Curdi abbandonati dagli Usa

curdicurdi

Hanno combattuto per primi contro i tagliagole dell’Isis. Ora gli Stati Uniti non muovono un dito per opporsi all’offensiva della Turchia contro di loro. Usati e abbandonati, come e peggio di uno straccio. Per fortuna c’è ancora chi, negli Usa, si scandalizza per la scelta della Casa Bianca di abbandonare i curdi al loro destino. Citiamo alcuni esempi nel campo repubblicano. Nikky Haley, ex ambasciatrice Usa alle Nazioni Unite: “Dobbiamo sempre supportare i nostri alleati, se loro si aspettano che noi li supporteremo. I curdi sono strumentali per il nostro successo nella battaglia contro l’ISIS in Siria. Lasciarli morire è […]

  

Trump: allargo la base repubblicana

GOP 2016 DebateNEWS GOP DEBATE

Il presidente del Partito repubblicano, Reince Preibus, ha voluto mettere fine al chiacchiericcio che va avanti da settimane. Lo ha fatto poco prima dell’inizio del dibattito tra i candidati del  Grand Old Party, svoltosi all’università di Miami. “Chiunque vincerà la nomination, noi lo sosterremo in maniera unitaria. Chiunque di loro – ha aggiunto – è meglio di Hillary Clinton o del socialista Bernie Sanders”. Pace fatta, dunque, in seno al Gop? Ancora presto per dirlo. Prima vediamo come andranno le primarie in Florida e Ohio, dove il 15 marzo sono in palio rispettivamente 99 e 66 delegati (li prende tutti […]

  

Ciclone Trump e il mea culpa dei media

NEWS SUPER TUESDAYUsa 2016: Cruz, solo io batto TrumpUsa 2016: prima vittoria Rubio, caucus Minnesota

Dopo i sette Stati conquistati nel Super Tuesday (leggi l’articolo) Donald Trump si porta a quota 316 delegati: per ottenere la nomination gliene occorrono 1.237.  Ted Cruz e Marco Rubio continuano a sperare, ma è soprattutto il primo che può avere ancora qualche chance. Intanto le grandi firme dei principali organi di stampa americani, che per mesi hanno sbertucciato Trump, corrono ai ripari. Recitano il “mea culpa” per aver sbagliato (completamente) le previsioni su si lui, considerato un candidato pittoresco ma non in grado di fare sul serio. “Il fatto che così tanti di noi si siano sbagliati nel non […]

  

Trump, Cruz e Rubio a Las Vegas

REX DONALD TRUMP CAMPAIGN RALLY LAS VEGASPresidenziali Usa: Marco Rubio in NevadaUsa 2016: campagna Cruz 'gioca sporco', cadono teste

Nella lunga corsa per la Casa Bianca oggi sono chiamati al voto i repubblicani del Nevada, tre milioni di abitanti. Nella fattispecie si tratta di caucus, particolarmente interessanti perché quasi il 40% dei cittadini che gravitano intorno a Las Vegas appartiene alla minoranza dei “latinos“. I democratici hanno già votato, con Hillary Clinton che si è imposta su Sanders con uno scarto di circa 5 punti. Vedremo ora chi sarà a prevalere tra i repubblicani. Il Nevada è considerato uno “stato in bilico” (swing state), con un governo a guida Gop ma una maggioranza di elettori registrati al partito democratico. […]

  

Usa, il più conservatore è…

GOP 2016 DebateGOP 2016 DebateUsa 2016: Trump, senato fermi nomina Obama dopo Scalia

L’ultimo dibattito tra i candidati repubblicani, trasmesso dalla Cbs, si è aperto con un minuto di silenzio in ricordo del giudice Antonin Scalia, scomparso all’età di 79 anni. Tutti i candidati hanno chiesto a Obama di non nominare un successore liberal, rivendicando il “posto” rimasto vacante al fronte conservatore (Scalia era stato nominato da Ronald Reagan) – leggi l’articolo -.  Vedremo come andrà a finire. Si preannuncia uno scontro durissimo, con Obama che ha già fatto sapere di voler nominare, presto, il successore di Scalia, e i repubblicani che minacciano ostruzionismo al Senato. Il primo scontro nel dibattito è stato […]

  

Rubio è l’uomo giusto?

Usa 2016, prossima tappa New Hampshire: riparte la campagnaNEWS REPUBLICAN DEBATE

Gli elettori repubblicani dell’Iowa hanno fermato Donald Trump, assegnando la vittoria dei caucus a Ted Cruz. Siamo appena all’inizio della corsa e, a ben guardare, i risultati del piccolo stato del Midwest non sono così importanti. Ma anche i pochi delegati assegnati dall’Iowa sono interessanti: aiutano a capire lo “stato di salute” dei candidati e le loro reali potenzialità. Ted Cruz, paladino dei Tea Party, ha mantenuto la promessa fermando Trump. Ma la vera sorpresa è il terzo posto di Marco Rubio, con una percentuale di tutto rispetto, il 23,1%. Al di là delle analisi del voto in Iowa si […]

  

Cruz e Rubio, la vera sfida

Rubio_Cruz

L’ultimo dibattito in diretta tv tra i candidati del partito repubblicano ha visto incrociare le lame due sfidanti che, sino ad ora, si erano tutto sommato ignorati. Due candidati giovani (44 e 45 anni) che stanno avanzando nei sondaggi, senza scossoni ma in modo costante. Insomma, ci sono tutti i segnali perché possano essere loro i due veri sfidanti per le primarie del Grand Old Party. Stiamo parlando di due senatori, Ted Cruz e Marco Rubio. Il primo del Texas, il secondo della Florida. Il dibattito di martedì 15 dicembre, organizzato a Las Vegas dalla Cnn, è stato contraddistinto dalla […]

  

Rubio: “Parigi anche qui”

Marco Rubio

La strage di Parigi entra a pieno titolo nella campagna elettorale americana. Nel suo primo spot tv nazionale, che segna un salto di qualità in termini di investimento (e fiducia nei propri mezzi), il senatore Marco Rubio mette in guardia gli americani, ricordando loro che i terribili attentati di Parigi potrebbero accadere anche negli Stati Uniti. “Ciò che è successo a Parigi potrebbe succedere qui. Questa è una lotta di civiltà tra i valori della libertà e il terrorismo radicale islamico”, osserva Rubio nell’annuncio. “Queste non sono persone scontente, sono terroristi radicali che vogliono ucciderci – continua – perché lasciamo […]

  

Usa 2016, Rubio cresce ma Bush non demorde

++ Bush attacca Hillary, non crede in leadership Usa ++John Kasich, Jeb Bush, Marco Rubio, Donald Trump, Ben Carson, Ted Cruz, Carly Fiorina, Rand Paul

L’ultimo dibattito in diretta tv tra i candidati repubblicani si è concluso senza vincitori né vinti (leggi l’articolo). Gli esperti sono concordi su questo punto. Ma ci sono segnali che è importante sottolineare: i progressi di Marco Rubio e Ted Cruz e (nonostante le continue critiche) la sopravvivenza di Jeb Bush.  Ma com’è andata a Trump? Prova energica la sua, ma stavolta è stato ben attento a non esagerare negli attacchi personali. E su alcuni temi (immigrazione, economia e relazioni con Putin) è stato bersagliato e messo all’angolo dagli avversari. Ancora deludente Ben Carson: ha arrancato sull’economia e sulla lotta […]

  

Usa 2016, l’ultima carta di Bush

corsa_repubblicana_

I candidati repubblicani in corsa per la la Casa Bianca si affrontano in un nuovo dibattito in tv, il quarto della stagione. L’incontro si terrà a Milwaukee e verrà trasmesso da Fox Business (guarda qui), emittente vicina alla destra. Dopo aver fornito una prova decisamente opaca nell’ultimo dibattito, a Boulder, Jeb Bush dovrà andare all’attacco riuscendo a tenere testa all’avversario per lui più temibile, il suo ex delfino Marco Rubio. Per farlo, come evidenziano alcuni commentatori, l’ex governatore della Florida potrebbe cercare un’alleanza con Ted Cruz, senatore del Texas e punto di riferimento dei Tea Party. I due, infatti, hanno […]

  

Il blog di Orlando Sacchelli © 2019