Ernst Nolte. Fascismo, nazismo e comunismo

Quella che segue è parte della introduzione che ho fatto per il volume Ernst Nolte. Fascismo, nazismo e comunismo, uscito per Solfanelli editore, a cui hanno collaborato Antonio Carioti, Marco Cimmino, Francesco Coppellotti, Massimo De Angelis, Giuseppe Del Ninno, Marco Gervasoni, Gennaro Malgieri, Corrado ocone, Luca Steinmann. *   *   *   *   *   * La ricerca storica dovrebbe per sua intrinseca natura sempre essere revisionista. Questa affermazione lapalissiana appare invece, a finti sprovveduti e comprovati cinici, come una strumentale scorciatoia per chi voglia esercitarsi in giustificazionismi o, peggio ancora, in spregevoli negazionismi. Se è tuttavia basilare premessa riaffermare con forza che […]

  

O patria, o morte!

  Forse Castro doveva morire giovane come si confà ad ogni eroe. Arrivati a questo punto il giudizio è invece lapidario e netto; e crediamo di non sbagliarci di molto se, sin da adesso, lo includiamo nella categoria dei più spietati dittatori. A Cuba, in linea di massima, si sono risparmiati i Gulag e i Lager che invece hanno segnato la nostra geografia politica. Ma il suo più importante obiettivo strategico, quello di una autonomia dagli Stati Uniti, elemento in sé condivisibile, lo ha adempiuto affamando il popolo in maniera indegna e senza alcuna pietà umana. Se questa idea di […]

  

Il blog di Luigi Iannone © 2021
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>