L’Italia purtroppo sta affondando economicamente

Ogni giorno che passa da Italiano che ama il proprio Paese sono sempre più amareggiato vedendo la mediocrità e la totale incapacità dell’attuale classe politica al governo del nostro amato Paese. Quello che più mi colpisce, che più mi amareggia e che mi fa molto irritare è la remissività con la quale la maggioranza degli italiani continui a sopportare, in silenzio, la sottomissione ad un Governo e a una maggioranza di incapaci e inetti, che nessuno ha mai votato, che nessuno ha mai voluto, che nessuno tutt’oggi vuole e che si è formata solo per l’obbedienza prona ai poteri forti […]

  

Buon Natale a chi tutti i giorni rischia la propria vita per difendere la libertà: le Forze dell’Ordine

Dio benedica le Forze dell’Ordine. Con questo messaggio voglio far arrivare a tutti gli operatori della pubblica sicurezza e alle loro famiglie i miei più sinceri e affettuosi auguri di Buon Natale. A voi che rappresentate il vero orgoglio italiano perché tutti i giorni lottate con coraggio, ma soprattutto senza paura contro le avversità, i soprusi, le angherie e l’iniquità sociale difendendo la gente e l’onesta. Un grido di speranza, un grido d’aiuto rivolto a tutti i carabinieri, poliziotti, finanzieri, agenti della polizia locale senza dimenticare i rappresentanti dell’esercito, impegnati nel duro lavoro di questi anni e sparsi su tutta […]

  

Pressione fiscale al 42.4%. Doniamo cinque mesi del nostro lavoro allo Stato

42,4%. Segnatevi questo numero ed iniziate a tremare. Volete sapere a cosa corrisponde? Alla pressione fiscale che gli italiani nel 2019 hanno dovuto subire. Sì, subire perché questo dato indica la soglia di galleggiamento a cui si devono aggrappare imprenditori, partite Iva e lavoratori dipendenti. Ogni anno l’acqua sale e l’aria diventa rarefatta. Entriamo nel merito dei dati. Dodici mesi fa la pressione fiscale era ancorata al 41,8%, il tutto emerge a pochi giorni dal 30 settembre ultima data utile per presentare il modello 730. Mentre il reddito delle famiglie, lo scorso anno, ha avuto una crescita dell’1,0%. L’aumento del […]

  

L’ndrangheta e le mafie fatturano 26 volte gli utili di Banca Intesa San Paolo. Lo Stato, gli imprenditori e i cittadini devono fare di tutto per fermare questo dilagante cancro

“Se la mafia fa paura, lo Stato deve farne di più”. Con questa massima del Prefetto di ferro Cesare Mori, io Andrea Pasini in versione imprenditore di Trezzano Sul Naviglio, provincia di Milano, voglio metterci la faccia senza paura per dire: la mafia, la camorra, l’ndrangheta, la sacra corona unita e le altre organizzazioni parastatali criminali fanno schifo e sono cancerogene per il sistema produttivo Italia. In un articolo del 2017 il giornalista de Il Sole 24 ore, Gianni Dragone, scriveva: “La mafia, secondo l’ultima commissione parlamentare antimafia (presidente Giuseppe Pisanu), avrebbe un fatturato, cioè ricavi pari a 150 miliardi […]

  

Per famiglie e piccole medie imprese serve immediata liquidità

È da moltissimo tempo che lo ripeto con forza: “Serve liquidità”. È da quando ci troviamo nel mezzo della pandemia attanagliati dall’emergenza Covid-19. Mentre il Governo giallorosso programmava le chiusure in maniera schizofrenica, con decreti pasticciati, c’era chi gridava, come noi: “Serve liquidità. Serve liquidità a cittadini e imprese per poter sopravvivere”. Da marzo ad oggi, purtroppo, però quell’appello è apparso pressoché inascoltato da parte dell’esecutivo. In vista di un autunno incerto dal punto di vista economico quelle parole vanno più che mai rilanciate: “Serve liquidità”. A conferma di ciò che sto dicendo diamo una reale dimostrazione. In sei mesi […]

  

Lode all’Atalanta, lo StraPaese che salverà l’Italia contro il calcio globale del Lipsia e della Red Bull

Arrigo Sacchi ha coniato una definizione perfetta per parlare del pallone: “Il calcio è la cosa più importante delle cose meno importanti”. In quest’ottica si inserisce l’entusiasmante, la seconda dopo quella 2018-19, stagione appena conclusa da parte dell’Atalanta. In vista della finale di Champions League che si svolgerà domani sera, alle ore 21:00 a Lisbona, tra PSG e Bayern Monaco è giusto tributare il nostro plauso alla compagine pilotata da Gian Piero Gasperini. In un articolo sulla Rivista Contrasti Annibale Gagliani scrive: “Le caratteristiche fisiche e tattiche della ‘polenta meccanica’ che emula l’idea di calcio totale dell’Arancia Meccanica di Michels […]

  

Grazie al reddito di cittadinanza e a questo governo di sinistra 5000 euro ad immigrato versati dall’Imps al mese

La circolare Inps è datata 3 dicembre ed è molto chiara ed e’ già reperibile sul sito internet dell’ente. Al di là del burocratese, il testo conferma quanto già disposto dal decreto del governo giallo rosso. Il testo spiega che il decreto del ministero del Lavoro di concerto con gli Esteri ha definito l’ambito di applicazione della norma sui documenti da produrre per ottenere la carta Rdc reddito di cittadinanza. L’Inps ha infatti confermato che per le istanze prodotte a partire dal mese di aprile 2019 da parte dei cittadini non comunitari e non presenti nell’elenco, sarà immediatamente disposto il […]

  

Pena per i rapinatori rumeni che hanno massacrato i coniugi Martelli: farli marcire in galera tutta la vita in regime di 41 bis senza nessuno sconto di pena

La nostra sopportazione è arrivata al limite. La misura è colma. I quotidiani furti nelle abitazioni e nei negozi, le rapine efferate di una violenza indicibile nelle ville che sempre più spesso avvengono in tutte le città e nei Comuni di qualsiasi provincia in tutta penisola hanno portato il nostro limite di paura e di frustrazione a raggiungere il massimo livello di sopportazione. I cittadini si cercano di organizzare, con iniziative pubbliche, marce, tam tam sui social network, creano gruppi di persone nei quartieri che fungono da sentinelle segnalando persone sospette. Non ci ricordiamo più come sia fatte la serenità, […]

  

Legittima difesa e certezza della pena per “vendicare” il poliziotto massacrato di botte dagli immigrati a Catania: io sto dalla parte delle Forze dell’Ordine e delle persone per bene non dei criminali

Inizia settembre e tutto torna alla normalità anche lo squilibrio. Mentre il nume tutelare del Generale Carlo Alberto dalla Chiesa veglia su di noi, a 36 anni dalla scomparsa avvenuta in quel di Palermo il 3 settembre 1982, la Sicilia si tinge di rosso. Rosso come il sangue del commissario di Polizia Nuccio Garozzo. Servitore dello Stato di cui, quasi sicuramente, non avete sentito parlare. Recuperiamo i fatti di cronaca da Libero: “Migranti in casa di un commissario di polizia, Nuccio Ghirozzo, rimasto ferito dopo una colluttazione: uno scappa l’altro si ferisce gravemente dopo essersi lanciato dal balcone. È successo […]

  

Il blog di Andrea Pasini © 2022
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>