L’ndrangheta e le mafie fatturano 26 volte gli utili di Banca Intesa San Paolo. Lo Stato, gli imprenditori e i cittadini devono fare di tutto per fermare questo dilagante cancro

“Se la mafia fa paura, lo Stato deve farne di più”. Con questa massima del Prefetto di ferro Cesare Mori, io Andrea Pasini in versione imprenditore di Trezzano Sul Naviglio, provincia di Milano, voglio metterci la faccia senza paura per dire: la mafia, la camorra, l’ndrangheta, la sacra corona unita e le altre organizzazioni parastatali criminali fanno schifo e sono cancerogene per il sistema produttivo Italia. In un articolo del 2017 il giornalista de Il Sole 24 ore, Gianni Dragone, scriveva: “La mafia, secondo l’ultima commissione parlamentare antimafia (presidente Giuseppe Pisanu), avrebbe un fatturato, cioè ricavi pari a 150 miliardi […]

  

Per famiglie e piccole medie imprese serve immediata liquidità

È da moltissimo tempo che lo ripeto con forza: “Serve liquidità”. È da quando ci troviamo nel mezzo della pandemia attanagliati dall’emergenza Covid-19. Mentre il Governo giallorosso programmava le chiusure in maniera schizofrenica, con decreti pasticciati, c’era chi gridava, come noi: “Serve liquidità. Serve liquidità a cittadini e imprese per poter sopravvivere”. Da marzo ad oggi, purtroppo, però quell’appello è apparso pressoché inascoltato da parte dell’esecutivo. In vista di un autunno incerto dal punto di vista economico quelle parole vanno più che mai rilanciate: “Serve liquidità”. A conferma di ciò che sto dicendo diamo una reale dimostrazione. In sei mesi […]

  

Lode all’Atalanta, lo StraPaese che salverà l’Italia contro il calcio globale del Lipsia e della Red Bull

Arrigo Sacchi ha coniato una definizione perfetta per parlare del pallone: “Il calcio è la cosa più importante delle cose meno importanti”. In quest’ottica si inserisce l’entusiasmante, la seconda dopo quella 2018-19, stagione appena conclusa da parte dell’Atalanta. In vista della finale di Champions League che si svolgerà domani sera, alle ore 21:00 a Lisbona, tra PSG e Bayern Monaco è giusto tributare il nostro plauso alla compagine pilotata da Gian Piero Gasperini. In un articolo sulla Rivista Contrasti Annibale Gagliani scrive: “Le caratteristiche fisiche e tattiche della ‘polenta meccanica’ che emula l’idea di calcio totale dell’Arancia Meccanica di Michels […]

  

Grazie al reddito di cittadinanza e a questo governo di sinistra 5000 euro ad immigrato versati dall’Imps al mese

La circolare Inps è datata 3 dicembre ed è molto chiara ed e’ già reperibile sul sito internet dell’ente. Al di là del burocratese, il testo conferma quanto già disposto dal decreto del governo giallo rosso. Il testo spiega che il decreto del ministero del Lavoro di concerto con gli Esteri ha definito l’ambito di applicazione della norma sui documenti da produrre per ottenere la carta Rdc reddito di cittadinanza. L’Inps ha infatti confermato che per le istanze prodotte a partire dal mese di aprile 2019 da parte dei cittadini non comunitari e non presenti nell’elenco, sarà immediatamente disposto il […]

  

La flat tax di Orban funziona: boom delle aziende italiane che si spostano in Ungheria

L’Ungheria è diventata per le aziende italiane il nuovo Eldorado. Sembra proprio essere questa la realtà che si profila a Budapest, dove grazie al regime fiscale proposto dal governo ungherese, il trasferimento di aziende italiane è ormai in continua crescita da anni, addirittura una al giorno, come riportato da il Sole 24 Ore. La questione è molto semplice: il regime fiscale proposto dall’Ungheria sovranista di Orban fa sì che gli imprenditori italiani trovino all’interno dell’Unione europea un sistema talmente favorevole da scegliere la via del Danubio. La flat tax di Orban è una realtà che piace molto agli imprenditori. E […]

  

Grazie al Decreto Legge Sicurezza studiato da Matteo Salvini ed approvato dal Governo l’Italia diventerà un paese più sicuro

Finalmente si inizia a fare sul serio, con il Dl approvato del Consiglio dei Ministri si dà un messaggio di chiarezza e di deterrenza a chi pensa di usare alcuni canali utilizzati fino ad ora per l’immigrazione clandestina ad esempio. Con tutte le misure previste dal Decreto Legge, non c’è alcun dubbio, io messaggio è chiaro: in Italia si fa sul serio, finalmente e che è cambiato il registro sul fronte dell’immigrazione e del sistema di accoglienza, e chi vuol fare il furbo d’ora in poi non avrà vita facile. Insomma la pacchia è finita e L sinistra unica colpevole […]

  

Pena per i rapinatori rumeni che hanno massacrato i coniugi Martelli: farli marcire in galera tutta la vita in regime di 41 bis senza nessuno sconto di pena

La nostra sopportazione è arrivata al limite. La misura è colma. I quotidiani furti nelle abitazioni e nei negozi, le rapine efferate di una violenza indicibile nelle ville che sempre più spesso avvengono in tutte le città e nei Comuni di qualsiasi provincia in tutta penisola hanno portato il nostro limite di paura e di frustrazione a raggiungere il massimo livello di sopportazione. I cittadini si cercano di organizzare, con iniziative pubbliche, marce, tam tam sui social network, creano gruppi di persone nei quartieri che fungono da sentinelle segnalando persone sospette. Non ci ricordiamo più come sia fatte la serenità, […]

  

Legittima difesa e certezza della pena per “vendicare” il poliziotto massacrato di botte dagli immigrati a Catania: io sto dalla parte delle Forze dell’Ordine e delle persone per bene non dei criminali

Inizia settembre e tutto torna alla normalità anche lo squilibrio. Mentre il nume tutelare del Generale Carlo Alberto dalla Chiesa veglia su di noi, a 36 anni dalla scomparsa avvenuta in quel di Palermo il 3 settembre 1982, la Sicilia si tinge di rosso. Rosso come il sangue del commissario di Polizia Nuccio Garozzo. Servitore dello Stato di cui, quasi sicuramente, non avete sentito parlare. Recuperiamo i fatti di cronaca da Libero: “Migranti in casa di un commissario di polizia, Nuccio Ghirozzo, rimasto ferito dopo una colluttazione: uno scappa l’altro si ferisce gravemente dopo essersi lanciato dal balcone. È successo […]

  

L’euro è la rovina dell’Italia: usciamone immediatamente o verremo invasi dai migranti ed annientati economicamente

Lo dico da anni che l’Europa cosi come è stata gestita fino ad oggi ha rappresentato solo una grande delusione sotto tutti i punti di vista. L’Europa è telecomandata dalle cancellerie tedesche e francesi. È ormai chiaro a tutti che chi manovra i fili e gestisce il potere della Eu sono queste due nazioni che personalmente considero governate da persone arroganti e presuntuose. Ritengo anzi ne sono sicuro che oggi la maggioranza degli italiani la pensano proprio come me e che l’Italia potrebbe tranquillamente uscire dall’euro senza incorrere in grossi contraccolpi e questa sarebbe senza ombra di dubbio l’unica soluzione […]

  

Meno clandestini sbarcati = meno reati e più sicurezza tutto questo solo grazie a Matteo Salvini

Finalmente. Non ne potevamo più proprio più! Il nostro paese stava arrivando al collasso. Le nostre strade, stazioni ferroviarie, periferie, città erano ormai invase da migranti extracomunitari che oziavano tutto il giorno degradando tutto ciò che li circondava. Dalla Libia di migranti ne partono ormai sempre di meno. Non lo dico io ma lo dicono i numeri. Ormai il paese preferito dai trafficanti di essere umani è diventato la Spagna e indovinate un po’ da chi è governata? Dalla sinistra logicamente. La rotta Occidentale del Mediterraneo ha superato quella Centrale e questa è la novità che la maggioranza degli italiani […]

  

Il blog di Andrea Pasini © 2021
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>