Marian Ismail, prima donna imam per un islam liberale

Che il Signore ti protegga, Maryan”, scritto da un’amica israeliana, dice tutto. Maryan Ismail da oggi è imam, la prima in Italia nel suo genere. Amica degli ebrei, tenacemente ostile a integralisti e Fratelli musulmani (“non passeranno” è il suo motto), Maryan è una musulmana che si batte per un islam diverso. Liberale o democratico. Compatibile con lo Stato di diritto. Io non ho mai amato né usato molto l’espressione “musulmano moderato”: fa pensare a qualcuno che è musulmano solo “un po’”, e sembra suggerire che i musulmani veri, i musulmani pienamente tali, siano i fanatici. È il contrario, in […]

  

Parla Baatour: “Il vincitore delle presidenziali? Vicino ai salafiti”

Cosa sta succedendo in Tunisia? Chi sono i due contendenti principali alle elezioni presidenziali? Gli islamisti hanno perso davvero? Non sono domande facili a cui rispondere in Italia. Ma  a Tuinisi, Mounir Baatour ha le idee molto chiare. Non sembra preoccupato per la sconfitta della vecchia classe dirigente che ha retto il Paese negli ultimi anni, anzi è soddisfatto per la pesante regressione elettorale del partito islamico Ennahda, che con il numero due Abdelfattah Mourou, presidente uscente del Parlamento, si è fermato ad appena il 13%. Però considera pericolosa la figura di Kaid Saied, il giurista indipendente che ha ottenuto il 18,4 […]

  

il blog di Alberto Giannoni © 2022
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>