Giorgia Meloni contro le sirene “renziane” della Lega. La leader di FdI ora può studiare da premier

Una cena con migliaia di ospiti, a Milano, nel cuore produttivo della penisola italiana. L’evento che ha visto protagonista, la scorsa settimana, nel giorno di San Valentino, la leader di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni, ha segnato uno spartiacque nello scenario della politica nazionale. Così, mentre la formazione scaturita da una costola del Popolo della Libertà nel 2012 sta per raggiungere e scavalcare il Movimento Cinque Stelle al terzo posto negli indici di gradimento dell’elettorato, anche in casa degli alleati della Lega devono forse iniziare a preoccuparsi. Fratelli d’Italia cresce e aggrega amministratori su tutto il territorio nazionale. Amministratori per lo […]

  

La Lega benedice il “Governo Draghi”? Per fortuna c’è la Meloni…

Lo ha detto Giancarlo Giorgetti, l’uomo di establishment del Carroccio. Lo ha confermato anche Matteo Salvini. Sì, la Lega, il partito sovranista per eccellenza vuole il Governo Draghi. Così, mentre l’esperienza a Palazzo Chigi di “Giuseppi” Conte sembra sempre più in bilico, tra scandali e scandaletti che sembrano essere stati piazzati ad arte come ostacoli da un grande e sapiente architetto, al fine di renderne la vita politica più breve, all’orizzonte si staglia l’ennesima manovra di palazzo. Una manovra già scritta, già prevista, forse. Perché di Draghi premier (o, addirittura, come erede di Mattarella al Colle) se ne parlava da mesi. […]

  

Per zittire le sardine basta un treno regionale

Viadotti crollati, frane. In Italia, in questi giorni, si susseguono momenti drammatici. Eppure l’attenzione mediatica sembra concentrata prevalentemente sulle “sardine”. Il movimento anti-salviniano, sedicente spontaneo, nato in Emilia Romagna (guarda caso) il cui leader è tal Mattia Santoni, che parrebbe essere collaboratore di una rivista legata a Romano Prodi, si pone l’obiettivo di arginare la crescita delle destre in vista del voto regionale di gennaio. Fanno tanto rumore, le sardine. Eppure per zittirle basterebbe poco, pochissimo. Per la precisione un treno regionale. Che c’entrano i treni, vi starete chiedendo. C’entrano per il fatto che la banale retorica anti-leghista di questi […]

  

La “sfida alle stelle” di Giorgia Meloni. Che ora può puntare in alto

Ancora troppo in pochi se ne sono resi conto, ma c’è forse un solo partito in Italia che, oggi come oggi, presenta una tendenza realmente positiva in termini di consenso e di prospettive di crescita. Si tratta di Fratelli d’Italia. Così, mentre si apre a Roma il tradizionale appuntamento annuale di Atreju, che si concluderà domenica e vedrà la partecipazione, tra gli altri, del premier ungherese Viktor Orban, la “sfida alle stelle” (è anche il titolo dell’edizione 2019) di Giorgia Meloni appare definitivamente lanciata. E gli spazi da conquistare potrebbero essere importanti. Perché larga parte dell’elettorato genericamente definibile come “di […]

  

Perchè su Bannon hanno ragione Tajani e Becchi

“Sono un sovranista europeo. Quando arriva un signore come Steve Bannon a dirci cosa dobbiamo fare per distruggere l’Europa, allora dico: ‘Caro signor Bannon tornatene a casa, se vuoi fare il turista, fai il turista, oppure è meglio che stai zitto“. Così si è espresso il presidente del Parlamento europeo, nonché vicepresidente di Forza Italia Antonio Tajani a proposito della sempre più pressante presenza in Italia di Steve Bannon, l’ex chief strategist di Donald Trump che punta a costruire un grande movimento di partiti populisti di destra in vista delle elezioni europee di maggio 2019. Mentre da Fiuggi Tajani parlava […]

  

Il blog di Cristiano Puglisi © 2021
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>