Chi di manette ferisce, di manette perisce

Marcello De Vito, Movimento 5 Stelle, è innocente fino a prova contraria, e chiunque sia contrario a questo principio non vive nel 21esimo secolo ma nell’alto Medioevo. A dire la verità questo principio non è neanche vagamente accettato dai Cinque Stelle, che si sono dimostrati pronti ad imppicare chiunque in pubblica piazza anche per un semplice avviso di garanzia. Tradizione ereditata dalla sinistra manettara. Adesso che uno di loro è finito sul patibolo e non per una stupidaggine, ma per corruzione, c’è da sperare che De Vito ne esca pulito, c’è da essere garantisti fino all’ultimo, e di evitare di […]

  

La cittadinanza onoraria a Mimmo Lucano: follia pura!

Abito a Londra e ci lavoro, ma sono sempre molto attento a quello che succede nel mio territorio d’origine, l’Alta provincia maceratese. E’ stata una settimana piena di tristezza per la morte della coppia di Castelfidardo in viaggio verso Porto Recanati, in un sabato sera come molti altri. Si è venuti a sapere che l’altro guidatore era un extracomunitario con gravissimi precedenti penali legati allo spaccio di droga, colpevolmente ancora in circolazione nelle città marchigiane. Il tipico caso tutto italiano di giustizia forte con i deboli e debole con i forti. Quel delinquente su quella strada non ci doveva stare, […]

  

Moriremo di manettarismo

Il manettarismo giudiziario di questo paese è duro a morire, e le protezioni politiche di cui gode sono sempre pronte e decise nella difesa. Prima erano i vari dipietristi ed altri groppuscoli ricettacolo delle peggiori idee manettar-comuniste, appoggiate da Ds, Pds e Pd. Oggi gli alfieri politici del manettarismo sono, guarda caso, i 5 Stelle. Non ce lo saremmo mai aspettato. Nino di Matteo, oltre ad essere uno stimato magistrato, è però anche il magistrato della cosiddetta “trattativa Stato-mafia”, colui che ha condannato Mario Mori e Dell’Utri, nonchè ministro in pectore dei 5 Stelle. Esiste in qualsiasi paese moderno una combinazione così […]

  

GLocal © 2021
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>