Sei mesi di Conte: il Governo c’è. Il cambiamento si fa un po’ attendere…

Il 2018 volge ormai al termine e, a oltre sei mesi dall’insediamento e con la prima manovra finanziaria approvata dalle due camere e in attesa del decisivo passaggio a Montecitorio, è forse arrivato il momento di tirare le somme su questo primo semestre di “Governo del cambiamento“. Ma, più che di somme, sarebbe forse corretto parlare di sottrazioni. Quantomeno rispetto alle aspettative della vigilia. UN’ALTRA MANOVRA AUSTERISTA? La politica economica, che doveva essere il cavallo di battaglia dirompente su cui convergere per un esecutivo nato dalla “fusione fredda” di due forze politiche molto eterogenee (Lega e Movimento 5 Stelle) al […]

  

Ora l’Italia può cambiare l’Europa. Putin il giusto alleato

La Commissione Europea, come da previsione, ha bocciato la manovra finanziaria del Governo giallo-verde, dando all’Italia tre settimane di tempo per presentare una nuova bozza. Un fatto mai accaduto prima nella storia dell’Europa unita, a dimostrazione non dell’isolamento italiano, ma semmai dell’importanza dello scontro in atto. Un evento che ora apre per l’Italia un’enorme possibilità, se il Governo saprà tenere la barra dritta e non cedere di un millimetro. Quella di guidare la battaglia per il cambiamento dell’Europa dell’austerità da qui al prossimo mese di maggio 2019, nel quale è fissata la scadenza delle elezioni europee. Battaglia che però va […]

  

Un golpe finanziario contro l’Italia (per portare Cottarelli al Governo)?

Un recente e interessante articolo di analisi sul sito Qelsi ha lanciato l’allarme: si prepara un nuovo colpo di Stato finanziario in Italia, come quello che nel 2011 portò al Governo i tecnici di Mario Monti. Secondo il pezzo firmato da tal Mitt Dolcino, (probabilmente lo pseudonimo di un personaggio più noto), la “cricca” globalista che domina a Bruxelles teme il successo della manovra finanziaria del Governo Conte, che rischia di mandare in soffitta la narrativa austero-liberista dei tagli alla spesa e delle manovre lacrime e sangue per “senso di responsabilità”, già pesantemente minata dal “successo” della Grecia, dove dopo anni […]

  

Chi c’è dietro Moody’s?

L’agenzia Moody’s ha declassato il rating dell’Italia, da Baa2 a Baa3, pur mantenendo l’outlook del Paese come “stabile”. È la ciliegina sulla torta dopo giorni di continue accuse piovute da ogni parte al Governo per la nota di aggiornamento al DEF, Documento di Economia e Finanza, che costituisce l’anticipo dei contenuti della prossima manovra finanziaria e che prevede una quota di deficit del 2,4% sul PIL. Ma chi sono questi signori di Moody’s e delle agenzie di rating? E che natura ha il loro giudizio? È bene dirlo subito: ha natura politica. Perché non c’è nulla di fisiologico negli attacchi […]

  

Il Governo, Trump, lo scontro con l’Europa: capire la geopolitica giallo-verde

“L’attuale governo in Italia è la quintessenza della democrazia in azione. Al di là di come ognuno di noi la pensi le ultime elezioni in Italia hanno dimostrato che il popolo ha parlato. Questa è la democrazia”. Lo ha detto, partecipando a un forum all’Ansa, l’ambasciatore americano a Roma, Lewis Michael Eisenberg. Dichiarazioni non casuali, in un momento in cui alta è la tensione tra l’Unione Europea e il Governo Conte per la prossima manovra finanziaria, che prevede un 2,4% di rapporto deficit/PIL, contro lo 0,9% promesso dal precedente esecutivo. E così, tra le rivendicazioni italiane e le preoccupazioni di Bruxelles, […]

  

Il blog di Cristiano Puglisi © 2021
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>