La politica dovrebbe riconquistare i cuori e le menti dei giovani prima che il voto

La relazione tra classe politica e nuove generazioni di cittadini è sempre più complicata. Da un lato abbiamo la politica, vincolata alla sua forma più tradizionale che sembra di fatto incapace di raccogliere istanze e trasformarle in cambiamento, dall’altra i giovani, regolarmente accusati di disaffezione, disinteresse e pigrizia. Il risultato è un sentimento di sfiducia reciproca e un allontanamento da entrambe le parti. La politica non si interessa ai giovani e i giovani non si interessano alla politica. Uno stato di cose preoccupante che voglio cercare di spiegare. Secondo i dati Istat, la mancanza di partecipazione nei confronti dei temi […]

  

Digitalizzazione: giovani e territorio sono la vera chiave per la ripresa economia

I fondi del Next Generation Eu sono uno strumento fondamentale per aiutare l’Italia a superare la crisi economica causata dalla pandemia. È fondamentale che queste risorse siano investite in modo corretto. Ci troviamo davanti un’occasione unica e non possiamo permetterci di fallire. Tra le leve di ripartenza spicca la digitalizzazione. I giovani dovranno essere protagonisti di questa risoluzione digitale tanto attesa e sarà quindi necessario formali adeguatamente e fornire loro i migliori strumenti possibili per affrontare una così importante sfida. Dopo due anni difficili, i fondi Next Generation Eu rappresentano una chance per la ripartenza, quella vera. E in questa […]

  

Draghi, l’unico che garantirà un presente e un futuro migliore ai giovani

Il Governo guidato dal Presidente Mario Draghi rappresenta per le nuove generazioni una grande speranza e siamo certi una concreta certezza. In questo momento storico, abbiamo un’opportunità unica per rimettere nelle mani delle nuove generazioni le redini del loro futuro per far ripartire il nostro Paese seguendo una direzione radicalmente diversa dal passato. Fin dai primi giorni dal suo insediamento, il presidente Draghi ha dimostrato concretamente di dare una svolta in positivo rispetto al passato governo, ha dimostrato di superare l’orizzonte temporale di breve termine e di molte promesse a cui non sono mai arrivati i fatti che ha caratterizzato […]

  

Il futuro dei giovani dopo la pandemia

Ne ha parlato qualche settimana fa il nostro premier, durante il Social Summit di Oporto. Nel suo discorso ai 27 capi di Stato presenti, Mario Draghi ha affermato: «Troppi Paesi dell’Ue hanno un mercato del lavoro a doppio binario, che avvantaggia i garantiti – in genere i lavoratori più anziani e maschi – a spese dei non garantiti, come le donne e i giovani. Mentre i cosiddetti garantiti sono meglio retribuiti e godono di una maggiore sicurezza del lavoro, i non garantiti soffrono un vita lavorativa precaria. Questo sistema è profondamente ingiusto e costituisce un ostacolo alla nostra capacità di […]

  

Gli Italiani diventano sempre più poveri

I dati pubblicati da Istat qualche giorno fa mostrano un’Italia in crisi. La povertà assoluta è tornata a crescere, toccando il valore più elevato dal 2005, anno in cui si è adottato questo indicatore. Secondo le stime preliminari, nel 2020 le famiglie in povertà assoluta risultano essere superiori ai due milioni (il 7,7% della popolazione) per un numero complessivo di individui pari a 5,6 milioni (9,4%). I miglioramenti che si erano registrati nel 2019 si sono azzerati a causa della pandemia. Particolarmente al Nord, dove si contano oltre 218.000 famiglie e 720.000 individui in condizioni di povertà assoluta, con un’incidenza, […]

  

Presidente Draghi reintroduca con urgenza la leva militare obbligatoria

Sono sempre più convinto che andrebbe con estrema urgenza reintrodotta la leva militare. Ci vorrebbe una vera e propria proposta di legge urgente che reintroduca il servizio di leva su base regionale per minimo sei mesi. Farebbe sicuramente il bene di tanti giovani. È indispensabile e doveroso far sì che i nostri ragazzi crescano con la schiena diritta in un contesto sociale dove siamo arrivati addirittura a che certi liceali si sono permessi di insultare e picchiare gli insegnanti in aula e per di più talvolta seguiti dai genitori. In Italia occorre riportare un po’ di ordine, disciplina e rispetto […]

  

Il Paese in Europa che lascia scappare in massa le giovani menti si chiama: Italia

Mentre la politica si divide, litiga, si offende e non è capace di fare nulla di concreto per risollevare il Paese da questa tragica situazione pandemica ed economica, i giovani capaci scappano e vanno a studiare e lavorare all’estero. È una condizione amara e reale. Questa è la triste realtà dei fatti! Il nostro Paese è purtroppo da decenni gestito da una classe politica di basso livello che non ha saputo, ne voluto, creare le condizioni per invertire questa tragica realtà. In questo Paese ci sono giovani che nel corso degli anni hanno investito tanto della loro vita costruendosi un […]

  

L’Italia di oggi non è un Paese per giovani

L’Italia purtroppo non è un Paese per giovani. Questa è una condizione che viene denunciata da sempre più persone, lavoratori, studenti, esperti. Un Paese che non investe su questa categoria rischia di compromettere il futuro non solo sociale, ma anche economico di un’intera popolazione. Con la disoccupazione in crescita, la mancanza di riforme strutturali, una mancanza di visione politica a medio lungo termine, le categorie più a rischio saranno quelle più vulnerabili e purtroppo questo è un insegnamento della storia dal quale non si può prescindere. A pochi giorni dalla firma della Legge di Bilancio, passata in Consiglio dei Ministri, […]

  

Controlli anti-covid, terrorismo e rivolte popolari: l’inverno caldo delle Forze dell’Ordine

Passano i giorni e la tensione sociale, che si respira nell’aria, aumenta sempre di più. L’ultimo Dpcm del Governo ha portato alla creazione di zone rosse che, per induzione, hanno prodotto serrande abbassate, la paura degli italiani di non ricevere gli aiuti necessari per sopravvivere, la prospettiva della perdita del lavoro e la percezione della disorganizzazione più totale di questo esecutivo. Forse la colpa più grande del Primo Ministro Conte e dei suoi fratelli. Davanti a questo scenario l’Italia corre incontro a un inverno sicuramente molto caldo. I nostri servizi segreti ci avevano avvisato, al dicastero degli Interni conoscono bene […]

  

Oggi ricordiamo un grande uomo e patriota, simbolo di una Italia a testa alta: Fabrizio Quattrocchi

Per non dimenticare “Vi faccio vedere come muore un italiano”, il nostro paese ha bisogno di eroi come Fabrizio Quattrocchi. Chiedimi chi era Fabrizio Quattrocchi? Il 13 aprile del 2004, l’addetto alla sicurezza privata si trovava in Iraq e venne rapito insieme ai colleghi Umberto Cupertino, Maurizio Agliana e Salvatore Stefio. L’Italia quel giorno trattenne il respiro. I quattro furono catturati da un sedicente gruppo islamico denominato Falangi verdi di Maometto. Mentre gli ultimi tre vennero liberati il catanese, che da molti anni si era trasferito in Liguria, andò incontro alla morte. Pronunciando una frase assoluta difronte ai suoi assassini. […]

  

Il blog di Andrea Pasini © 2022
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>