Giambellino in coda, Comune e Atm al lavoro per potenziare i mezzi

Traffico paralizzato, clacson che suonano all’impazzata, tram bloccati dalle auto incolonnate, come se nulla fosse, sulla corsia preferenziale. E tante, tantissime persone in attesa alle fermate dei mezzi. Benvenuti nel delirio urbano che si snoda lungo corso Genova via Solari e Giambellino, da un parte, via Foppa, piazza Bolivar dall’altra. Per chi si muove in moto, scooter o auto tutte le mattine e le sere è la stessa storia così per i passeggeri di Atm che possono tranquillamente aspettare un autobus, ovvero la 50, anche 12 minuti alle 830 di sera, di un giorno feriale qualsiasi. I residenti di via […]

  

Il candidato Pd: “Servono meno radical chic col salame sugli occhi”

indobino

Periferie  deluse, quartieri delusi dalla sinistra, che li ha lasciati in balia di degrado e abbandono. Qualcuno il tema lo ha fiutato in tempo. Forza Italia ha avviato la sua campagna elettorale (con Silvio Berlusconi!) fra Baggio e Lorenteggio, in una domenica invernale. A sinistra molti immaginavano la rivolta (democratica, elettorale) che stava preparando una Milano sempre più stanca, quella fisicamente e socialmente lontana dalle vie “fighe” del centro, certamente capaci di regalare gratificazioni a chi problemi, in ogni caso, non ne ha. A sinistra molti sapevano ma hanno taciuto. E ora qualcuno lo dice. Stefano Indovino per esempio. Il capogruppo del […]

  

Un murales all’Ortica per i grandi della canzone popolare

aber

Un murales per ricordare Jannacci, Gaber, Strehler e Carpi. L’hanno proposta alla zona 3 e sul caso i consiglieri si dividono. L’iniziativa è dell’Anpi locale, che intende così celebrare, all’Ortica, alcuni grandi (indiscussi) della canzone popolare milanese. E vuole farlo all’Ortica, quartiere che viene citato nelle loro canzoni. Stiamo parlando di Enzo Jannacci, Giorgio Gaber, Giorgio Strehler e Fiorenzo Carpi, fondatore e co-fondatore del Piccolo teatro Chi non ricorda il famoso “palo” della banda dell’Ortica nella immortale “Faceva il palo” di Jannacci? Nessuno. E probabilmente, la canzone, la ricorda e la ama anche Marco Cagnolati di Forza Italia, che però […]

  

Quarto Oggiaro, quartiere ostaggio degli abusivi

La commissione Ambiente di zona 8  è stata convocata  per un sopralluogo al parco Concilio Simoni, il polmone verde che costeggia la stazione di Quarto Oggiaro. Il motivo: il parco è diventato ostaggio dei nomadi che si sono insediati tra i giardini e i binari, con conseguenti problemi di degrado e insicurezza “Se finora il parco non si è trasformato in una vera e propria discarica è solo grazie ai  residenti i quali, non dando nessun credito alla dichiarazione di inquinamento, hanno continuato a frequentarlo insieme ai loro cani fungendo pertanto da involontarie sentinelle – scrivono i residenti esasperati a […]

  

L’eurodeputato col cappello da bersagliere

FIDANZA

Un immobile di viale Suzzani è stato occupato da un drappello di anarchici. E cose simili accadono quasi ogni giorno a Milano. Ma quello della zona Niguarda non è un edificio qualsiasi: è la caserma Mameli, sede del Terzo Reggimento, l’unità più decorata d’Italia – una caserma dove hanno lavorato, anzi vissuto, migliaia di bersaglieri italiani. Fra questi anche un ex eurodeputato (e consigliere comunale di Milano), Carlo Fidanza, che ha rimesso il suo cappello piumato per partecipare al presidio – di cittadini e bersaglieri – che ha chiesto lo sgombero della Mameli – come già formalmente ha fatto anche la proprietà della caserma, […]

  

A Città studi il distretto della musica

Nasce  il distretto della musica Jazz e del Novecento. La zona 3  e in particolare il Quadrilatero di Città Studi (via Grossich, viale Romagna, via Pacini e viale Argonne)  ospiterà il nuovo quartiere della musica, Area M (www.area-m.it). Perché la zona 3? Si tratta di un quartiere  ricco di spazi particolarmente adatti ad ospitare concerti, performance ed eventi musicali. Stiamo parlando  del Teatro Menotti, il Teatro Leonardo, l’Orto Botanico, la Sala Attilio Levi e l’Auditorium  di via Valvassori Peroni, la Basilica dei S.S. Achilleo e Nereo di viale Argonne, l’Aula De Donato di Piazza Leonardo Da Vinci, l’Auditorium Casa dello […]

  

Cermenate, se le periferie sono dimenticate

La notizia di cronaca l’abbiamo raccontata sulle nostre pagine (di carta) quindici giorni fa: la linea sostitutiva del tram 3 – momentaneamente cancellato per i lavori di piazza XXIV maggio – sfratta il mercato di via Tabacchi. Le bancarelle dovrebbero spostarsi dalla traversa di via Meda un po’ più a su in viale Cermenate, che vedrebbero così raddoppiare i disagi per i residenti. Il viale infatti che ospita il mercato settimanale del mercoledì  raddoppierebbe con l’appuntamento del sabato. Gli ambulanti hanno presentato in Consiglio di zona 5 sessanta firme con cui certificare la propria contrarietà al progetto di spostamento. Così […]

  

San Siro, le ex scuderie rifugio per disperati

Una svolta per l’area degradata  dell’Ippodromo di san Siro (in zona 7).  Questo il futuro che potrebbe profilarsi all’orizzonte per la periferia ovest della città. Anche perché la situazione di degrado in cui versa l’enorme area compresa tra via Capecelatro, piazza Axum, via dei Rospigliosi e via Pessano è ormai insostenibile. Decine di persone ogni notte scavalcano la recinzione per accamparsi alla meglio nelle ex scuderie dell’Ippodromo sotto gli occhi impotenti dei residenti. In mezzo, tra il futuro di San Siro, che a breve sarà raggiungibile anche in metrò, e il passato, ormai sfumato, delle grandi corse ippiche, la disperazione di […]

  

Zona mista raddoppia grazie a Marta Bravi

Zona mista da oggi è un po’ più grande. Premessa: questo blog dedicato alle zone di Milano non è mai stato un diario personale. E’ nato piuttosto con l’obiettivo di diventare un piccolo (ma possibilmente significativo) sensore di umori e fatti della città. E ora questa ambizione di raccontare Milano (le istituzioni ma anche i quartieri di una città grande e complicata) sarà un po’ più facile da concretizzare: Zona mista sarà infatti gestito a quattro mani, potendosi avvalere del lavoro di una collega, una cronista con tanta grinta e tante notizie, Marta Bravi, i cui pezzi tante volte abbiamo ripreso e […]

  

Mezza città arrabbiata col Comune

L”isola pedonale, la pista ciclabile in viale Tunisia, il quartiere spaccato in due. si moltiplicano malumori e proteste in varie zone della città. Lo abbiamo raccontato sul “Giornale“: Mezza città è arrabbiata con Palazzo Marino e fa di tutto per farglielo sapere. A occhio e croce, la popolarità della giunta nei quartieri di Milano non dev’essere alle stelle. Non sono giorni facili, per esempio, per Pierfrancesco Maran. Il titolare della delega al Traffico nel giro di poche ore si è beccato i fischi di un centinaio di persone contrarie all’idea di chiudere l’area dello Sforzesco. Poi ha dovuto ricevere, dalle […]

  

il blog di Alberto Giannoni © 2020