MES in quel posto al Parlamento e al Paese

Così il premier Giuseppe Conte, speriamo ancora per poco, sul Mes ha fregato il Parlamento e il Paese che invece avrebbe dovuto con onesta e rispetto rappresentare. Come ha ammesso in Commissione Finanza al Senato il ministro dell’Economia Roberto Gualtieri, l’Italia non avrà alcuna possibilità di modificare la bozza del Meccanismo Europeo di stabilità. Un testo che ribadisce le regole dell’austerity che hanno messo in ginocchio l’Italia negli ultimi dieci anni e che non concede il ricorso al fondo salva stati o al fondo salva banche a chi non è in regola con il debito pubblico. Identikit perfetto dell’Italia! Gualtieri […]

  

L’elevata pressione fiscale miete sempre più vittime tra le imprese italiane nel totale menefreghismo del governo Conte

Non è più possibile andare avanti cosi! È giunto il momento di dotare il Paese di una politica industriale concreta ed efficace che ormai purtroppo è assente da decenni nel nostro Paese. Se guardiamo in faccia alla realtà vediamo un’avvilente fotografia del settore delle imprese nel nostro paese. Molto del know how custodito nelle nostre azienda viene perso perché ogni giorno chiudono circa 250 imprese e 3 delocalizzano. In dieci anni si è detto addio a oltre 850 mila imprese. 1 milione e 800 mila sono le persone impiegate in aziende italiane all’estero. È praticamente impossibile pensare di rilanciare l’economia […]

  

Elevata pressione fiscale e burocrazia stanno uccidendo le imprese italiane

Gli eroi della nostra quotidianità si chiamano imprenditori che tutti i giorni portano a termine missioni ben più impossibili di qualsiasi agente 007. I loro nemici sono molteplici: una burocrazia pachidermica, tasse che hanno ormai raggiunto livelli vessatori, leggi che invece che facilitare la creazione di un ambiente di lavoro sereno creano sempre più difficoltà. E gli imprenditori non possono nemmeno contare su qualcuno. Nel mondo reale non ci sono aiutanti come Robin Hood e lo Stato, che dovrebbe calzare la parte, rimane inerte e non è ancora riuscito concretamente ad incidere su un taglio netto delle tasse. La pressione […]

  

Attentato di San Donato fortuanatamente una strage scampata

Il Ministro Matteo SALVINI rispedire per le rime a chi da sinistra lo accusa in queste ore di avere responsabilità nell’attacco del bus di San Donato: “Quello che mi ha dato fastidio in queste ore è che qualche intellettualone e anche qualche politico a sinistra provasse quasi a giustificare e a comprendere questo delinquente che con benzina, pistola e coltelli minacciava 51 bimbi, dicendo che un pò di colpe Salvini ce l’ha”. Poi Salvini spiega il suo piano per la sicurezza: “O si entra col permesso, o si torna a casa. Prima penso agli italiani”, spiega ai microfoni di Mattino […]

  

Pastori Sardi: sono felice che abbiano vinto la loro battaglia sul prezzo del latte

Finalmente la buona notizia è arrivata. C’è l’accordo sul latte ! Il tavolo convocato dal prefetto di Sassari si è chiuso con un’intesa che prevede che il prezzo del latte sia di 74 centesimi al Litro come acconto, con l’impegno di un conguaglio a novembre in base al valore di mercato del pecorino romano. Al vertice hanno partecipato i rappresentanti dei pastori, le aziende di trasformazione con i rappresentanti del governo, della Regione Sardegna e delle associazioni di categoria. Dopo un primo tavolo, sempre a Sassari, la vertenza sul prezzo del latte era ripartita nell’incontro in Prefettura dalla base dei […]

  

Dopo la strage di Porto Recanati: giusto presentare il ddl sulla droga aumentando le pene per chi spaccia

Matteo Salvini ha illustrato in una conferenza stampa alla Camera il contenuto del DDL anti-spaccio depositato dalla Lega. Ha dichiarato: “So che nei 5 stelle ci sono sensibilità diverse, disegni di legge a favore della legalizzazione della cannabis, che mi vedono contrario”. Il Ministro dell’Interno dichiara di aver lavorato settimane a questo DDL ed ora sono arrivati alla stesura definitiva. Salvini ha annunciato un provvedimento con nuove norme contro chi spaccia droga e menziona l’episodio “pazzesco” successo a Recanati dove purtroppo una coppia di persone per bene che a bordo della propria macchina si sono trovate nel posto sbagliato, nel […]

  

Lettera agli operatori dell’Arma dei Carabinieri: Grazie di esistere

Difficile riuscire a scrivere emozioni e stati d’animo come è difficile cercare di spiegare manifestando i sentimenti che accompagnano questa lettera. Eh già! Una lettera. La lettera scritta da un cittadino come tanti, che vive ogni giorno della sua vita tra mille emozioni di diverso genere, belle e brutte, che fanno ridere o piangere, che danno coraggio o che preoccupano. Insomma tutto ciò che succede quotidianamente a qualsiasi persona normale. Ma una cosa forse non succede proprio a tutti! E cioè che durante la giornata in un momento qualunque un’emozione forte attraversa il mio cuore. Una bella emozione!Un’emozione che percorre […]

  

Italiani rispettiamo di più le Forze dell’Ordine: loro difendono la nostra libertà

Nella vita di tutti i giorni, presi da mille cose da fare sembra quasi che non ce ne accorgiamo, invece non è così, sappiamo che se possiamo camminare tranquilli per le strade del nostro Paese è perché c’è chi ci difende e ci protegge, talvolta anche a costo della propria vita. E’ a loro, ai nostri Carabinieri, Poliziotti, Finanziari e Militari, uomini e donne che ogni giorno indossano con grande onore uno dei simboli più puri, più prestigiosi, più sani e più veri del nostro Stato: la Divisa. Si, proprio quella Divisa, che quotidianamente vestono con grande orgoglio e con […]

  

Forze dell’Ordine che Dio vi benedica: voi rappresentate l’orgoglio italiano

Se esiste una categoria in Italia costantemente sotto attacco per la sola colpa di svolgere semplicemente il proprio lavoro, questa è quella delle Forze dell’Ordine. Gli appartenenti alle Forze dell’Ordine sono sempre dipinti sui giornali della sinistra (cialtrona) come dei picchiatori in divisa, dei violenti che usano la loro pubblica funzione ostentando la loro voglia di potere anche tramite la violenza. L’atteggiamento di questi imbratta-carte disposti a tutto pur di vendere due copie in più al loro mercato di riferimento fatto di 68-tini falliti e di anime belle, oltre ad essere molto pericoloso poiché delegittima l’autorevolezza detenuta dalle Forze dell’Ordine […]

  

Mafia Nigeriana spietata come l’Ndrangheta: lo Stato deve sterminarle

Tra i più vecchi e i più sclerotizzati cancri d’Italia occupa un posto importante il crimine organizzato. Mafia, ‘ndrangheta, Camorra, Sacra Corona Unita hanno riempito le pagine della nostra storia sia monarchica che repubblicana, di sangue innocente. La presenza sul nostro territorio delle maggiori e più pericolose organizzazioni al mondo ha sicuramente sviluppato un settore della giustizia massimamente esperto nel combattere questo tipo particolare di criminalità. Si potrebbe dedurre che se qualche altro insieme organizzato di criminali iniziasse ad operare in Italia, verrebbe utilizzata l’esperienza fatta combattendo la malavita di casa nostra. Purtroppo per la nostra Patria non è andata […]

  

Il blog di Andrea Pasini © 2022
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>