Il medico (presidente di albo) che dice no

La storia sarebbe stata diversa se, nel 1943, non ci fosse stato “Il popolo che disse no”. Dal bel libro di Bo Lidegaard scopriamo che un’intera nazione, la Danimarca, rifiutò le leggi naziste. E che, quando iniziò il rastrellamento degli ebrei, furono i danesi a mettere in salvo i perseguitati e ad aiutarli a rifugiarsi in Svezia. Due sole settimane, dal 26 settembre al 9 ottobre, cambiarono la storia: di quel popolo e di 6.500 ebrei. Nessun danese pensò allora “di dover sempre obbedire alle leggi”. Davanti alla persecuzione dei propri simili prevalgono altri diktat, ben più radicati nell’animo umano […]

  

Cosa ci dice ancora oggi Sofocle

“Sì, ho trasgredito perché non è stato Dio e nemmeno la giustizia degli dei a stabilire questa legge e mai avrei pensato che il tuo potere fosse così grande da cambiare le leggi non scritte, quelle che esistono da sempre”.  Eccomi spettatrice della mia tragedia preferita. Sui gradoni di un teatro del 440 avanti Cristo:  l’ampia scalinata ha attraversato i secoli e domina la vallata di Segesta. Dal tramonto all’inizio della notte va in scena Antigone, protagonista dell’omonima tragedia di Sofocle, il drammaturgo più famoso e “più completo” del V secolo. Il periodo aureo della storia dei nostri avi quando […]

  

Il Blog di Gioia Locati © 2022
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>