La svolta di Tronchetti e di Marchionne

Nelle quotidiane diatribe politico-finanziarie c’è un aspetto che si dimentica molto facilmente. E non è secondario: tutta la nostra economia si regge sulla produzione. Di beni, non di servizi, giacché questi ultimi diventano fruibili solamente se il sistema economico è in grado di generare redditi. Ad esempio: i servizi di telefonia mobile hanno senso se e solo se c’è un’amplissima domanda che li giustifichi. Senza il commercio di beni prodotti dalle industrie, senza un tessuto industriale una società si riduce al solo soddisfacimento dei bisogni primari, come durante l’epoca feudale. Questa premessa è d’obbligo perché stiamo per parlare di un […]

  

Benzina troppo cara, ecco come risparmiare

tab

Il caro-benzina sta costringendo  gli italiani a fare a pezzi il porcellino prima di avvicinarsi al distributore.  La verde costa ormai 1,852 euro al litro, poco meno di quanto necessario per acquistare al supermercato sotto casa una bottiglia da 750 centilitri di vino da tavola senza troppe pretese di «etichetta». Non cambia molto con il gasolio, prossimo a 1,754 euro al litro. A questi prezzi il salasso per chi viaggia è evidente, così come i margini dei grandi gruppi della raffinazione che hanno pompe lungo strade e autostrade italiane: da Shell a Eni, da Total-Erg a Esso, da Ip a […]

  

Il caro benzina aiuta Landi Renzo

Il caro benzina fa bene a Landi Renzo. Gli analisti di Mediobanca hanno premiato con il giudizio “outperform” (“meglio del mercato”) la società specializzata nella produzioni di impianti per auto a gas: il prezzo obiettivo è 1,75 euro. Lo studio è contenuto nella tradizionale Wake up Call di Piazzetta Cuccia che quest’oggi si sofferma sul mercato delle quattro ruote in Italia.  A ottobre le immatricolazioni, pur in calo del 12,4%, hanno superato le stime di Piazzetta Cuccia che attribuisce la pagella “outperform” anche al titolo Fiat Industrial (con prezzo obiettivo di 9,8 euro) mentre la visione è più prudente (“neutral”, […]

  

Wall & Street © 2019