Russia-Cina-USA: guerra digitale aperta

hands-600497_1280

Non è una novità, ma Vladimir Putin ha spinto sull’acceleratore con decisione: via tutti i software targati USA, in particolare per quanto riguarda la Pubblica Amministrazione Russa. La mossa è dettata da molteplici ragioni tra cui quella di rendersi totalmente indipendenti dal “nemico” per quanto riguarda le informazioni gestite digitalmente, quella di sostenere l’industria del settore, in cui i russi non hanno nulla da invidiare alle aziende statunitiensi, quello di “risparmiare” solo nella PA più di 250 milioni di euro. Ma non è finita qui. La vera notizia è che c’è l’intenzione di alzare le tasse per tutti coloro i […]

  

Facebook truffa gli inserzionisti: i 3 secondi dello scandalo

Facebook_logo_thumbs_up_like_transparent_SVG.svg

Tira una brutta aria tra i top spender della pubblicità e il colosso guidato da Mark Zuckerberg. Il motivo del contendere è presto detto: dopo 2 anni (24 mesi o se volete 730 giorni) a Menlo Park si sarebbero “accorti” che i dati registrati e forniti agli inserzionisti che utilizzavano il formato video non sarebbero del tutto corretti. Si tratta di una piccola cosa: tutti i video visualizzati dagli utenti per un lasso di tempo inferiore ai 3 secondi sarebbero stati esclusi dalla media del tempo di visualizzazione fornita agli inserizionisti, quale chiave di lettura del succcesso/insuccesso delle proprie campagne, […]

  

Renzi : Snapchat = cavoli : merenda

Renzi-wired

L’infelice uscita del Premier Matteo Renzi riguardo della prematura scomparsa di Tiziana Cantone, la ragazza che si è tolta la vita dopo la nota vicenda dei video hot pubblicati da suoi “amici” merita una riflessione (veramente dovrebbe riflettere più lui e il suo staff che noi…). Egli ha affermato “Snapchat e’ fantastico: tutto dura 24 ore e sparisce. Poi una ragazza si uccide perche’ non riesce a cancellare un video dal web… il tema della traccia che lasciamo e’ un tema importante”. Ora a parte che citare una piattaforma configura una sorta di pubblicità per nulla occulta, quello che preoccupa […]

  

Miss Italia e il Porno: cronaca di una finale

pornhub-insights-miss-italy-traffic

La recente scoparsa di Tiziana Cantone vittima di un’esposizione mediatica controversa e di una pressione psicologica per lei insostenibile, scoperchia un tema “bollente” nel consumo da parte degli italiani di materiale pornografico tramite la Rete. Il portale PornHub, editore tra gli altri di Youporn, offre un servizio di statistiche molto interessanti e curate sul fenomeno a livello mondiale e territoriale e in alcune occasioni effettua degli approfondimenti in occasione di eventi che possono influenzare la fruizione “media” dei vari siti “vietati ai minori” (anacronistica etichetta che riporto per far ulteriormente riflettere i lettori…). La recente finale di Miss Italia, che […]

  

Contanti non pubblicità: Facebook che cura i propri interessi

Schermata 2016-09-12 alle 09.24.22

La donazione di 500 mila dollari in adv da parte di Mark Zeckerberg a favore della Croce Rossa in occasione del Terremoto che ha colpito il Centro Italia ha suscitato molti apprezzamenti e altrettante polemiche o prese di posizione. Quello che si imputa a mr. Facebook è di non aver messo mano al portafoglio dall’alto di un patrimonio stimato di 54 miliardi di dollari, ma di avere di fatto ceduto una parte del proprio magazzino di invenduto (ovvero spazi pubblicitari che non hanno trovato un acquirente). Il gesto, che è comunque un segnale di attenzione e che forse darà un […]

  

Snapchat: le ragioni di un esplosione annunciata

snapchat

I social network sono ormai da qualche anno parte integrante dei modelli di business pubblicitario di marchi e aziende interessate a raggiungere i consumatori in modo sempre più mirato ed efficace. Il caso più noto è senz’altro quello di Facebook, il cui fondatore per i primi anni ha quasi ossessivamente impedito di riempire le pagine fruite di pubblicità, mentre ora ne fa un vanto al punto di offirle in beneficienza per il recente terremoto nel Centro Italia. Uno dei social network emergenti, non a caso oggetto di offerte molto allettanti, ma sempre declinate (almeno per ora) è Snapchat, conosciuto per […]

  

Presidenziali USA: chi vince in cucina?

Infographic: The Sticky Dough That Decides Who Makes it Into the White House | Statista

Gli americani, si sa, hanno il gusto di inventarsi metodi “innovativi” di previsione per scoprire in anticipo chi sarà il nuovo Presidente. Questo è forse uno dei più bizzarri. Qualche mese prima dell’Election Day si sfidano (generalmente le mogli dei candidati) in una gara di cucina. E quasi in tutte le passate elezioni (vedi tabella) chi si è aggiudicata questa sfida ha dato una spinta o quantomeno uno scaramantico aiuto al futuro Presidente. La notizia è che questa volta ha vinto Melanie Trump sulla famiglia Clinton (Hillary ha portato tutti, probabilmente perchè Bill da solo si è rifiutato di farlo). […]

  

Clinton – Trump: senza storia (?)

Clinton-Trump forecast

La competizione elettorale statunitense si avvicina e a poco più di due mesi dal voto vengono sempre meno i dubbi su chi siederà nello studio ovale nei prossimi 4 anni. Ma le previsioni hanno per definizione alcune insidie e non possono tenere conto di querllo che avverrà. Si tratta quindi del classico scenario “come andrebbe se si votasse OGGI”. Ma l’8 novembre non è oggi (che è il 1° settembre) e soprattutto se si guarda alla situazione di fine luglio, quell’oggi raccontava una storia ben diversa, con un sostanziale equilibrio. Al di là delle considerazioni strattamente politiche, colpisce come i […]

  

Il blog di Diego Martone © 2018