L’Italia produce un salva vita contro il Covid perché si tarda a testarlo in Italia

Il coronavirus continua a correre e il numero delle vittime in Italia sfiora ormai 100.000. Il ministro Speranza, che ha mantenuto la sua poltrona in nome di una fantomatica continuità, a un anno dallo scoppio della pandemia non offre soluzioni diverse dal lockdown che ci terrà chiusi in casa per la seconda Pasqua consecutiva oltre che fare definitivamente fallire centinaia di piccole e medie imprese. Gli italiani sono stanchi, e vogliono di più. Perché non stiamo puntando ad esempio, visto che i vaccini per una serie di motivi che tutti conosciamo stentano ad arrivare, maggiormente sugli anticorpi monoclonali? La stessa […]

  

Oggi ricordiamo un grande uomo e patriota, simbolo di una Italia a testa alta: Fabrizio Quattrocchi

Per non dimenticare “Vi faccio vedere come muore un italiano”, il nostro paese ha bisogno di eroi come Fabrizio Quattrocchi. Chiedimi chi era Fabrizio Quattrocchi? Il 13 aprile del 2004, l’addetto alla sicurezza privata si trovava in Iraq e venne rapito insieme ai colleghi Umberto Cupertino, Maurizio Agliana e Salvatore Stefio. L’Italia quel giorno trattenne il respiro. I quattro furono catturati da un sedicente gruppo islamico denominato Falangi verdi di Maometto. Mentre gli ultimi tre vennero liberati il catanese, che da molti anni si era trasferito in Liguria, andò incontro alla morte. Pronunciando una frase assoluta difronte ai suoi assassini. […]

  

Io sto dalla parte del carabiniere: il reato è la rapina e non la difesa

Solo legittimando pienamente il diritto e il dovere delle Forze dell’ordine di usare l’arma che lo Stato da loro in dotazione, potremo garantire il primato della legge e la sicurezza dei cittadini. Non possiamo in alcun modo dubitare da che parte stare tra le Forze dell’ordine e tutti i nemici dello Stato cioè chi delinque non rispettando le leggi e le regole. Le Forze dell’ordine sono istituzionalmente preposte alla tutela della vita e alla salvaguardia dei beni dei cittadini, compresi la propria vita e i propri beni. Le Forze dell’ordine sono l’argine a difesa dello Stato di diritto e della […]

  

A Te che odi chi indossa una Divisa voglio dire che stai sbagliando

A te che provi un sentimento immotivato di odio e di ribrezzo verso chi indossa una divisa. A te che quando vedi una donna o un uomo in divisa pensi che rappresenti il male più assoluto, quella parte dello Stato malsana, una massa di corrotti, falsi e criminali. A te che durante le manifestazioni vi partecipi apposta per offendere e arrivando anche a sfogare quella rabbia immotivata che ti porta addirittura a picchiare quegli uomini e quelle donne in divisa che sono lì per difendere e proteggere anche te. Proprio a te deve arrivare questo mio messaggio. Proprio a te […]

  

MES in quel posto al Parlamento e al Paese

Così il premier Giuseppe Conte, speriamo ancora per poco, sul Mes ha fregato il Parlamento e il Paese che invece avrebbe dovuto con onesta e rispetto rappresentare. Come ha ammesso in Commissione Finanza al Senato il ministro dell’Economia Roberto Gualtieri, l’Italia non avrà alcuna possibilità di modificare la bozza del Meccanismo Europeo di stabilità. Un testo che ribadisce le regole dell’austerity che hanno messo in ginocchio l’Italia negli ultimi dieci anni e che non concede il ricorso al fondo salva stati o al fondo salva banche a chi non è in regola con il debito pubblico. Identikit perfetto dell’Italia! Gualtieri […]

  

Novara, riammessa a scuola la prof che insultò il vicebrigadiere Cerciello: l’ennesima vergogna italiana

Eliana Frontini L’insegnante di Novara finita nella bufera per il commento choc alla morte del vicebrigadiere Mario Cerciello Rega torna ad insegnare. Lo rende noto il Sap, Sindacato autonomo di polizia, annunciando che non ritirerà la querela nei confronti della donna. «Ci lascia perplessi la decisione della commissione disciplina che ha permesso all’insegnante novarese Eliana Frontini, il rientro a scuola, dopo le orribili frasi apparse a suo nome sui social network»,questo il commento che arriva dal segretario generale del Sap. Il ruolo di una insegnante è quello di educare i giovani attraverso lo strumento dell’esempio e di insegnargli il rispetto […]

  

Il malaffare si combatte anche a scuola

La resistenza alla mafia, all’ndrangheta e a tutte le associazioni mafiose non è solo un affare delle forze dell’ordine e della magistratura, ma riguarda ogni singolo cittadino, al nord, al centro e al sud. Oggi i nemici della legalità sono oltre alle mafie macro o micro che siano, anche le corruzioni che sono poteri forti spesso ab-soluti rispetto alla legge, perché hanno creato una rete capillare di illegalità e spesso si ha una legittimazione quasi inconsapevole producendo una sorta di tolleranza ed omertà nei cittadini, e dopo il tragico 11 settembre 2001 siamo stati catapultati anche nell’epoca del terrorismo , […]

  

La legittima difesa ora è legge. Da oggi saranno tutelati gli onesti

Finalmente ce l’abbiamo fatta! Finalmente la legittima difesa è legge! Era ora dopo anni e anni di promesse e promesse da parte della politica oggi La Politica è riuscita! Difendersi nella propria proprietà privata da ora sarà sempre legittimo.È l’assunto cardine del testo di legge approvato pochi giorni fa in vita definitiva dal Senato con 201 sì, 38 no e 6 astensioni. Ma cosa significa? Che la reazione all’aggressione o alle minacce subite in casa o sul posto di lavoro è da considerarsi sempre “proporzionata”: dunque, sempre giustificata. Di conseguenza non è punito chi reagisce all’aggressore “in stato di grave […]

  

Attentato di San Donato fortuanatamente una strage scampata

Il Ministro Matteo SALVINI rispedire per le rime a chi da sinistra lo accusa in queste ore di avere responsabilità nell’attacco del bus di San Donato: “Quello che mi ha dato fastidio in queste ore è che qualche intellettualone e anche qualche politico a sinistra provasse quasi a giustificare e a comprendere questo delinquente che con benzina, pistola e coltelli minacciava 51 bimbi, dicendo che un pò di colpe Salvini ce l’ha”. Poi Salvini spiega il suo piano per la sicurezza: “O si entra col permesso, o si torna a casa. Prima penso agli italiani”, spiega ai microfoni di Mattino […]

  

La Polizia Penitenziaria oggi festeggia 202 anni di storia: tanti auguri a tutti gli angeli in divisa della Penitenziaria

Oggi, 17 marzo 2019, la Polizia Penitenziaria compie la veneranda età di 202 anni di Onorato servizio per il nostro paese. Era il 17 marzo del 1817 quando il Re di Sardegna Vittorio Emanuele I° fondò il Corpo degli Agenti di Custodia dicendo loro: “Soldati, ho voluto creare questo Corpo di Polizia Militare specializzato per mettere in riga tutti i galeotti del nostro paese. Il vostro compito sarà arduo, difficilissimo e molto duro, ma sono sicuro che voi saprete far rispettare la legge a questi criminali”. E fu così che il Corpo degli Agenti di Custodia nei secoli divenne il […]

  

Il blog di Andrea Pasini © 2021
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>