Lo sgambetto di Bolton a Trump

Di sicuro gliel’aveva giurata quando fu cacciato. Ora, a pochi mesi dal voto, il “falco” John Bolton si vendica e nel suo libro (The Room Where It Happened) in uscita il 23 giugno, spara ad alzo zero contro Trump. Un fuoco amico, se così si può dire. Nel suo dicastero alla Sicurezza nazionale Bolton restò in carica 17 mesi, dal 9 aprile 2018 al 10 settembre 2019. Trump ha reagito con prontezza passando subito all’attacco via Twitter, con una recensione al veleno del volume in uscita: “Il libro ‘estremamente noioso’ (New York Times) di Wacko John Bolton è fatto di bugie e storie […]

  

Le regole dell’impeachment

Tredici ore di lavoro, nell’aula del Senato, per decidere le regole per il processo di impeachment al presidente Donald Trump, accusato di aver congelato aiuti militari all’Ucraina per fare pressioni su Kiev inducendola ad avviare un’indagine su  Joe Biden e suo figlio Hunter. La maggioranza repubblicana, compatta, ha respinto tutti gli undici emendamenti proposti dai democratici. Approvata, invece, la risoluzione presentata da Mitch McConnell, leader della maggioranza, che fissa le regole. Respinta anche la richiesta di ascoltare, come testimone, l’ex consigliere per la Sicurezza nazionale, John Bolton, e il capo dello staff della Casa Bianca, Mike Mulvaney. L’esito del processo […]

  

Trump The Apprentice

In Italia era Flavio Briatore a cacciare uno ad uno i concorrenti del game show The Apprentice, mostrando loro il dito che indicava la porta e dicendo “Sei fuori!” (You’re fired”). Ma il programma è stato lanciato da un certo Donald Trump, all’epoca ancora lontano dalla politica. Per quattordici stagioni è stato il tycoon a guidare le danze nello show (seguitissimo) sulla Nbc, definito dalla produzione il “più spietato dei colloqui di lavoro nella più spietata delle giungle”. Entrato in politica Trump ha conservato l’abuitudine di cacciare i suoi collaboratori con un ritmo abbastanza sostenuto. L’ultimo è John Bolton, il […]

  

Trump e l’Africa

L’America cambia passo nei confronti dei paesi africani, dice basta al sostegno alle missioni di pace dell’Onu di lunga durata e muove dure critiche a Cina e Russia. La nuova strategia statunitense in Africa è stata illustrata da John Bolton, consigliere nazionale alla Sicurezza. Ma come si è arrivati a questo cambio di linea? Trump è abituato a rompere gli schemi ma, in questo caso, c’è la constatazione che le spese fatte per l’Africa non hanno portato grandi risultati. “Non è stata messa fine alla piaga del terrorismo, del radicalismo, della violenza – osserva Bolton -. Non abbiamo impedito ad […]

  

Il blog di Orlando Sacchelli © 2021
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>