Lido Bellino, se il mercato si trasforma in un bagno

piano

  Tutti in spiaggia  al mercato di via Lorenteggio. No, non è uno scherzo, è la bella iniziativa che coinvolgerà per quattro serate a giugno il mercato comunale di via Lorenteggio 177, quello, per intenderci, che è stato aperto (sul retro) da Renzo Piano e dal team del G124 l’anno scorso.  Così se due giorni fa, la macelleria di carne equina “Da Vito”, il panificio pugliese,  e il bar hanno ospitato il concerto di Piano City, la performance del bravissimo Alessandro John Bramley  che ha suonato il piano sull’ape car , ora si trasforma in un lido estivo, Lido Bellino appunto. […]

  

Bovisa e Città Studi, solo due settimane per affittare casa

  Grazie al crescente numero di studenti fuori sede e internazionali che arrivano a Milano per un periodo di studi, i tempi di attesa per i proprietari di casa prima di ricevere una prenotazione diventano sempre più brevi. Questo è quanto emerge dai dati di Uniplaces, piattaforma leader nello student housing universitario a livello europeo e presente anche a Milano, dove nell’ultimo anno ha registrato una crescita del 380%, sfiorando quota 6.000 alloggi prenotabili. Nelle zone di Bovisa e Città Studi, in testa in questa speciale classifica, passano in media due settimane dal momento in cui il padrone di casa […]

  

Ortomercato, commercianti contro l’orario extra

ORTOMERCATO

Da domani l’Ortomercato (zona 4)  sarà aperto per la vendita al pubblico tutti i giorni dalle 10 alle 12, oltre alla tradizionale giornata del sabato (dalle 9 alle 11). La decisione, annunciata dall’assessore al Commercio Franco d’Alfonso, è stata concordata tra la partecipata del Comune Sogemi, che gestisce i Mercati, grossisti, dettaglianti, ambulanti e produttori agricoli.  in teoria, perché i dettaglianti “non hanno nessuna intenzione di accettare il diktat del Comune”. Dino Abbascià, presidente del sindacato dei dettaglianti ortofrutticoli di Confcommercio, lancia l’allarme: Il rischio, con l’apertura ogni giorno, è che si crei un mercato parallelo a quello degli operatori regolari. […]

  

I commercianti bocciano i mercatini fai da te

I mercatini “fai da te” non piacciono. Quando il Comune ha deliberato la delega alle Zone lo abbiamo scritto: molti consiglieri di opposizione non hanno gradito il decentramento delle fiere natalizie, per il sospetto che, attribuendo ai Consigli di quartiere la decisione su dove e come farle, le bancarelle possano rivelarsi un fiasco. Cosa temono? Bassa qualità e concorrenza ai negozi, quei negozi che nel marasma della crisi aspettano lo shopping delle feste per tirare il fiato. Ora proprio i commercianti prendono posizione. E in Consiglio di zona 6 parte l’ostruzionismo, a colpi di emendamenti. Lo ha raccontato Marta Bravi […]

  

il blog di Alberto Giannoni © 2018