Il gene dalla doppia faccia, è buono e cattivo

L’hanno battezzato “onco-Giano” perchè è il primo gene mutante bifronte (dal nome della divinità latina con due facce): presente nelle cellule tumorali, fino ad una certa quantità ne favorisce la diffusione, mentre al di sopra di quella soglia inizia a bloccare la proliferazione del cancro. L’effetto bivalente della mutazione genetica è stato scoperto da un gruppo di ricercatori dell’Università di Bologna. “Siamo anche riusciti a spiegare il meccanismo biochimico con cui il gene mutato, se abbondante, può arrestare la crescita dei tumori” precisano gli studiosi. Si apre così una strada per nuove terapie in corso di sperimentazione, come riferito dalla rivista […]

  

Che scoperte…

1- il vino rosso fa buon seno Nunc est bibendum scriveva Orazio, questo è il momento di bere, alla salute di tutte noi. È uscita il 14 febbraio una notizia pubblicata su “Cancer Letters”: il resveratrolo, sostanza antiossidante presente nella buccia dell’uva e nel vino rosso, se alleato alla rapamicina, farmaco impiegato nella cura di alcuni carcinomi, fra i quali quello mammario, è capace di annullare la resistenza alla medicina. Capita spesso di sentire che alcune cellule cancerose non vengano neppure scalfite dalle cure (“chemio resistenza”). Questo studio ha dimostrato che, in laboratorio, le cellule maligne che non venivano intaccate […]

  

Il Blog di Gioia Locati © 2019