Il metodo Di Bella diventa film

Screenshot-2

Sarà presto online, sul canale Vimeo, un film-documentario dedicato alla vita del professor Luigi Di Bella e al suo controverso metodo per curare il cancro. In tutto sei ore di proiezione, frutto di quattro anni di ricerche, raccolte di documenti e testimonianze. La pellicola è stata progettata e realizzata da VFF Institute Mare Nostrum e.V – NPO – Austria, Istituto privato di ricerche e studi registrato al Ministero dell’Interno austriaco, in collaborazione con il gruppo Warner Deutschland (Warner/Chappell Production Music). È un lavoro indipendente e interamente autofinanziato dall’Istituto VFF che è anche produttore  e unico distributore. Non si tratta, dunque, di […]

  

Dall’altra parte dell’infinito

papo1libro papo

Come riuscirò a presentarvi il libro di un papà che ha visto morire il figlio di 10 anni, non lo so ancora. Ma vi devo dire subito che a leggerlo si ride. E poi sono d’accordo con quello che scrive Jacopo Fo nella prefazione: “Non è credibile che uno muore veramente”. E se lo dice lui che si presenta così “come fai a essere comunista e ateo e pensare che esiste una vita dopo la morte?”. Se lo dice lui che è comunista e ateo e che davanti al dolore “se ne frega della coerenza ideologica”, allora, daì… Ho conosciuto […]

  

Il dolore del cancro

agopuntura

Si è svolto a Milano il congresso internazionale di agopuntura, quest’anno dedicato al dolore nel malato oncologico. Eccoci nella sede dell’Alma, l’associazione lombarda dei medici agopuntori e dell’Agom, Agopuntura nel mondo, in via De Amicis 23 a Milano. Per praticare l’agopuntura, in Italia, bisogna essere medici; in alcuni Paesi europei ed extraeuropei occorre invece un diploma a completamento di diversi anni di studio (ad esempio in Olanda, Francia, Inghilterra, Scandinavia, Cina). L’agopuntura nasce in Cina (le prime tracce scritte compaiono nel Canone di Medicina interna dell’imperatore stimato del 300 a.C.) e arriva in Occidente nel XVII secolo grazie a commercianti […]

  

Ri-scoperte

Ho partecipato a un corso di scrittura autobiografica e “terapeutica”. Avendo già sperimentato il potere liberatorio della tastiera e sapendo che l’incontro sarebbe stato tenuto da una mia vecchia amica, Alessandra Perotti, ero emozionata e incuriosita. Non avevo più incontrato Alessandra dall’ultimo anno di liceo alle Marcelline. La ricordo varcare la soglia della classe sempre con qualche libro sottobraccio. Non erano testi di scuola. Ma romanzi, saggi, poesie. Era una strenua lettrice, di ogni classico e di ogni novità. Sapeva consigliare pure i professori. O in virtù di qualche concorso vinto o perché i suoi temi erano particolarmente belli, Alessandra […]

  

Se lo studio clinico non c’è, via libera all’estrapolazione

L’argomento di oggi potrebbe sembrare astruso, ma ci aiuta a comprendere cosa è successo nel caso di un vaccino, l’esavalente Hexyon, messo sul mercato con un’indicazione terapeutica – quella di destinarlo a bambini dalle sei settimane di vita ai due anni – e poi, in seguito a necessità politiche, “diverse da Nazione a Nazione” privato della stessa indicazione. Insomma, è stato deciso a tavolino che l’esavalente “va bene per tutti”. La notizia risale a fine luglio. Il foglietto illustrativo dell’Hexyon è stato cambiato da un giorno all’altro, in coincidenza con l’approvazione frettolosa della legge Lorenzin. Molte testate web lo hanno rivelato. […]

  

L’Omeopatia sale alla Scala

File 15-09-17, 09 02 39

Torniamo a occuparci di omeopatia. In primo luogo per smentire una falsa notizia, divulgata in luglio.  È stato raccontato che l’Inghilterra avrebbe eliminato dal servizio sanitario i rimedi omeopatici “perché inefficaci”. Cliccate qui. Ma non è andata così. I media hanno attinto a un servizio del The Guardian. Questo. L’articolo spiega che il sistema sanitario inglese ha avviato consultazioni per contenere le spese di bilancio e decidere se togliere la rimborsabilità dei prodotti omeopatici o di qualche altra terapia alternativa. A oggi non è stata presa alcuna decisione. Si tratta, oltretutto, di un dibattito ricorrente (qui un articolo del 2015) nato […]

  

Nuovi ghetti a scuola

Ricevo da una mamma milanese una lettera che rispecchia il caos che le scuole stanno vivendo in questi giorni in attesa di capire le nuove regole sui vaccini. L’antefatto. Il tutto è effetto di una legge approvata con estrema fretta, figlia di un decreto d’urgenza dall’urgenza non giustificata. È stato usato a pretesto il morbillo, però, pagando da 100 a 500 euro, chi ha più di sei anni, non è più pericoloso (!) ed è esente dal vaccino. È stato usato a pretesto il morbillo, così, solo in Italia, sono diventate obbligatorie 10 vaccinazioni (senza spiegazioni) ma si devono vaccinare […]

  

Cosa ci dice ancora oggi Sofocle

IMG_6702IMG_6692

“Sì, ho trasgredito perché non è stato Dio e nemmeno la giustizia degli dei a stabilire questa legge e mai avrei pensato che il tuo potere fosse così grande da cambiare le leggi non scritte, quelle che esistono da sempre”.  Eccomi spettatrice della mia tragedia preferita. Sui gradoni di un teatro del 440 avanti Cristo:  l’ampia scalinata ha attraversato i secoli e domina la vallata di Segesta. Dal tramonto all’inizio della notte va in scena Antigone, protagonista dell’omonima tragedia di Sofocle, il drammaturgo più famoso e “più completo” del V secolo. Il periodo aureo della storia dei nostri avi quando […]

  

Bye, bye, PD

Pesaro 6Pesaro2Pesaro3Pesaro4Pesaro 7Pesaro5Pesaro1

Alla  fine sarete ricordati anche per il decreto vaccini. Quella longa manus sui bambini. I neonati italiani – unici al mondo – vanno costretti a 10 vaccini in una formulazione mai testata prima: esavalente più tetravalente. Chi paga però è esonerato (sic!) Già. C’è l’allarme morbillo e voi, invece di ripristinare l’unico vaccino che dava immunità duratura, il monovalente (fonte: Iss, Michele Grandolfo) andate giù pesante: l’antimorbillo assieme all’antivaricella, all’antirosolia e all’antiparotite. Quando l’antivaricella, fino all’altro ieri, veniva sconsigliata da tutti i pediatri e, dell’ultimo poker di vaccini made in Glaxo, Aifa scrive che aumenta il rischio di convulsioni. Cliccate […]

  

Dall’obesità al cancro, come il cibo può curare

dieta-gift

Negli ultimi 15 anni la scienza dell’alimentazione ha fatto passi da gigante. Si parla spesso di obesità e di diete, di cibo spazzatura e di alimenti genuini, di intolleranze o di digiuni. Ma non si ripete con altrettanta insistenza che ciò che mangiamo “parla” al nostro corpo. Sì, perché le nostre cellule ricevono una cascata di “informazioni” sotto forma di reazioni chimiche. La scelta degli alimenti – oltre alla loro quantità e all’orario dei pasti – influenza ghiandole, muscoli, scheletro, apparato riproduttivo e umore. In una parola, noi stessi. Ecco a voi, la medicina di segnale. “I segnali partono dal […]

  

Ancora in piazza

Roma6Roma15Roma11Roma12Roma10Roma9Roma8Roma7Roma4Roma2RomaVeronaVerona2

E la protesta continua. Cliccate qui e ascoltate.

  

Per chi voteranno?

EpidMilano, scalaManifestaz 2ManifestazioneUdineGreggeTreQuattroDueUnoFirenzeRischioPadovaDati aifaParmaMediciComitato pesaroPesaro duePesarotrefirenze unoFirenze duePratoMilano unoMilanodueToscana, grembiuli

  

Il Blog di Gioia Locati © 2017