La sardina e l’autismo ideologico

La spiazzante risposta di Mattia Santori ad Alessandro Sallusti a DiMartedì sembrerebbe sintomatica. Sintomatica di un disagio culturale. Perché se quello è il leader carismatico e l’animatore intellettuale del movimento, immaginatevi gli altri 39.999 che riempivano la piazza di Bologna! O forse sintomatica di un generale autismo della sinistra giovanile, che ha significativamente eletto una giovane portatrice della sindrome di Asperger a sua ambasciatrice internazionale. Comportamenti ritualistici come i girotondi, i disegnini dei pesciolini, le fiaccolate pacifiste contro il terrorismo, l’inclusione tribale contro la violenza sulle donne, il più sicurezza meno polizia, la festa in maschera a casa dell’islamico gay-friendly, […]

  

Dito medio categoria dello spirito

    La sardina Jasmine Cristallo ha dichiarato in un’intervista rilasciata a Lilli Gruber che per lei dirsi di sinistra significa “un’istanza dell’essere, una categoria dello spirito”. Lo comprendiamo. Nel vedere come agisce questo banco di pesci – che vive e nuota insieme per ragioni sociali, muovendosi in maniera coordinata – ascoltandone le valutazioni che hanno definito la condotta di Salvini “abominevole”, lo comprendiamo. E troviamo nel gestaccio vigliacco riservato da tale Erika all’ex ministro mentre riposava in aereo, lo sviluppo naturale di questa spiritualità. Nelle parole della Cristallo c’è infatti la pietra filosofale della sinistra: cretinismo ontologico. La razza ha […]

  

Babbo Natale è una fake news

Caro Babbo Natale, per queste festività voglio smettere di odiare e imparare ad amare: amare come le Sardine amano i leghisti, come Hamas ama gli israeliani, come gli israeliani amano i palestinesi, come gli islamisti amano gli omosessuali, come i piddini amano la democrazia, come Greta ama i treni regionali di seconda classe e la scuola dell’obbligo. Il mio piccolo contributo partirà dall’azione: pretendo da te un Natale meno cristocentrico, più femminista, terzomondista ed ecosostenibile. Un presepe vivente meno omofobo ed islamofobo, con due Madonne in chador, mamme di un bambin Gesù negretto nato in Finlandia da fecondazione assistita, che […]

  

Integrare il leghista con Mattia

Finalmente!  L’attesa è stata lunga, ma ci siamo. Oggi, grazie al movimento spontaneo delle Sardine, sono certo che il mio appello dell’agosto 2017 verrà finalmente ascoltato. Le spontanee parole di Mattia Santori da Lilli Gruber hanno colpito nel segno e con viva spontaneità: «Vogliamo lavorare sul concetto di integrazione… e non solo fra immigrati e italiani, ma un’integrazione completa: adulti, giovani, anziani, gente bianca, gente di colore, omosessuali, eterosessuali. Il bello delle nostre piazze è che c’è un’integrazione». Bravi ragazzi! Adesso dovete spingervi oltre, osare dove nessuno ha osato prima: dovete integrare il leghista. Facile integrare un estroverso omosessuale pugliese […]

  

Le sardine e gli scorfani

Lo “spontaneo” movimento delle giovani Sardine mette uno sgomento, una tristezza senza fine. Al di là di quest’estetica frikkettona frusta, stantia, patetica ormai da decenni, quelle facce che puzzano di cannabis, di cane bagnato, di urina di gatto e conformismo adolescenziale, quei turbamenti intellettuali da film di Muccino, c’è la tragicommedia dell’autodistruzione inconsapevole. Teste vuote che sanno nulla e meno capiscono, bertucce ammaestrate contro il tiranno, il fascista, il dittatore, talmente tiranno da essere all’opposizione. Mentre il liberismo cieco e totalitario aizzato dai loro ammaestratori – fascisti veri al ponte di comando del globale – e dagli scorfani parlanti di […]

  

Colpi bassi © 2021
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>