“Solo 11.780 voti…”. Quella strana telefonata di Trump

Il Washington Post non è mai stato tenero con Trump. Stavolta, però, il giornale di Jeff Bezos non muove critiche al presidente, si limita a pubblicare la registrazione di una telefonata che Trump ha fatto al segretario di Stato della Georgia, Brad Raffensberger (repubblicano), lo scorso 2 gennaio. Trump gli chiede di “trovare 11.780 voti”, uno in più rispetto a quelli che hanno sancito la vittoria di Biden. Raffensperger ha respinto la richiesta affermando che il conteggio che ha assegnato a Biden la vittoria è stato equo e accurato e che i dati a disposizione del presidente sono “falsi”. This […]

  

Georgia ago della bilancia (per il Senato)

Si è parlato molto, com’era giusto e inevitabile, delle elezioni presidenziali, un po’ meno del voto per il Congresso degli Stati Uniti, che in buona parte si è rinnovato. Eppure grazie ai pesi e contrappesi previsti dalla Costituzione, il Congresso gioca un ruolo fondamentale nella politica a stelle e strisce. Ha il potere legislativo, prima di tutto, quello di approvare il bilancio e di autorizzare gli interventi che comportano nuove spese. Inoltre il Senato ratifica le nomine presidenziali, a partire dai membri dell’esecutivo. Veniamo alle ultime elezioni: i democratici hanno conservato la maggioranza alla Camera ma non hanno sfondato al […]

  

Il blog di Orlando Sacchelli © 2022
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>