L’inflazione aumenta e riduce i consumi delle famiglie

Un’inflazione così alta non si vedeva dal settembre 2012. Io sono Andrea Pasini un imprenditore di Trezzano Sul Naviglio e credo che i dati pubblicati da Istat parlino chiaro, in Italia l’inflazione aumenta per il quarto mese consecutivo con «una crescita di un’ampiezza che non registrava da quasi 10 anni» quando fu pari al 3,2%. L’inflazione acquisita per il 2021 risulta così pari a +1,8% per l’indice generale +0,8% per la componente di fondo. Numeri prevalentemente imputabili alla fiammata sui prezzi dell’energia. È lo stesso Istituto a precisare che «i beni energetici continuano a essere protagonisti, contribuendo per più di […]

  

Nucleare pulito: si vuole puntare all’autosufficienza energetica in Italia

L’annuncio del presidente francese Macron sul ritorno al nucleare in Francia ha riaperto un interessante dibattito nel nostro Paese. Mentre i nostri vicini si preparano a costruire sei centrali, l’Italia resta a guardare. Durante l’incontro Cop26, il nostro governo non si è espresso in merito all’energia dell’atomo. Germania, Austria, Lussemburgo, Portogallo, Danimarca, Irlanda e Spagna hanno invece preso posizione e sottoscritto una dichiarazione contro l’inserimento del nucleare nella tassonomia Ue. La mancata firma da parte del nostro Paese ha aperto un aspro dibattito. Secondo Europa Verde, potrebbe esistere un accordo tra Italia e Francia per consentire al nucleare di essere […]

  

La distanza tra Nord e Sud continua ad ampliarsi mentre la politica latita

Il divario tra Nord e Sud è un tema di fondamentale importanza, specialmente oggi che l’Italia sta uscendo dalla pandemia. In un discorso del 2009, Mario Draghi, allora Governatore della Banca d’Italia, aveva dichiarato: «Il Sud, in cui vive un terzo degli italiani, produce un quarto del prodotto nazionale lordo; rimane il territorio arretrato più esteso e più popoloso dell’area dell’Euro».Gli ultimi dati relativi allo stato in cui versa il Sud Italia mostrano come il divario nel nostro Paese sia ancora alto. A oggi, il Meridione resta il territorio dove è presente il maggior numero di individui poveri (9,3%) contro […]

  

Mentre la politica si divide su temi secondari: il popolo italiano si impoverisce e sta scomparendo

Per la prima volta nella storia, il numero di nuovi nati in Italia scenderà sotto la soglia dei 400.000. Quella in cui ci troviamo è una situazione drammatica, che troppo spesso viene messa in secondo piano dalla politica come da certi media, entrambi assorbiti da mesi dalla questione green pass e dalle manifestazioni nate contro l’obbligatorietà di quest’ultimo. Per non parlare poi delle ultime settimane dove il grande tema nel nostro Paese, per una certa parte politica, sembra essere solo quello di scongiurare un possibile attentato alla nostra democrazia da parte di un gruppo di nostalgici fascisti che io definirei […]

  

La mattanza delle piccole medie Imprese

Ogni giorno i telegiornali raccontano gli ultimi dati relativi alla pandemia. Contagi, decessi e Terapie intensive si rincorrono su tutti i canali, tanto che molti hanno lamentato questa eccessiva copertura mediatica, specialmente in relazione ad altri paesi europei. Un numero di cui però si parla troppo poco è quello delle vittime del tessuto produttivo italiano dovuto alla crisi causata dal Covid. Gli ultimi dati pubblicati dall’Ufficio Studi della Cgia di Mestre mostrano come la pandemia abbia distrutto 300.000 partite Iva. Dal febbraio 2020 a oggi, il numero di lavoratori non dipendenti è sceso a 302.000 unità (-5,8%) mentre quello dei […]

  

Il blog di Andrea Pasini © 2021
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>