La politica deve riconquistare la fiducia del popolo

Il sentimento popolare riguardo la classe politica oggi è una giungla pericolosa, da cui difficilmente si esce indenni. I social media hanno reso questa giungla ancora più ostica. Ma i social media non sono pieni solo di racconta bufale, webeti ed haters. Sono pieni anche di persone che soffrono sulla propria pelle gli effetti di politiche totalmente errate, delle conseguenze di reiterare gli errori politici del passato e di non avere più alcun punto di riferimento politico o istituzionale. Oggi più che mai ci rendiamo sempre piu conto dell’enorme e devastante distacco tra il potere politico e il popolo. Il […]

  

MES in quel posto al Parlamento e al Paese

Così il premier Giuseppe Conte, speriamo ancora per poco, sul Mes ha fregato il Parlamento e il Paese che invece avrebbe dovuto con onesta e rispetto rappresentare. Come ha ammesso in Commissione Finanza al Senato il ministro dell’Economia Roberto Gualtieri, l’Italia non avrà alcuna possibilità di modificare la bozza del Meccanismo Europeo di stabilità. Un testo che ribadisce le regole dell’austerity che hanno messo in ginocchio l’Italia negli ultimi dieci anni e che non concede il ricorso al fondo salva stati o al fondo salva banche a chi non è in regola con il debito pubblico. Identikit perfetto dell’Italia! Gualtieri […]

  

L’elevata pressione fiscale miete sempre più vittime tra le imprese italiane nel totale menefreghismo del governo Conte

Non è più possibile andare avanti cosi! È giunto il momento di dotare il Paese di una politica industriale concreta ed efficace che ormai purtroppo è assente da decenni nel nostro Paese. Se guardiamo in faccia alla realtà vediamo un’avvilente fotografia del settore delle imprese nel nostro paese. Molto del know how custodito nelle nostre azienda viene perso perché ogni giorno chiudono circa 250 imprese e 3 delocalizzano. In dieci anni si è detto addio a oltre 850 mila imprese. 1 milione e 800 mila sono le persone impiegate in aziende italiane all’estero. È praticamente impossibile pensare di rilanciare l’economia […]

  

Al Governo Giallo Rosso non interessa nulla delle Forze dell’Ordine

Dopo aver incassato per anni accuse e demonizzazioni da parte di una certa opinione pubblica e una certa parte politica: di sinistra si intende. Dopo aver incassato indifferenza e trascuratezza da parte del governo giallo rosso. Dopo aver ricevuto insulti e aggressioni quotidiane inferte da malviventi e detenuti, adesso le Forze dell’Ordine correttamente pretendono e sopratutto meritano più rispetto da parte della politica in generale e sopratutto del governo. Da quando si è insediato questo governo le Forze dell’Ordine denunciano malessere professionale e malcontento umano. Polizia, Carabinieri, Finanzieri e Vigili del Fuoco poche settimana fa, stufi di non essere mai […]

  

Il contante lo gestisce ognuno come meglio crede

Limitare l’uso del contante per incoraggiare i pagamenti con le carte elettroniche che è una delle idee che vuole imporci il Governo è la certificazione ufficiale dell’idiozia del ceto politico che abbiamo eletto. Ma come si fa a non scagliarsi contro la una manovra così stupidaggini varata da questo governo di estrema sinistra che di fatto viola la libertà delle persone. Un qualsiasi lavoratore, autonomo o dipendente, quando incassa il compenso per una propria prestazione professionale, è obbligato in anticipo a pagare una imposta. Io ad esempio percepisco uno stipendio dall’azienda nella quale lavoro che mensilmente mi viene accreditato sul […]

  

È tornato il governo anti Forze dell’Ordine

Per la sfortuna degli italiani il governo giallorosso, o rosso-giallo alla fine purtroppo è nato. La piattaforma Rousseau ha sancito il patto che non ti saresti mai aspettato: quello tra il partito di Bibbiano e gli incompetenti grillini. Ormai è tutto fatto e la prossima settimana i due rami del Parlamento daranno probabilmente la fiducia a questo esecutivo. Giuseppe Conte ha incastrato tutte le caselle dei ministri, il Colle si è subito premurato di mettere il cappello su due pedine fondamentali: economia e soprattutto Viminale. Ecco perché i diretti interessati, ovvero i poliziotti e i tutori dell’ordine in generale, guardano […]

  

Elevata pressione fiscale e burocrazia stanno uccidendo le imprese italiane

Gli eroi della nostra quotidianità si chiamano imprenditori che tutti i giorni portano a termine missioni ben più impossibili di qualsiasi agente 007. I loro nemici sono molteplici: una burocrazia pachidermica, tasse che hanno ormai raggiunto livelli vessatori, leggi che invece che facilitare la creazione di un ambiente di lavoro sereno creano sempre più difficoltà. E gli imprenditori non possono nemmeno contare su qualcuno. Nel mondo reale non ci sono aiutanti come Robin Hood e lo Stato, che dovrebbe calzare la parte, rimane inerte e non è ancora riuscito concretamente ad incidere su un taglio netto delle tasse. La pressione […]

  

La legittima difesa ora è legge. Da oggi saranno tutelati gli onesti

Finalmente ce l’abbiamo fatta! Finalmente la legittima difesa è legge! Era ora dopo anni e anni di promesse e promesse da parte della politica oggi La Politica è riuscita! Difendersi nella propria proprietà privata da ora sarà sempre legittimo.È l’assunto cardine del testo di legge approvato pochi giorni fa in vita definitiva dal Senato con 201 sì, 38 no e 6 astensioni. Ma cosa significa? Che la reazione all’aggressione o alle minacce subite in casa o sul posto di lavoro è da considerarsi sempre “proporzionata”: dunque, sempre giustificata. Di conseguenza non è punito chi reagisce all’aggressore “in stato di grave […]

  

Attentato di San Donato fortuanatamente una strage scampata

Il Ministro Matteo SALVINI rispedire per le rime a chi da sinistra lo accusa in queste ore di avere responsabilità nell’attacco del bus di San Donato: “Quello che mi ha dato fastidio in queste ore è che qualche intellettualone e anche qualche politico a sinistra provasse quasi a giustificare e a comprendere questo delinquente che con benzina, pistola e coltelli minacciava 51 bimbi, dicendo che un pò di colpe Salvini ce l’ha”. Poi Salvini spiega il suo piano per la sicurezza: “O si entra col permesso, o si torna a casa. Prima penso agli italiani”, spiega ai microfoni di Mattino […]

  

Pastori Sardi: sono felice che abbiano vinto la loro battaglia sul prezzo del latte

Finalmente la buona notizia è arrivata. C’è l’accordo sul latte ! Il tavolo convocato dal prefetto di Sassari si è chiuso con un’intesa che prevede che il prezzo del latte sia di 74 centesimi al Litro come acconto, con l’impegno di un conguaglio a novembre in base al valore di mercato del pecorino romano. Al vertice hanno partecipato i rappresentanti dei pastori, le aziende di trasformazione con i rappresentanti del governo, della Regione Sardegna e delle associazioni di categoria. Dopo un primo tavolo, sempre a Sassari, la vertenza sul prezzo del latte era ripartita nell’incontro in Prefettura dalla base dei […]

  

Il blog di Andrea Pasini © 2021
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>