La politica sta scherzando troppo con il fuoco: a breve si brucerà

Il governo Draghi affronterà il tema delle riaperture. Secondo diverse fonti di governo, riprese da Ansa, si sta valutando la possibilità di dare il via libera ad alcune attività già dalla fine di aprile. Un’accelerazione molto attesa che non sembra però convincere tutti i membri di questo esecutivo a “larghissime intese”. Il ministro della Salute, Roberto Speranza, rimasto saldamente al suo posto nonostante la cacciate di Giuseppe Conte, ancora una volta, dalle pagine di Repubblica, ha attaccato Matteo Salvini per la sua posizione pro riaperture. «Trovo incomprensibile ha affermato il ministro l’atteggiamento di chi sta al governo e si comporta […]

  

Gli italiani diventano sempre più poveri e la politica latita ininterrottamente

Gli italiani non hanno più di che vivere. Colpa della crisi, colpa della pandemia e soprattutto colpa di una scadente classe politica che da decenni non è capace né di intercettare e né di risolvere concretamente i problemi degli italiani. È facile puntare sempre il dito contro qualcun altro, sport preferito della sinistra italiana, quello che è difficile è prendersi le proprie responsabilità e fare qualcosa per cambiare la situazione. Il nuovo premier Mario Draghi ci sta facendo sperare in un «cambio di passo» che possa salvare il nostro Paese. Siamo all’ultima spiaggia. A dimostrarlo sono i dati pubblicati solo […]

  

L’Italia di oggi non è un Paese per giovani

L’Italia purtroppo non è un Paese per giovani. Questa è una condizione che viene denunciata da sempre più persone, lavoratori, studenti, esperti. Un Paese che non investe su questa categoria rischia di compromettere il futuro non solo sociale, ma anche economico di un’intera popolazione. Con la disoccupazione in crescita, la mancanza di riforme strutturali, una mancanza di visione politica a medio lungo termine, le categorie più a rischio saranno quelle più vulnerabili e purtroppo questo è un insegnamento della storia dal quale non si può prescindere. A pochi giorni dalla firma della Legge di Bilancio, passata in Consiglio dei Ministri, […]

  

Controlli anti-covid, terrorismo e rivolte popolari: l’inverno caldo delle Forze dell’Ordine

Passano i giorni e la tensione sociale, che si respira nell’aria, aumenta sempre di più. L’ultimo Dpcm del Governo ha portato alla creazione di zone rosse che, per induzione, hanno prodotto serrande abbassate, la paura degli italiani di non ricevere gli aiuti necessari per sopravvivere, la prospettiva della perdita del lavoro e la percezione della disorganizzazione più totale di questo esecutivo. Forse la colpa più grande del Primo Ministro Conte e dei suoi fratelli. Davanti a questo scenario l’Italia corre incontro a un inverno sicuramente molto caldo. I nostri servizi segreti ci avevano avvisato, al dicastero degli Interni conoscono bene […]

  

Pressione fiscale al 42.4%. Doniamo cinque mesi del nostro lavoro allo Stato senza avere nessun servizio in cambio, una vergogna solo italiana

42,4%. Segnatevi questo numero ed iniziate a tremare. Volete sapere a cosa corrisponde? Alla pressione fiscale che gli italiani nel 2019 hanno dovuto subire. Sì, subire perché questo dato indica la soglia di galleggiamento a cui si devono aggrappare imprenditori, partite Iva e lavoratori dipendenti. Ogni anno l’acqua sale e l’aria diventa rarefatta. Entriamo nel merito dei dati. Dodici mesi fa la pressione fiscale era ancorata al 41,8%, il tutto emerge a pochi giorni dal 30 settembre ultima data utile per presentare il modello 730. Mentre il reddito delle famiglie, lo scorso anno, ha avuto una crescita dell’1,0%. L’aumento del […]

  

Caos Scuola: il Ministro Azzolina e il Governo Conte giocano con la vita dei nostri figli. La scuola con questo Governo purtroppo è terra di nessuno

Scuola: il caos più totale. Da genitore sono spaventato in vista della riapertura degli edifici scolastici. Nella giornata di oggi, 1 settembre, partono i corsi di recupero, mentre il 14 settembre inizieranno le lezioni (anche se in molte regione la data è destinata a slittare) eppure l’unica sicurezza è l’incertezza. L’Associazione nazionale presidi (Anp) mette le mani avanti davanti alle prosopopee del Ministro Lucia Azzolina e dichiara: “Sarebbe una buona idea quella di far sottoscrivere delle autocertificazioni ai genitori, per i ragazzi minorenni, come quelle già distribuite negli aeroporti”. In pratica tutte le responsabilità e le conseguenze ricaderebbero su una […]

  

L’ndrangheta e le mafie fatturano 26 volte gli utili di Banca Intesa San Paolo. Lo Stato, gli imprenditori e i cittadini devono fare di tutto per fermare questo dilagante cancro

“Se la mafia fa paura, lo Stato deve farne di più”. Con questa massima del Prefetto di ferro Cesare Mori, io Andrea Pasini in versione imprenditore di Trezzano Sul Naviglio, provincia di Milano, voglio metterci la faccia senza paura per dire: la mafia, la camorra, l’ndrangheta, la sacra corona unita e le altre organizzazioni parastatali criminali fanno schifo e sono cancerogene per il sistema produttivo Italia. In un articolo del 2017 il giornalista de Il Sole 24 ore, Gianni Dragone, scriveva: “La mafia, secondo l’ultima commissione parlamentare antimafia (presidente Giuseppe Pisanu), avrebbe un fatturato, cioè ricavi pari a 150 miliardi […]

  

Per famiglie e piccole medie imprese serve immediata liquidità

È da moltissimo tempo che lo ripeto con forza: “Serve liquidità”. È da quando ci troviamo nel mezzo della pandemia attanagliati dall’emergenza Covid-19. Mentre il Governo giallorosso programmava le chiusure in maniera schizofrenica, con decreti pasticciati, c’era chi gridava, come noi: “Serve liquidità. Serve liquidità a cittadini e imprese per poter sopravvivere”. Da marzo ad oggi, purtroppo, però quell’appello è apparso pressoché inascoltato da parte dell’esecutivo. In vista di un autunno incerto dal punto di vista economico quelle parole vanno più che mai rilanciate: “Serve liquidità”. A conferma di ciò che sto dicendo diamo una reale dimostrazione. In sei mesi […]

  

Imprenditori uniamoci e gridiamo:” noi non ci stiamo”. Il nostro appello al premier Giuseppe Conte, senza aiuti concreti la spina dorsale dell’Italia soccomberà

Dura la vita dell’imprenditore nell’Italia d’oggi. Lo sapete, oltre alla mia viscerale passione politica, oltre alla mia famiglia, esiste in me una profonda dimensione lavorativa che, nonostante le difficoltà, mi rende orgoglioso di essere, se vogliamo usare un termine desueto, un impresario. Questa mattina sfogliando il giornale ho trovato le parole, su La Verità, dell’ex ministro dell’Economia, nel primo Governo Conte, Giovanni Tria che afferma amaramente: “I 100 miliardi stanziati dall’inizio dell’emergenza dovevano servire a frenare la caduta del Pil italiano. Ho seri dubbi che le scelte fatte finora siano quelle giuste per raggiungere tale obiettivo”. Parlando delle attività economiche, […]

  

Investiamo sull’intelligence, investiamo sui giovani, impariamo dal Mossad

Ci sono aree vitali della Nazione che nessuno vede. Nessuno sente, ma che, come il sangue nelle vene, mantengono il corpo dello Stato vivo e funzionale, sopratutto nell’era della globalizzazione. Parliamo, questa volta, dell’intelligence. Per dirla agli anni ’70 i servizi segreti. Qualche giorno fa leggevo sul portale formiche.net: “Oggi molto più di ieri, l’intelligence non si può fare da soli. La cooperazione internazionale è ormai una necessità anche per un mondo che, per antonomasia (ed ovvie ragioni) non sempre si presta al lavoro di squadra (non a caso, a fronte dell”interesse nazionale’, non è ancora stato coniato il termine […]

  

Il blog di Andrea Pasini © 2021
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>