La sardina e l’autismo ideologico

Mattia

La spiazzante risposta di Mattia Santori ad Alessandro Sallusti a DiMartedì sembrerebbe sintomatica. Sintomatica di un disagio culturale. Perché se quello è il leader carismatico e l’animatore intellettuale del movimento, immaginatevi gli altri 39.999 che riempivano la piazza di Bologna! O forse sintomatica di un generale autismo della sinistra giovanile, che ha significativamente eletto una giovane portatrice della sindrome di Asperger a sua ambasciatrice internazionale. Comportamenti ritualistici come i girotondi, i disegnini dei pesciolini, le fiaccolate pacifiste contro il terrorismo, l’inclusione tribale contro la violenza sulle donne, il più sicurezza meno polizia, la festa in maschera a casa dell’islamico gay-friendly, […]

  

Amadeus al Festival di Santocchio

immagini.quotidiano.net

Dal palatino Sanremo dei sogni a quello tapino della cronaca. Ricapitoliamo. Amedeo Umberto Rita Sebastiani, in arte Amadeus, ha messo un pollice su per il sedere – e mi auguro si apprezzi il traslato unisex – all’orgoglio femminista e al mantra perbenista, dichiarando con candore adolescenziale che le sue “belle” lo affiancheranno durante la 70esima edizione del Festival perché sono molto belle. Anatema! Scomunica! Gogna mediatica! – anche se preferirei “gogno mediatico”, per non dare adito a ulteriori polemiche. Vi risparmio l’elenco di chi ha disapprovato, rimbrottato, rabbuffato, biasimato, bersagliato, ridicolizzato l’ingenuo presentatore. Addirittura una lettera di 29 deputate, ha […]

  

Ricky Gervais a Sanremo

BGYJ0DbCUAE1Dgq

Ha fatto molto discutere lo staffilante monologo del comico Ricky Gervais nel corso della serata di inaugurazione del settantesimo Festival di Sanremo. «Saremo felici di ascoltare Rula Jebreal, che, in collegamento diretto con il braccialetto elettronico del suo amico Harvey Weinstein, ci parlerà dei diritti delle donne», ha esordito un Ricky di umore satirico. Ma il brillante comico inglese – che per l’occasione indossava una t-shirt dedicata a Pippo Baudo – non ha fatto sconti neppure alla giovanissima attivista svedese Greta Thunberg, domandandole di «abbordare di nuovo Malizia II, far vela verso lo Yemen, sbarcare ad As-Salif, approcciare un allegro […]

  

Colpi bassi © 2020