Oltre alla richiesta di incentivi e bonus la Politica è totalmente incapace di concretizzare progetti a medio lungo termine per risolvere i problemi degli italiani

Potremmo chiamarla la politica dei Bonus. Sembra essere questa la cura prescelta dai nostri politici per tutti i mali del nostro Paese. Aiuti, sovvenzioni, incentivi e bonus vengono proposti da ogni parte politica, ma di idee concrete e lungimiranti non se ne vede neanche l’ombra. Io sono Andrea Pasini un imprenditore di Trezzano Sul Naviglio e credo che la pandemia abbia sicuramente portato più consapevolezza tra gli italiani. I problemi che affliggono il nostro Paese ormai da anni sono all’attenzione di tutti. E appare altrettanto evidente che la politica li abbia ignorati finché ha potuto, preferendo vivere in una costante […]

  

Il personalismo uno dei mali della politica

Quello che si è presentato davanti ai nostri occhi i giorni scorsi è il peggio che potava esprimere la politica italiana. La decisione di rieleggere Sergio Mattarella per un secondo mandato, nonostante abbia senza alcun dubbio garantito stabilità al Paese e credibilità nei rapporti internazionali agli occhi del mondo, aiutato nell’ultimo periodo anche dalla presenza e dalla credibilità internazionale di cui gode Mario Draghi come tecnico prima e ora come premier, ha mostrato come la nostra politica stia vivendo un momento di crisi senza precedenti. E non basterà certo un anno, nel 2023 si tornerà alle urne, se non prima […]

  

La politica dovrebbe riconquistare i cuori e le menti dei giovani prima che il voto

La relazione tra classe politica e nuove generazioni di cittadini è sempre più complicata. Da un lato abbiamo la politica, vincolata alla sua forma più tradizionale che sembra di fatto incapace di raccogliere istanze e trasformarle in cambiamento, dall’altra i giovani, regolarmente accusati di disaffezione, disinteresse e pigrizia. Il risultato è un sentimento di sfiducia reciproca e un allontanamento da entrambe le parti. La politica non si interessa ai giovani e i giovani non si interessano alla politica. Uno stato di cose preoccupante che voglio cercare di spiegare. Secondo i dati Istat, la mancanza di partecipazione nei confronti dei temi […]

  

La politica durante e dopo la pandemia

Si sente spesso parlare del “mondo di domani”. All’inizio della pandemia si predicava un celere ritorno alla normalità, ma oggi, a due anni dal primo lockdown, in molti hanno preso consapevolezza che nulla sarà più come prima. Dobbiamo dunque aspettarci trasformazioni radicali, a partire dalla nostra quotidianità e dalle nostre abitudini. Non parlo certo di “un mondo nuovo” sia esso utopico o distopico ma di qualcosa di diverso dal “mondo di ieri”, quello che abbiamo conosciuto e a cui siamo abituati. La pandemia scatenata dal Covid-19 ha infatti aperto interrogativi inquietanti sull’evoluzione in sé del contagio virale, sconosciuto nelle sue […]

  

Nucleare pulito: si vuole puntare all’autosufficienza energetica in Italia

L’annuncio del presidente francese Macron sul ritorno al nucleare in Francia ha riaperto un interessante dibattito nel nostro Paese. Mentre i nostri vicini si preparano a costruire sei centrali, l’Italia resta a guardare. Durante l’incontro Cop26, il nostro governo non si è espresso in merito all’energia dell’atomo. Germania, Austria, Lussemburgo, Portogallo, Danimarca, Irlanda e Spagna hanno invece preso posizione e sottoscritto una dichiarazione contro l’inserimento del nucleare nella tassonomia Ue. La mancata firma da parte del nostro Paese ha aperto un aspro dibattito. Secondo Europa Verde, potrebbe esistere un accordo tra Italia e Francia per consentire al nucleare di essere […]

  

La distanza tra Nord e Sud continua ad ampliarsi mentre la politica latita

Il divario tra Nord e Sud è un tema di fondamentale importanza, specialmente oggi che l’Italia sta uscendo dalla pandemia. In un discorso del 2009, Mario Draghi, allora Governatore della Banca d’Italia, aveva dichiarato: «Il Sud, in cui vive un terzo degli italiani, produce un quarto del prodotto nazionale lordo; rimane il territorio arretrato più esteso e più popoloso dell’area dell’Euro».Gli ultimi dati relativi allo stato in cui versa il Sud Italia mostrano come il divario nel nostro Paese sia ancora alto. A oggi, il Meridione resta il territorio dove è presente il maggior numero di individui poveri (9,3%) contro […]

  

Neanche il Covid ferma il Fisco. Italiani preparatevi alla stangata al nostro portafogli

Neanche il tempo di goderci un po’ di meritato relax dopo un anno e mezzo di restrizioni e obblighi, ed ecco che arriva l’ennesima stangata al nostro portafogli. A raccontarlo è l’Unqdcec il sindacato dei giovani dottori commercialisti fiscali che ha evidenziato come entro fine agosto «ci troveremo ad affrontare ben 163 adempimenti fiscali». Sinceramente credo che la maggioranza degli italiani si sia realmente stancata di vedersi vessare da un numero sempre maggiore di obblighi fiscali che pandemia o non pandemia ci troviamo ogni anno che passa a dover pagare senza avere in cambio dallo stato i servizi minimi che […]

  

Comparto Difesa: non rappresenta un costo ma una enorme opportunità per il Paese

La difesa è oggi più che mai strategica per il nostro Paese. E per nostra fortuna il comparto gode di buona salute. È così perché possiamo contare su professionisti capaci e motivati che danno prova ogni giorno del loro impegno e la loro dedizione. Dobbiamo essergli riconoscenti e grati per tutto quello che fanno per noi e il nostro Paese, specialmente se teniamo conto del fatto che svolgono il loro lavoro con pochissime risorse. Eccoci infatti a fare i conti con i lati negativi, purtroppo sempre presenti. Il comparto Difesa soffre di una cronica scarsità di risorse. Il bilancio totale […]

  

Non sono i giovani ad aver bisogno dell’Italia, ma l’Italia dei giovani

L’Italia non è un paese per giovani. Ormai abbiamo perso il conto di tutte le volte in cui abbiamo ripetuto questa frase. Il problema però è che, continuando a dirlo, i nostri giovani hanno iniziato a credere che la situazione in cui ci troviamo non possa più cambiare, che l’Italia sia destinata a essere per sempre un paese per vecchi. Secondo il rapporto stilato dalla Fondazione Migrantes (Rapporto italiani nel mondo 2020) il numero di giovani che lasciano il paese per andare a vivere e lavorare all’estero è in continuo aumento. Nel solo 2019 hanno registrato la loro residenza fuori […]

  

Lo Stato ha il dovere di sostenere le aziende Italiane in difficoltà economica

Il blocco imposto dal governo nazionale per appiattire la curva dei contagi ha colpito il mondo come un meteorite , spingendo l’economia globale nella peggiore recessione dai tempi della seconda guerra mondiale. Abbiamo assistito ad una forte recessione globale nei primi due trimestri del 2020 nella stragrande maggioranza delle economie sviluppate ed emergenti. Questa situazione è stata seguita da una ripresa a partire dalla seconda parte dell’anno, con una riapertura delle economie mondiali e dei vari settori mano a mano che sono state allentate le misure di confinamento. La nuova strategia basata su lockdown leggeri e mirati come risposta alla […]

  

Il blog di Andrea Pasini © 2022
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>