scontati. Una volta Il Foglio, sotto l’immenso Giuliano Ferrara, era un giornale avanguardista, politicamente scorretto e irriverente, capace di provocare e di andare contro la vulgata politicamente […]

  

Chi è e cosa pensa Steve Bannon? Ce lo spiega il suo amico Benjamin Harnwell, fondatore del Dignitatis Humanae Institute

Nel sito del Dignitatis Humanae Institute campeggia la descrizione che Steve Bannon ci da del suo amico Benjamin Harnwell: “the smartest guy in Rome” e “very tough guy”. Benjamin Harnwell, inglese dal tocco italiano, è uomo di fede e di incrollabili principi morali, che crede nel capitalismo, nel libero mercato e nel merito. Un inglese che mette i principi non come corollario della politica, ma come base profonda e morale di essa. Non vi ricorda forse Maggie Thatcher? Benjamin Harnwell è grande amico di Steve Bannon, lo conosce bene e per questo ci ho fatto una bella chiacchierata, per capire in profondità […]

  

GLocal © 2021
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>