Famiglie indebitate per oltre 22mila euro preoccupa il rischio usura

Il Covid non sarà più sulle prime pagine dei nostri giornali, ma i problemi causati dalla pandemia e la conseguente crisi economica continuano a pesare sulle tasche degli italiani. A lanciare l’ultimo allarme è stata la CGIA di Mestre, secondo cui il debito delle famiglie italiane è aumentato nell’ultimo anno di 851 euro, raggiungendo i 22.237 euro per nucleo famigliare. Un aumento che porta il debito a 574,8 miliardi complessivi (+21,9 rispetto all’anno precedente). A preoccupare è però il rischio d’usura. Un fenomeno difficile da controllare quando da definire in cifre precise, nonostante fortunatamente le denunce notificate alle Forze dell’Ordine […]

  

Il personalismo uno dei mali della politica

Quello che si è presentato davanti ai nostri occhi i giorni scorsi è il peggio che potava esprimere la politica italiana. La decisione di rieleggere Sergio Mattarella per un secondo mandato, nonostante abbia senza alcun dubbio garantito stabilità al Paese e credibilità nei rapporti internazionali agli occhi del mondo, aiutato nell’ultimo periodo anche dalla presenza e dalla credibilità internazionale di cui gode Mario Draghi come tecnico prima e ora come premier, ha mostrato come la nostra politica stia vivendo un momento di crisi senza precedenti. E non basterà certo un anno, nel 2023 si tornerà alle urne, se non prima […]

  

L’inflazione aumenta e riduce i consumi delle famiglie

Un’inflazione così alta non si vedeva dal settembre 2012. Io sono Andrea Pasini un imprenditore di Trezzano Sul Naviglio e credo che i dati pubblicati da Istat parlino chiaro, in Italia l’inflazione aumenta per il quarto mese consecutivo con «una crescita di un’ampiezza che non registrava da quasi 10 anni» quando fu pari al 3,2%. L’inflazione acquisita per il 2021 risulta così pari a +1,8% per l’indice generale +0,8% per la componente di fondo. Numeri prevalentemente imputabili alla fiammata sui prezzi dell’energia. È lo stesso Istituto a precisare che «i beni energetici continuano a essere protagonisti, contribuendo per più di […]

  

Nucleare pulito: si vuole puntare all’autosufficienza energetica in Italia

L’annuncio del presidente francese Macron sul ritorno al nucleare in Francia ha riaperto un interessante dibattito nel nostro Paese. Mentre i nostri vicini si preparano a costruire sei centrali, l’Italia resta a guardare. Durante l’incontro Cop26, il nostro governo non si è espresso in merito all’energia dell’atomo. Germania, Austria, Lussemburgo, Portogallo, Danimarca, Irlanda e Spagna hanno invece preso posizione e sottoscritto una dichiarazione contro l’inserimento del nucleare nella tassonomia Ue. La mancata firma da parte del nostro Paese ha aperto un aspro dibattito. Secondo Europa Verde, potrebbe esistere un accordo tra Italia e Francia per consentire al nucleare di essere […]

  

La distanza tra Nord e Sud continua ad ampliarsi mentre la politica latita

Il divario tra Nord e Sud è un tema di fondamentale importanza, specialmente oggi che l’Italia sta uscendo dalla pandemia. In un discorso del 2009, Mario Draghi, allora Governatore della Banca d’Italia, aveva dichiarato: «Il Sud, in cui vive un terzo degli italiani, produce un quarto del prodotto nazionale lordo; rimane il territorio arretrato più esteso e più popoloso dell’area dell’Euro».Gli ultimi dati relativi allo stato in cui versa il Sud Italia mostrano come il divario nel nostro Paese sia ancora alto. A oggi, il Meridione resta il territorio dove è presente il maggior numero di individui poveri (9,3%) contro […]

  

Neanche il Covid ferma il Fisco. Italiani preparatevi alla stangata al nostro portafogli

Neanche il tempo di goderci un po’ di meritato relax dopo un anno e mezzo di restrizioni e obblighi, ed ecco che arriva l’ennesima stangata al nostro portafogli. A raccontarlo è l’Unqdcec il sindacato dei giovani dottori commercialisti fiscali che ha evidenziato come entro fine agosto «ci troveremo ad affrontare ben 163 adempimenti fiscali». Sinceramente credo che la maggioranza degli italiani si sia realmente stancata di vedersi vessare da un numero sempre maggiore di obblighi fiscali che pandemia o non pandemia ci troviamo ogni anno che passa a dover pagare senza avere in cambio dallo stato i servizi minimi che […]

  

Il futuro dei giovani dopo la pandemia

Ne ha parlato qualche settimana fa il nostro premier, durante il Social Summit di Oporto. Nel suo discorso ai 27 capi di Stato presenti, Mario Draghi ha affermato: «Troppi Paesi dell’Ue hanno un mercato del lavoro a doppio binario, che avvantaggia i garantiti – in genere i lavoratori più anziani e maschi – a spese dei non garantiti, come le donne e i giovani. Mentre i cosiddetti garantiti sono meglio retribuiti e godono di una maggiore sicurezza del lavoro, i non garantiti soffrono un vita lavorativa precaria. Questo sistema è profondamente ingiusto e costituisce un ostacolo alla nostra capacità di […]

  

La politica sempre più distante dal popolo

Il governo Draghi affronterà il tema delle riaperture. Secondo diverse fonti di governo, riprese da Ansa, si sta valutando la possibilità di dare il via libera ad alcune attività già dalla fine di aprile. Un’accelerazione molto attesa che non sembra però convincere tutti i membri di questo esecutivo a “larghissime intese”. Il ministro della Salute, Roberto Speranza, rimasto saldamente al suo posto nonostante la cacciate di Giuseppe Conte, ancora una volta, dalle pagine di Repubblica, ha attaccato Matteo Salvini per la sua posizione pro riaperture. «Trovo incomprensibile ha affermato il ministro l’atteggiamento di chi sta al governo e si comporta […]

  

Gli italiani diventano sempre più poveri

Gli italiani non hanno più di che vivere. Colpa della crisi, colpa della pandemia e soprattutto colpa di una scadente classe politica che da decenni non è capace né di intercettare e né di risolvere concretamente i problemi degli italiani. È facile puntare sempre il dito contro qualcun altro, sport preferito della sinistra italiana, quello che è difficile è prendersi le proprie responsabilità e fare qualcosa per cambiare la situazione. Il nuovo premier Mario Draghi ci sta facendo sperare in un «cambio di passo» che possa salvare il nostro Paese. Siamo all’ultima spiaggia. A dimostrarlo sono i dati pubblicati solo […]

  

Gli Italiani diventano sempre più poveri

I dati pubblicati da Istat qualche giorno fa mostrano un’Italia in crisi. La povertà assoluta è tornata a crescere, toccando il valore più elevato dal 2005, anno in cui si è adottato questo indicatore. Secondo le stime preliminari, nel 2020 le famiglie in povertà assoluta risultano essere superiori ai due milioni (il 7,7% della popolazione) per un numero complessivo di individui pari a 5,6 milioni (9,4%). I miglioramenti che si erano registrati nel 2019 si sono azzerati a causa della pandemia. Particolarmente al Nord, dove si contano oltre 218.000 famiglie e 720.000 individui in condizioni di povertà assoluta, con un’incidenza, […]

  

Il blog di Andrea Pasini © 2022
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>