Carte di credito addio, per pagare basta l’adesivo

Il denaro di plastica sta cedendo il passo alle tessere de-materializzate. Almeno per quanto riguarda i micro-pagamenti, un segmento di mercato finora poco presidiato dalle banche e dove sovente si annida il sommerso. Ma abbastanza per associare già un sapore da cinema all’aperto i frame del film «Tra le nuvole» in cui George Clooney sfodera come trofei i Bancomat e le Carte di credito di cui dispone. incorporato da Embedded VideoYouTube Direkt Dopo l’iniziativa firmata Compass-Mediobanca e quella avviata da Banca Mediolanum, ora è la volta di Cariparma, la controllata italiana del gruppo Crédit Agricole. L’iniziativa prevede una carta prepagata ricaricabile da applicare,  come fosse un comune adesivo, allo […]

  

L’Italia farà la spesa con il cellulare

Basta con borsellini e portafogli che pesano come laterizi in tasche e borsette per lo stratificarsi del Bancomat, di almeno un paio di carte di credito, delle tessere prepagate e delle immancabili carte fedeltà del supermarket. Per fare la spesa, saldare il conto al bar o al ristorante, dedicarsi allo shopping, comprare il biglietto del museo o pagare l’albergo alla fine delle vacanze sarà presto sufficiente impugnare il proprio cellulare. A trasformare uno degli apparecchi più amati dagli italiani in una “carta di credito invisibile” è la tecnologia Nfc (Near Field Communication): si tratta di una connettività wireless bidirezionale a corto […]

  

Wall & Street © 2019