Oro e Argento. Che accadrà?

Ospito il commento di una amico e operatore anonimo. Esperto di metalli.   Lo scenario economico e finanziario nell’anno appena concluso è significativamente peggiorato. In questo contesto, l’Oro e l’Argento chiudono rispettivamente il 2020 con guadagni del 25% e del 48%. Era dal 2010 che non si registravano performance dei metalli preziosi annuali così alte. D’altronde per tenere in piedi l’attuale sistema monetario, le banche centrali hanno dovuto incrementare l’offerta di moneta di circa 15 trilioni di dollari. Si dirà che tutto ciò è dipeso dall’inattesa pandemia scordandosi però che l’acuirsi della crisi monetaria era ampiamente iniziato nell’ultimo trimestre del […]

  

Estasi dell’ ORO..

> Si chiude con un forte rimbalzo dei mercati un trimestre condizionato dall’epidemia mondiale e caratterizzato da una grande volatilità. > Tra le principali attività, la miglior performance dei primi 6 mesi del 2020 la fa registrare l’Oro (sesto trimestre consecutivo in positivo) con un +17%, seguito dal Nasdaq con un +12% e dal treasury decennale USA con un +10%. > Per l’Oro si è trattato di una chiusura di trimestre al più alto livello di sempre verso il dollaro USA. > Il Silver registra un -1% nel semestre, rispetto ad un indice sulle commodity che invece perde nel medesimo […]

  

Scambi in Oro e Argento? In USA si.

Il 2019 si è chiuso positivamente per l’Oro (+18%) e per l’Argento (15%). Tra i metalli preziosi il Silver segna tuttavia la performance peggiore, mentre il Palladio con +55% la migliore. Dall’inizio del 2020 il Palladio scambia oltre i 2200 dollari l’oncia, ampiamente sopra il prezzo dell’Oro e oltre 2 volte il prezzo del Platino. E’ evidente che le bullion bank abbiano perso il controllo del mercato future di questo metallo ed il suo valore è ormai determinato dai prezzi di scambio del fisico. Quando e se accadrà per Silver e Gold ne vedremo delle belle.  Dopo tanti anni di […]

  

Aggiornamento ORO E ARGENTO

Metalli preziosi in forte rialzo nei mesi estivi con l’Oro che ha superato il massimo storico nei confronti di 70 valute ad esclusione del dollaro verso il quale resta sotto del 20% rispetto al precedente massimo raggiunto nel 2011. Iniziamo questo aggiornamento con la notizia, per certi versi più sorprendente, che riguarda la dichiarazione del dipartimento di giustizia americano ancora impegnato nell’indagine sulla banca JPM per manipolazione dei metalli preziosi. Ebbene, i pubblici ministeri hanno rilasciato una comunicazione alla metà di settembre, definendo il trading desk sui metalli della banca come un’impresa criminale operante da circa un decennio all’interno della […]

  

Deutsche Bank , Oro e Argento.

Veniamo adesso a quanto accaduto sui mercati nell’ultimo trimestre. La Deutsche Bank ha annunciato l’ennesimo piano di ristrutturazione. Con 1,3 trilioni di attività e 43 trilioni di derivati, difficilmente la costituzione di una bad bank, la cessione di talune attività e la riduzione della leva per 288 mld di euro, potranno bastare ad evitare, ormai in extremis, il disastro bancario più grande della storia. Sino ad oggi, la più grande bancarotta fu quella della Lehman Brother che nell’anno del fallimento deteneva attività inferiori di circa il 50% rispetto a quelle attualmente detenute dalla Deutsche, ed è per questo che un […]

  

L’Oro è dello Stato Italiano e non di Bankitalia

  L’ attenzione è tutta sulla Seawatch  e sulla lite Italia-Bruxelles sui conti (che finirà in un rimando a tra qualche mese vedrete) . Nel frattempo accade che le BCE , alla quale era stato richiesto un parere NON vincolante sull’ ORO italiano, risponde dando in gran parte ragione alle istanze sovraniste portate avanti dal Presidente della commissione Bilancio della Camera dei Deputati Claudio Borghi. Lo stesso Borghi ha precisato in un tweet che ” RIMANE IMPREGIUDICATO IL DIRITTO DI PROPRIETA’ DELLO STATO ITALIANO SU DETTE RISERVE, COMPRESE QUELLE DETENUTE ALL’ESTERO.” La BCE ha solo chiesto di modificare una piccola […]

  

Oro : a quando il rimpatrio per l’ Italia?

Iniziamo questo aggiornamento trimestrale, dal dato degli acquisti di Oro del 2018 delle Banche Centrali. Con 651 tonnellate (75% in più rispetto al 2017) si registra il valore più alto dalla fine del sistema Bretton Woods (1971), quando fu interrotta la convertibilità del dollaro in Oro. Il 58% degli acquisti sono stati realizzati dalle banche centrali di Russia, Turchia e Kazakistan. Anche alcune banche centrali europee hanno aumentato le loro riserve auree, tra queste l’Ungheria e la Polonia. > Dal 2010 al 2018, gli acquisti netti (comprensivi delle vendite) delle banche centrali sono stati pari a 4300 tonnellate di Oro […]

  

Quando il rimpatrio dell’ ORO Italiano? JP Morgan manipolava?

Buon Anno!L’ultimo trimestre del 2018 si è chiuso con una marcata discesa degli indici azionari mondiali ed una volatilità sulla maggior parte delle Asset Class che non si registrava da tempo. Ne hanno beneficiato Oro e Argento la cui ripresa ha permesso ai prezzi di tornare ai valori di Aprile/Giugno del 2018. Sono diversi i fatti di una certa rilevanza accaduti sui metalli in questi ultimi mesi dell’anno, che potrebbero incidere positivamente anche nel corso del 2019. Partirei dall’annuncio del dipartimento di giustizia americano riguardante la dichiarazione di colpevolezza di un ex trader della banca JPMorgan (dipendente sino al 2017) […]

  

Oro e Argento. Aggiornamento notizie . Che accade?

Nell’ultimo trimestre è proseguita la discesa dei metalli preziosi. Era dal 1989 che l’Oro non segnava per sei mesi consecutivi, chiusure negative. L’argento ha raggiunto i valori più bassi del 2015 (14 Usd l’oncia), quando il prezzo del petrolio era però a 35$ il barile (oggi è a 75$), mentre l’Oro più stabile è tornato ai valori del 2017. Questo implica che il gold/silver ratio abbia superato il livello di 80, attestandosi ad 84 once di Argento per un oncia d’Oro. Bisogna tornare indietro di 10 anni per avere il Silver così sottovalutato rispetto all’Oro ed inoltre raramente negli ultimi […]

  

Oro e Argento risposta a Scenari apocalittici ?

   Nel mio blog ospito le riflessioni di un operatore finanziario che vuole restare nell’ anonimato. Buona lettura.   Iniziamo l’aggiornamento trimestrale, nel rimarcare uno dei dati più significativi che ritengo aiuti a ben contestualizzare la bolla monetaria (certamente la più grande mai generata nella storia) creata, alimentata e perpetuata dai gestori – privati (Sig!) – della moneta. Speriamo che gli Stati, appena la bolla scoppierà, siano pronti a gestire la crisi e a riportare la sovranità monetaria dove è giusto che stia: sotto il controllo pubblico. Il dato in questione è il valore delle Attività Globali, includendo il valore […]

  

Ottobre rosso © 2021
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>