I residenti vogliono sgomberare la base dei black bloc

chirico

E’ stato un caso letteralmente scandaloso, anche se nessuno – tranne ovviamente il Giornale – è sembrato accorgersene. Stiamo parlando dell’ex hotel di via Ruggero Settimo occupato dagli anarchici da oltre 4 mesi. Il nostro giornale si è occupato spesso della vicenda, fin dall’inizio, dando conto di quel che accadeva e delle richieste di sgombero arrivate da Forza Italia. Tutto è passato sotto silenzio, anche per l’indifferenza della maggioranza. Poi si è visto cosa è accaduto il primo maggio: un gruppetto di devastatori quel giorno è partito proprio dall’ex albergo. Quando si sono visti i black bloc all’opera, e quando il giorno […]

  

Assessori di fiducia per la Provincia morente

Tre nuovi assessori in Provincia. Per gestire (con poteri di ordinaria amministrazione) la fase transitoria che segnerà la liquidazione istituzionale dell’ente, in vista del passaggio alla Città metropolitana, il presidente Guido Podestà ha nominato – nell’ultimo giorno utile per farlo – tre nuovi assessori. Si tratta di Marzio Ferrario, Marilena Ganci e Giuseppe Marzullo. Subentrano a Paolo Del Nero, Giovanni De Nicola e Luca Agnelli. Per i primi si tratta di un avvicendamento deciso da Podestà, Agnelli invece ha lasciato per andare a fare l’assessore a Pioltello. Ferrario, 26 anni, consigliere di zona 9, è da tempo uno stretto collaboratore […]

  

Una rosa per il commissario Calabresi

Sono passati 42 anni: il 17 maggio 1972 alle 9:15 il commissario Luigi Calabresi fu assassinato a Milano in via Francesco Cherubini mentre andava in ufficio. Quella di un commando di Lotta continua fu l’esecuzione materiale finale, ma l’omicidio di Calabresi era iniziato molto tempo prima, con la campagna di denigrazione e odio di cui fu vittima. Ieri in questura il commissario è stato commemorato. Alla celebrazione erano presenti la moglie di Calabresi, Gemma Capra, il nipotino di 14 anni (venuto in rappresentanza del padre), e i vertici delle forze dell’ordine. Ieri alle 9 e 15 in punto Irene Pasquinucci, consigliera di […]

  

Trecento foto per il concorso burla sulle buche

Quasi trecento fotografie partecipano al referendum “Vota la buca più bella”. Gongola per il successo del suo concorso burla, Alessandro De Chirico, consigliere di Zona 7 per Forza Italia, che due settimane fa ha aperto una pagina facebook dedicata alle pessime condizioni delle strade cittadine, ottenendo un album di immagini piuttosto eloquente. “Risulta evidente – dice De Chirico – che più passa il tempo e più i milanesi stanno disconoscendo il sindaco votato nel 2011. Le promesse elettorali sono rimaste sulla carta e nella realtà dei fatti i provvedimenti sulla mobilità sono una farsa organizzata a favore di telecamere. I sinistri […]

  

Strade pericolose: ecco la vera emergenza

Le strade sono messe male. E strade malmesse rappresentano un pericolo per gli automobilisti. L’ennesima riprova si è avuta in zona San Siro, all’incrocio fra via Paravia  e via Civitali un incidente ha visto coinvolte tre automobili. Lo segnala Alessandro De Chirico, consigliere di Forza Italia, che rivela: “Sono gli stessi vigili di quartiere, accorsi tempestivamente sul posto, ad avermi chiesto di fare qualcosa in Consiglio affinché venga risolto un problema che si ripropone troppo spesso, ma evidentemente c’è chi pensa che la sicurezza stradale non sia una priorità”. De Chirico sottolinea che le priorità del Comune sono altre: “Pisapia […]

  

Vie d’acqua, la protesta sale e il sindaco tace

Ci sono stati anche momenti di tensione, l’altra sera, durante la seduta di Consiglio di Zona 7. Sono intervenuti moltissimi cittadini, alcune associazioni e il movimento “No canal” per manifestare contro la cosiddetta via d’acqua che attraverserà i parchi della zona in vista di Expo.   “Protesta un po’ tardiva – dice Alessandro De Chirico, consigliere di zona 7 di Forza Italia – visto che il progetto fu trattato dal parlamentino cittadino più di un anno fa. Non si capisce dove siano stati fino ad oggi i residenti e gli amanti del Parco di Trenno. C’è chi, in particolare gli […]

  

Mille firme contro la sala scommesse in Forze Armate

Mille firme per dire «no alla nuova sala scommesse». Anche in via Forze Armate i cittadini si mobilitano per impedire l’apertura di un nuovo centro destinato al gioco (al civico 260). È il consigliere di zona 7 Marco Bestetti (Forza Italia) ad aver lanciato la petizione, che ha raccolto in pochi giorni un gran numero di adesioni. «Nei pressi di quella zona – spiega – ci sono una scuola elementare a 200 metri, una scuola media a 300 metri e un asilo. Credo proprio che non sia un messaggio eccezionale lasciar aprire un centro di questo tipo». Il Consiglio di […]

  

Picconate alla “Madonnina degli Orti”

Devastazioni seriali e blasfeme. Un altro caso di attacco contro un simbolo religioso. È successo nel Parco delle Cave, in zona 7. L’ho raccontato ieri sul “Giornale“: Sembrava incredibile che qualcuno avesse immaginato di imbrattare la Madonna del Caravaggio, nella cappella di via Sapri, dietro al cimitero Maggiore. Sembrava incredibile eppure quella devastazione pare aver fatto scuola, se è vero che qualche ignoto – probabilmente nella notte di Capodanno – ha devastato un altro simbolo religioso, e con una violenza se possibile ancor maggiore, la Madonnina degli orti nel Parco delle cave. Nel caso della notte di Natale si era […]

  

Contestate le vie d’acqua di Expo

“No a queste vie d’acqua costose e inutili”. I cittadini della Zona 7 sono intervenuti in Consiglio, l’altra sera, per protestare contro il progetto portato avanti per Expo da Comune e Regione. E hanno contestato in particolare le previsioni che riguardano il Parco di Trenno e il Parco delle Cave. “Nessuno, nonostante i proclami elettorali riferiti alla partecipazione e al decentramento, si era preso la briga di consultare consiglieri e cittadini che vivono qui”, spiega Alessandro De Chirico, consigliere di Forza Italia. E ora il comitato minaccia di bloccare i lavori, che sono partiti peraltro con un notevole ritardo. “Avevo espresso le mie […]

  

il blog di Alberto Giannoni © 2019