“Travaglio prigioniero di sé, non accetta il contraddittorio”

Travaglio, il glaciale Travaglio, il pungente Travaglio, sembra non reggere il contraddittorio. La prova si è avuta l’altra sera, con l’incredibile scena andata in onda dagli schermi di “Servizio pubblico” della 7. Si è tanto parlato del plateale litigio-divorzio con Michele Santoro, che forse ha sfogato anni di sentimenti repressi, forse non aspettava altro per far riaccendere i riflettori su un programma ormai appannato. Ma, ancor più del diverbio, ha colpito la “fuga” in diretta del vicedirettore del Fatto, che non ha saputo trovare le parole giuste per far valere le sue ragioni di fronte allo stesso Santoro e un […]

  

Silvia, dalla zona 2 al duello con Travaglio

Giornata pesante per Marco Travaglio. Durante l’ultima puntata di AnnoUno, il condirettore del Fatto Quotidiano è stato messo in difficoltà da due delle ragazze protagoniste del programma, condotto da Giulia Innocenzi sulla 7. Prima Elisa ha affrontato il giornalista e lui si è visibilmente innervosito fino a dire che la presunzione d’innocenza, prevista dalla Costituzione, “è un gargarismo”. Poi è toccato a Silvia Sardone. Silvia,  per nulla intimorita, ha contestato a Travaglio la simpatia per i “grillini” e poi gli ha ricordato un suo articolo in cui si parlava del sindaco di Venezia, Giorgio Orsoni, attualmente coinvolto nel caso Mose. E […]

  

Ecco i consiglieri più amati zona per zona

Chi sono i consiglieri più apprezzati fra quelli che fanno opposizione nelle nove zone di Milano? Un giornale on line ha provato a chiederlo ai suoi lettori. E ha compilato la classifica, zona per zona. Nella 1 ha vinto Filippo Jarach (Forza Italia), nella 2 Silvia Sardone di Forza Italia, come Marco Cagnolati, il più votato in zona 3. Nella zona 4 il migliore per i lettori della Critica è Paolo Bassi della Lega, nella 5 Simone Enea Riccò. In zona 6 ha vinto Giovanni Esposito (Fi) nella 7 Alessandro De Chirico, di Forza Italia. Nella 8 e nella 9 sono […]

  

“La scuola occupata dagli anarchici cade a pezzi”

L’ex scuola Rosmini in stato di abbandono e occupata dagli anarchici.  “Monumento storico lasciato in stato pietoso dal Comune”. E’ la denuncia del gruppo di Forza Italia in Zona 2. Spiega la consigliera Silvia Sardone: “La vecchia Scuola Antonio Rosmini di Precotto, viale Monza 255 ha un’importante valenza storica perché rappresenta la memoria di Milano essendo l’unico edificio che ricorda il bombardamento del 20 ottobre 1944. Qui don Carlo Porro, medaglia d’oro del Comune, salvò i bambini della scuola elementare, impresa che, purtroppo, non ci fu a Gorla dove, per il bombardamento, morirono 200 persone tra scolari e insegnanti”. “E’ […]

  

Ciclocross nel Naviglio. “Non è uno scherzo”

«Il Consiglio di zona 2 ha deliberato all’unanimità, salvo il voto della consigliera Sardone, la Festa dello Sport». Lo fa presente il Alberto Proietti, presidente di commissione di zona 2 che ha proposto di far correre una gara di ciclocross nel naviglio della Martesana. Mentre, secondo alcune ricostruzioni, la sua proposta voleva sollecitare una pulizia del canale, secondo Silvia Sardone (Forza Italia) la proposta invece è nata per paradosso e poi è stata approvata dal Consiglio, tanto che lei ha avvertito (è agli atti del verbale) che c’è poco da scherzare. Proietti ci scrive per darci la sua versione, che […]

  

Martesana nel fango: vogliono farci il ciclocross

Una gara di ciclocross nella Martesana ridotta a discarica. Un paradosso, costruito sul degrado in cui versa attualmente il canale. E la proposta spacca la zona 2. Tutto è nato nel corso dell’ultimo Consiglio: la maggioranza ha votato compatta una delibera per realizzare la Festa dello Sport nel quartiere (siamo nella zona nord-orientale di Milano). Nell’ambito della discussione sull’iniziativa, poi, viene prima presentato e poi approvato un emendamento firmato dal consigliere Alberto Proietti di Sinistra, Ecologia e Libertà. La proposta chiedeva testualmente di «verificare la fattibilità tecnica con il consorzio Villoresi Est Ticino per inserire la possibilità di realizzare una […]

  

Parco Adriano, i nomi sono importanti

I nomi sono importanti, proprio come le parole. Anche quelli da dare a vie, strade e parchi. Non è giusto dunque liquidare come pretestuosa la discussione che si è aperta sul Parco Adriano. La storia molti la conoscono e l’abbiamo raccontata sul Giornale: la sinistra ha scelto Franca Rame per intitolare il parco del quartiere, al confine con Sesto. Fra l’altro la scelta ha in qualche modo smentito un referendum che era stato fatto in precedenza. Forza Italia, con Silvia Sardone, consigliere di zona 2, per questi motivi l’ha contestata duramente: «In Consiglio di zona – ha detto – abbiamo assistito […]

  

“Soldi al coro delle donne velate, niente ai bimbi”

Un caso complesso quello scoppiato nel Consiglio di Zona 2. Forse un “equivoco multiculturale”, la dimostrazione che non sempre è facile capirsi, oggi, a Milano, e discernere ciò che aiuta una giusta convivenza fra culture diverse. L’ho raccontato per l’edizione on line del “Giornale“: In zona 2 la polemica scoppia sui contributi alle associazioni, e in particolare al coro dell’associazione «Al Qafila», «Voci di donne». Questo gruppo non piace affatto all’opposizione in Consiglio di zona, che lo chiama – «un coro di donne con il burqa» e considera «clamorosa» la decisione di finanziarlo con 2mila euro (che non sono molti, ma considerate le […]

  

Piccoli De Corato crescono (e alcuni hanno la gonna)

Non capita spesso di essere scollegati – non solo da computer, internet e altre diavolerie elettroniche, ma anche da Milano. Può capitare giusto una domenica mattina, uscendo dalla funzione religiosa di una graziosa chiesa in un piccolo Comune della seconda cintura a nord-est della metropoli. E capita comunque di imbattersi in un gazebo politico. Sono molto giovani, vestiti in modo informale, avvicinano i concittadini con fare deciso ma educati. Hanno tirato fuori le bandiere di Forza Italia. Se ti fermi a dare un’occhiata scopri che, insieme alla giovanissima Giulia Leggio, impegnata sul fronte della vita amministrativa di Basiano (zona Martesana), ad animare il banchetto c’è anche un consigliere comunale – non ancora trentenne – di […]

  

E De Cesaris ammette: “Abbiamo sbagliato”

“Abbiamo sbagliato”. Il vicesindaco ammette l’errore e il duello sul quartiere Adriano finisce prima di iniziare. La consigliera di zona 2 Silvia Sardone, che ieri si è tolta lo sfizio di correggere Lucia De Cesaris sul suo profilo facebook, a poche ore di distanza ha incassato la sua vittoria. Con un messaggio diretto, senza troppi infingimenti, il vicesindaco lo ammette apertamente: ha ragione la Sardone, Palazzo Marino non ha finanziato l‘interramento dell’elettrodotto – che tanto allarma i cittadini, preoccupati per la loro salute – ma solo uno studio di fattibilità sull’opera. Ecco cosa ha scritto De Cesaris sulla sua pagina rispondendo a Sardone: […]

  

il blog di Alberto Giannoni © 2019