Badoglio, l’uomo di Caporetto

        «Fu una sconfitta, non una disfatta, l’8 settembre fu una disfatta». Claudio Graziano, capo di Stato Maggiore della Difesa, in una lunga intervista ha così ricordato Caporetto. Il generale ha ragione, cent’anni fa lo sfondamento austro-tedesco travolse le prime linee e poi le seconde sconvolgendo l’intero dispositivo italiano ma pochi giorni dopo, sul Grappa e sul Piave, vi fu il miracolo. I ragazzi del ‘99 e i veterani della Terza Armata tennero il fronte e a dicembre la grande battaglia d’arresto era vinta. Un successo pieno reso possibile da una nuova, inedita consapevolezza. Come sostiene Graziano […]

  

Gli Arditi ricordati dall’Esercito. Nel silenzio della politica

Talvolta, sempre in sordina, quest’Italia smemorata cerca di onorare i suoi eroi. È successo venerdì scorso a Manzano, piccolo borgo del Friuli orientale. Lì 100 anni fa, ai piedi dell’Abbazia di Rosazzo, dove le colline sono dominate dalle vigne, lungo il sentiero dello Sdricca (in dialetto friulano la “Striscia”), nacquero gli Arditi, il ferro di lancia del Regio Esercito. Sul muro dell’antica caserma, un casolare ormai in rovina, una vecchia targa ricorda “In questa casa il 29 luglio 1917, vennero creati i primi reparti degli Arditi d’Italia, terrore del nemico, eroi di tutte le battaglie”. Quel giorno, per la prima […]

  

Il blog di Marco Valle © 2021
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>