Oro in frenata. Ecco cosa fare

[photopress:Etruria3.jpg,full,centered] Questa settimana l’oro è passato di mano sui mercati internazionali ai prezzi che rappresentano il livello più basso degli ultimi due anni, oggi a Singapore è tornato sopra quota 1.400 dollari l’oncia, ma secondo gli analisti la frenata proseguirà. Dopo aver corso a perdifiato, quello che è universalmente considerato il bene rifugio per eccellenza è stato piegato da investitori che sono tornati a puntare sulle Borse, sfruttando l’ondata di liquidità a basso costo messa a disposizione delle banche centrali, a partire da quella del Giappone. Wall & Street aveva già chiesto a Confinvest come far fruttare al meglio i Marenghi […]

  

«Come guadagnare con Marenghi e Sterline d’oro»

[photopress:monetenuovo_1.jpg,full,centered] L’oro brillerà meno del previsto.  A sostenerlo sono gli analisti di Credit Suisse e quelli di Goldman Sachs: la banca elvetica ha abbassato le stime  del 9,5% a 1.580 dollari l’oncia per quest’anno e del 12,8% per il prossimo; quella americana vede il biondo metallo rispettivamente a 1.545 e 1.350 dollari l’oncia. In questo contesto qual è la strategia migliore per gli italiani che durante la crisi hanno cercato nei lingotti e nelle monete auree un rifugio per i propri risparmi falcidiati dal crollo della Borsa? Giriamo la domanda a  Roberto Binetti, fondatore e amministratore delegato di Confinvest Fl, storico operatore […]

  

Wall & Street © 2021
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>