Malagiustizia: sbattuto in prima pagina come un mostro. Ora la Cassazione annulla la sentenza…

Nel caso di una sentenza penale giunta in secondo grado, il ricorso per cassazione può verificarsi, tra gli altri, per le motivazioni previste dall’articolo 606 del Codice di Procedura Penale, lettera e. Questa prevede che il ricorso sia ammissibile in “mancanza, contraddittorietà o manifesta illogicità della motivazione, quando il vizio risulta dal testo del provvedimento impugnato ovvero da altri atti del processo specificamente indicati nei motivi di gravame”. Proprio in base a questo articolo la Corte di Cassazione ha recentemente annullato una sentenza di condanna nei confronti di un ragazzo di (oggi) 27 anni, emanata in seguito a una denuncia sporta […]

  

Popolazione mondiale in contrazione dal 2064. Il “global consumer” è un essere che tende all’estinzione

In Italia la denatalità ha fatto segnare un nuovo record negativo: nel 2019, infatti, i nuovi nati sono stati solamente 420.170, il 4,5% in meno rispetto al 2018, in cui comunque era già stato registrato il record negativo dall’unità nazionale (1861). I numeri li ha forniti l’ISTAT. Lo stesso istituto che, durante la pandemia ha spiegato, grazie a una proiezione, come, a causa del Covid, lo scenario per il 2020 e 2021 potrebbe essere ben più negativo, considerando l’impatto sia della crisi sanitaria che di quella economica: i nuovi nati potrebbero scendere infatti sotto la soglia “psicologica” delle 400mila unità, […]

  

Coronavirus: ricchi più ricchi e poveri più poveri e isolati. Ma contenti, grazie alla “Finestra di Overton”

Mentre la pandemia da Coronavirus sembra scemare, almeno in Europa, e diversi Paesi si approcciano alla cosiddetta “Fase 3”, quella di un progressivo ritorno a quella che con una raccapricciante definizione da neolingua viene chiamata “nuova normalità”, infiamma il dibattito sulle conseguenze economiche e sociali del Covid-19. O, per meglio dire, delle misure adottate per contrastarlo. Già, perché, come era chiaro fin dal principio, se il lockdown ha permesso di salvare delle vite umane, alleggerendo la pressione sugli ospedali e la sanità, d’altro canto ha prodotto delle conseguenze devastanti sulle società dell’intero pianeta. In un articolo di analisi pubblicato dal […]

  

Massacrati in casa loro da un migrante. Che, condannato all’ergastolo, ora ricorre in appello…

In un Paese normale, la prima udienza del processo d’appello per il caso dei coniugi Solano, massacrati nella loro abitazione di Palagonia, in Sicilia, il 30 agosto del 2015 da un ivoriano ospite del CARA di Mineo, sarebbe balzata sulle prime pagine di tutti i quotidiani. Invece così non è. Tocca allora ricordarla questa vicenda, che tanto dispiacere provoca agli aedi del politicamente corretto. Vincenzo Solano, 68 anni all’epoca dei fatti, e la moglie Mercedes Ibanez, 70, erano due coniugi con una vita tranquilla. Che, dopo tanti anni trascorsi da emigranti in Germania, arrivati alla pensione si erano trasferiti nella terra natia […]

  

Plutocrazia: se la politica diventa un passatempo per ricchi

In Italia ci si lamenta spesso (e in maniera piuttosto demagogica) dei costi della politica. Che sono poi il costo… della democrazia. Così, cominciando con l’abolizione del finanziamento pubblico, è iniziata a partire dagli anni Novante una battaglia sempre più aggressiva volta a ridurre i contributi statali alle attività di partiti e movimenti. Per risparmiare (poco, pochissimo), ma non solo. “Dobbiamo prendere a esempio la più grande democrazia del mondo, gli Stati Uniti d’America”, si sente spesso dire. Ebbene per capire quale sia il modello cui ci si vorrebbe ispirare, basti dire che, nella “più grande democrazia del mondo”, è […]

  

La cultura? In Italia non è più un valore

Lo dicono i dati, lo dice l’evidenza empirica. E allora bisogna iniziare a parlare fuori dai denti. E affermarlo senza falsi timori. Affermare cosa? Che la cultura, in Italia, non serve più a una mazza! Dimenticate quello che vi raccontavano da bambini, cioè che chi studia, chi approfondisce, chi più sa poi ottiene una ricompensa: è tutto falso! Chi lo sostiene? L’autore di questo blog? No, i numeri. Basti dire infatti che, in questo momento, il libro più letto e il film più visto dagli italiani sarebbero, rispettivamente, “Le corna stanno bene su tutte. Ma io stavo meglio senza”, di tal […]

  

Saviano e la cocaina: quella della sinistra liberal è pura cultura della morte

C’è un nuovo episodio nella interminabile serie “vietato vietare”. Attore protagonista, questa volta, è il “bardo cosmopolita”, come lo definisce l’ottimo Diego Fusaro: Roberto Saviano. La proposta, lanciata dal sontuoso “red carpet” della Mostra del Cinema di Venezia, dove si trovava per presentare la trasposizione cinematografica del suo libro Zerozerozero, è di quelle forti: legalizzare la cocaina. Le motivazioni, come sempre avviene in questi casi, sono economiche. “La cocaina – ha detto il buon Saviano – andrebbe legalizzata, solo così si bloccherebbero i pozzi di petrolio delle organizzazioni criminali. La legalizzazione trasformerebbe l’economia mondiale”. Non c’è dubbio che sia così. Intanto, […]

  

Ahi serva Italia, di una benda ostaggio…

Neppure la tragedia di un uomo delle Forze dell’Ordine, di uno dei figli migliori d’Italia ucciso a coltellate, neppure il dramma di una moglie rimasta vedova a 40 giorni dalle nozze hanno potuto frenare l’idiota asservimento della società italiana al padrone. Laddove per padrone si intendono gli Stati Uniti d’America, ovviamente. Che pure, peraltro, a onor del vero, in questo caso non hanno chiesto nulla. Eppure c’è da scommettere che nessuno sui giornali, in tv, nelle radio avrebbe proferito parola se, a essere bendato al momento del fermo, al posto del presunto (purtroppo le norme costringono a contemplare la presunzione d’innocenza…) assassino […]

  

“Flessibilità”, “condivisione”, “trasparenza”: i miti della contemporaneità sono fregature. Per i poveracci

Fateci caso: le parole d’ordine della contemporaneità, quelle verso le quali si deve necessariamente avere un atteggiamento positivo, pena l’essere automaticamente ritenuti squalificati e “fuori dal tempo”, cioè “vecchi“, sono in realtà delle gigantesche, enormi fregature. Si pensi, per esempio, alla “flessibilità”: la generazione nata negli anni Ottanta e negli anni Novanta è cresciuta sentendosi dire che solo la flessibilità avrebbe rimosso i freni alla crescita economica, altrimenti inarrestabile in eterno. “Bisogna essere flessibili”, dicevano professori, economisti, giornalisti, industriali. Flessibili sul lavoro, soprattutto. Oggi il mondo ci è dentro, nell’”era della flessibilità”. E in cosa si è tradotto tutto questo? Precarietà. Per […]

  

“Gretini” e archistar: giù le mani da Notre-Dame

Giù le mani da Notre-Dame. Nel XIX secolo, dopo gli scempi della Rivoluzione Francese, la guglia della cattedrale fu ricostruita in stile gotico e dovrà essere ricostruita in stile gotico anche questa volta. Sì, perché fanno venire i brividi solo a sentirne parlare le proposte degli archistar (termine che definisce a modestissimo parere di chi qui scrive una banda di vandali contemporanei, dediti a sfregiare i centri urbani del mondo con i loro osceni progetti senz’anima) che si sono fatti avanti per immaginare il futuro della cattedrale, per la cui ricostruzione, dopo l’incendio dello scorso 15 aprile, è stato ormai […]

  

Il blog di Cristiano Puglisi © 2021
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>