L’euro è la rovina dell’Italia: usciamone immediatamente o verremo invasi dai migranti ed annientati economicamente

Lo dico da anni che l’Europa cosi come è stata gestita fino ad oggi ha rappresentato solo una grande delusione sotto tutti i punti di vista. L’Europa è telecomandata dalle cancellerie tedesche e francesi. È ormai chiaro a tutti che chi manovra i fili e gestisce il potere della Eu sono queste due nazioni che personalmente considero governate da persone arroganti e presuntuose. Ritengo anzi ne sono sicuro che oggi la maggioranza degli italiani la pensano proprio come me e che l’Italia potrebbe tranquillamente uscire dall’euro senza incorrere in grossi contraccolpi e questa sarebbe senza ombra di dubbio l’unica soluzione […]

  

Non voglio più pagare le tasse ad uno Stato che non ottempera al pagamento dei debiti nei confronti di molti imprenditori costringendoli dopo anni di sacrifici al fallimento

Le imprese italiane, da sole, pagano all’erario circa più di 100 miliardi di euro di tasse e questa è una vera e propria vergogna se pensiamo ai servizi minimo che gli vengono dati in cambio dallo Stato è che tra l’altro sono pure pessimi. Senza contare che la pressione fiscale che le aziende sono costrette a pagare è arrivata a superare il 50% e questo corrisponde ad una vera e propria vessazione verso le imprese oneste. Con un carico fiscale di questa portata è difficile se non impossibile fare impresa e, soprattutto, creare le condizioni per far ripartire seriamente l’economia. […]

  

Ci sarà un motivo se i ponti nel nostro paese crollano

Il crollo del ponte a Genova e solo l’ultima grave tragedia che ha scosso l’intero paese. Adesso che nessuno si permetta di dirvi che è stata una casualità ! Non è certo colpa della casualità né della topografia della fragile Genova. Io non posso sapere cosa sia accaduto, posso dire però che non credo al fatalismo che considera incontrollabile la forza della natura, dei fulmini e della pioggia. I ponti non crollano per fatalità. Due viadotti e due cavalcavia crollati negli ultimi due anni: i primi due nel 2014 su altrettanti strade statali in Sicilia uno addirittura inaugurato due giorni […]

  

Basta buonismo verso i rom che delinquono

Il Censimento delle comunità Rom presenti in italia è cosa buona e giusta. Bisogna avere il coraggio di dirlo e di urlarlo se necessario che siamo profondamente stufi e parecchio incazzati nel continuare inermi a sopportare il modo totalmente menefreghista delle leggi e delle regole che quotidianamente adottano i rom che vivono in Italia. La maggioranza degli italiani vorrebbe che i campi rom venissero censiti per poter conoscere la vera identità delle persone che ci vivono. Non è una questione di etnia, è una questione di sicurezza. Il Censimento dei rom nei campi nomadi presenti sul territorio nazionale è un […]

  

Il Fisco e la burocrazia strozzano gli italiani

Se al giorno d’oggi esistono degli eroi, non sono certo i vip del grande schermo. Gli eroi della nostra quotidianità si chiamano imprenditori e portano a termine missioni ben più impossibili di qualsiasi agente 007. I loro nemici sono molteplici: una burocrazia pachidermica, tasse che hanno ormai raggiunto livelli vessatori, leggi che invece che facilitare la creazione di un ambiente di lavoro sereno creano sempre più difficoltà. E gli imprenditori non possono nemmeno contare su qualcuno. Nel mondo reale non ci sono aiutanti come Robin Hood e lo Stato, che dovrebbe calzare la parte, rimane inerte e, nonostante predichi un […]

  

Il blog di Andrea Pasini © 2021
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>