Gentiloni commissariato prima di inziare.

Soros GentiloniTrattato x cessione Mare ITAMare italiano Macronveronica De Romanis Gentiloni

    Non avevamo bisogno di nessuna altra prova di quanto questa UE sia tiranna, ingiusta e squilibrata in favore di alcuni paesi. Comunque a Bruxelles non perdono occasione per ricordarci quanto ci considerino inaffidabili, straccioni e possibili voltagabbana. Le cancellerie UE sono riuscite a creare un mostro politco con la abbinata 5Stelle/PD /LEU , ma non  basta. Devono umiliare il Paese fondatore che aveva osato con Salvini mettere in dubbio chi comandasse , anzi chi fosse il tiranno e da dove venissero gli ordini. Devono umiliare persino i loro lacchè del PD e del 5 stelle. Ed ecco che […]

  

Salvini ha fatto ALL IN . Ecco cosa c’ è in ballo.

Screenshot_2019-09-01 Derivati di Stato per ridurre il deficit, poi è arrivato il «conto» di 24 miliardimatteo salvini

Mattarella vuole mettere in 4 Ministeri uomini di sua fiducia. E di fiducia di Bruxelles. Oltre ad essere una prassi non prevista dalla Costituzione, il perchè appare chiarissimo ed evidente. Quante nomine devono fare la Presidenza del Consiglio (ormai in mano a Bruxelles- Mattarella) e questi Ministri (MEF-Trasporti- MISE- Difesa-Esteri )? Migliaia. Sono quelle le poltrone che contano. Quelle che non devono occupare Leghisti o anche Grillini non legati alle cancellerie UE. Nel nuovo governo giallorosso i ministeri chiave non andranno a grillini vedrete. Sono riusciti a far passare Giuseppe Conte come uno in quota 5 stelle (cosa non vera […]

  

I meriti di Salvini .

Nei salotti buoni e nei media mainstream oggi la parola d’ ordine mainstream è ” Salvini ha sbagliato i tempi e si è fatto fuori da solo ” , ci tengo a ricordare a tutti cosa ha fatto Salvini in questi ultimi anni. Matteo Salvini ha preso un partito allo sbando che stava al 4% e lo ha portato prima al 17% poi al 34% . Matteo Salvini ha preso un partito del Nord Italia e lo ha fatto diventare nazionale. Matteo Salvini ha preso un partito che era fermo al medievo del ” Roma ladrona ” , ” I […]

  

Di Maio ha ragione su TAV?

toninelli-tav-torino-lione-1114423

I sostenitori del 5 stelle scatenati contro Di Maio per aver rimandato all’ aula parlamentare la decisione sulla TAV. Ad un primo colpo d’ occhio sembrerebbe un tradimento ma tentiamo di guardare la faccenda da altri punti di vista: 1) Cosa accadrebbe se davvero Di Maio puntasse i piedi e facesse dimettere i ministri , creando la crisi di governo ? Innanzitutto che la colpa della crisi di governo sarebbe addebitata al partito 5 stelle con le conseguenze elettorali che ne conseguono. E se si andasse ad elezioni proprio i 5 stelle pagherebbero un dazio altissimo. Oltre a quello che […]

  

Il fisco a caccia dei grandi? finalmente.

Negli ultimi tempi pare che ci sia un nuovo approccio della Agenzia delle Entrate e della Guardia di Finanza nei confronti della evasione fiscale. Mentre il mantra mediatico riprende sempre gli stessi temi tipo ” italiani popolo di evasori” , non ci si accorge che negli ultimi anni il rapporto cacciatori di evasori – evasori per fortuna sta cambiando. Rottamazioni e altri metodi di chiusura per i piccoli sono stati allargati anche in previsione dell’ allargamento della flat tax , mentre si va alla ricerca del bersaglio grosso. Pare che finalmente qualcuno abbia suggerito che non sono l’ idraulico ed […]

  

Perchè Salvini-Di Maio potrebbe durare.

minibot-borghi

Una delle cose che mi piace di Matteo Salvini è il rispetto per la parola data.  E per questo motivo ritengo che  lui tenterà di portare avanti questo governo con i 5 stelle sino a che sarà possibile , senza mancare alla parola data sul contratto di governo. Nemmeno le polemiche dell’ utimo mese elettorale hanno scalfito il rapporto personale che ha con DI MAIO. Ci hanno provato in tanti a rompere questo legame, dall’ opposizione, dai vecchi alleati elettorali come Forza Italia e FDI , ma soprattutto anche nella LEGA e soprattutto dentro ai 5 stelle. Basti pensare alle […]

  

Vincitori e vinti. Una lettura differente.

Le elezioni europee si sono rivelate un gigantesco successo per Salvini e la sua task force. Ma oltre alla Lega e a Salvini chi altro ha vinto davvero e chi invece no? Proviamo a dare una lettura leggermente diversa dal Mainstream mediatico governato dal PD. E parliamo proprio del PD.  Alle politiche di un anno fa a sinistra si presentarono con varie liste. Il PD prese il 18.72% , LEU 3.38% , Italia-Europa Insieme e Lista Lorenzin presero 1.14 % (sommate) . Somma totale  23 % circa . (ho preso la Camera dei Deputati perchè al Senato la Sinistra prese […]

  

Trenta-Toninelli : rimpasto di governo post elezioni?

1530471984159.jpg--luigi_di_maio__la_condanna_a_morte_di_mediaset__e_rai____perche_hanno_i_giorni_contati_

In toscana i bandi per l’ accoglienza degli immigrati vanno deserti. Ma non erano tutte opere caritatevoli fatte da volontari? Evidentemente no. Ci hanno riempito le città e i paesetti di immigrati difficilmente integrabili per fare soldi. Come volevasi dimostrare. Nel frattempo il libro su Salvini va alla grandissima e la casa editrice Altaforte anche. Tutto l’ opposto di quello che avrebbero voluto i piddin/globalist/politically correct. BENE. Parallelamente Di Maio sposta sempre più a sinistra l’ offerta M5S. Si sta preparando ad un futuro governo con il PD oppure solo tattica elettorale? Mattarella per Di Maio è diventato recentemente il […]

  

Dati ISTAT ottimi. Ed Il Piddino sclera.

istat disoccupazione 1 trim 1019

L’ Istat ha reso noti in questi giorni, i dati sulla disoccupazione in Italia. E poichè questi dati sono positivi e quindi non danno ragione alla narrazione mainstream Piddin-globalista , allora in tanti hanno sclerato accusando più o meno velatamente l’ Istat di essere dalla parte del governo gialloverde. Niccolò Zancan , sino a ieri a me ignoto , ma inviato per La Stampa (a quel che scrive sulla BIO di twitter) ha twittato così : La tecnica di cambiare direttore dell’Istat per manomettere la realtà ha un precedente illustre: la Grecia. Prima del tracollo. Ma non è stato il […]

  

Marco Zanni : al Parlamento UE Salvini leader contro élites

Ho rivolto alcune domande a Marco Zanni, eurodeputato della LEGA. Zanni viene da esperienze bancarie (IMI e Intesa San Paolo), poi eletto al parlamento Europeo nel M5S e passato alla LEGA. Da poco è stato nominato Responsabile Esteri della LEGA da Matteo Salvini. D) Onorevole Zanni , lei dovrà trovare le alleanze nel prossimo parlamento UE per il partito di maggioranza relativa  (stando ai sondaggi) in Italia. E’ un compito arduo? Quali gli scenari che prevede? R) E’ sicuramente un compito impegnativo, ma certamente molto stimolante. Il momento è favorevole, poiché la Lega è un partito in ascesa riconosciuti come modello […]

  

Ottobre rosso © 2019