Eventi avversi e vaccini, ora si riconosce la correlazione causale

segnalazioni gravisegnalazioni correlabili

Il rapporto vaccini appena divulgato da Aifa riporta le segnalazioni ricevute nel 2017, riferite anche alle vaccinazioni eseguite negli anni passati. È un corposo volume di 140 pagine che trovate qui. La novità è che, per la prima volta, è ammessa la responsabilità delle vaccinazioni nel provocare una gran parte di eventi avversi gravi. Non era mai successo prima. Infatti, come potete ascoltare dalle dichiarazioni degli esperti nel video allegato (gentilmente realizzato dall’infettivologo Fabio Franchi) gli eventi avversi non erano mai attribuiti ai vaccini se non in casi molto rari, “perché i vaccini sono sicurissimi”. I professori interpellati hanno riconosciuto che, raramente, queste […]

  

In un libro riflessioni sulla vita e sulla morte

copertina De Pas

Un regalo inaspettato, il libro “Lontananza Utopica” (Bolis Edizioni). Scritto dallo psicologo Roberto De Pas esperto di linguaggio, psicoterapeuta, amante del teatro, del cinema, dei libri. Conosco l’autore dal 1992. Lo contattai per documentare la mia tesi sul linguaggio e, da allora, mi è capitato di incontrarlo diverse volte. Un po’ perché il suo studio è sul mio percorso di ciclista cittadina, un po’ perché è stato fonte di alcuni miei articoli. Roberto è nato “clandestino” nel 1944, quando i suoi genitori, ebrei, erano in fuga da Livorno perseguitati dalle leggi razziali. La famiglia trovò riparo a Lucca, sotto falso […]

  

Il cancro del conflitto di interessi

C’è una voce critica (e, a ben guardare anche una forma di autodenuncia). Si solleva dai reparti di oncologia, da chi cerca di fermare il cancro. L’insofferenza emerge dagli oncologi ospedalieri che, più degli altri camici bianchi, utilizzano i “protocolli di cura”. Nonostante i protocolli siano paragonabili a binari di un treno in viaggio, il macchinista ha pur sempre la possibilità di decidere qualche variazione di percorso. In questo margine di discrezionalità può insinuarsi un conflitto di interessi. Gli oncologi ne sono consapevoli e chiedono, sia di informare i pazienti, sia (!) di NON ricevere direttamente denaro da Big Pharma. […]

  

Ecco la proposta della Lega per cambiare l’obbligo vaccinale

arrigoni

Via l’esclusione dalle scuole, via la discriminazione. Non ci saranno etichette sui banchi dei bambini. Nessun alunno di nido o materna verrà “segnalato” per effetto di una decisione dei propri genitori (quella di vaccinare, di vaccinare in parte oppure no). Nessuno verrà accusato di far ammalare i compagni, tantomeno espulso a metà anno “per non compromettere il percorso di relazione, autonomia, creatività e apprendimento”. Ma soprattutto ci saranno pari opportunità: le condizioni dei bimbi 0-6 anni saranno identiche a quelle dei ragazzini di 6-16: la scuola è un diritto per tutti e la prevenzione sanitaria (che non coincide con lo stato […]

  

Via le metastasi con la radioterapia hi tech

filippo alongi

Una nuova radioterapia si prefigge di eliminare le metastasi dal midollo spinale. “Dai dati in nostro possesso ci auguriamo che diventi una tecnica curativa e non palliativa” precisano all’Ospedale Sacro Cuore don Calabria di Negrar, in provincia di Verona, il primo centro al mondo che ha già testato una metodologia unica di radiochirurgia sulle metastasi cerebrali multiple. La notizia ha calamitato la mia attenzione. Forse, in un altro periodo, l’avrei fatta scivolare nel cestino. Ma quando assisti impotente alla morte di un’amica giovane ti aggrappi al filo della speranza, anche post-mortem. Potrebbe essere d’aiuto a qualcuno, ti consoli, cercando un […]

  

Xylella o pesticidi, cosa avvelena la Puglia

ulivoulivo 47-62-7-63-7-66-7-6- (1)6-7-6- (2)

C’è una malattia che piano piano divora gli ulivi della Puglia. Migliaia di piante secolari dai tronchi mastodontici che, solo a guardarli, invitano all’abbraccio. Nel giro di qualche decennio gli alberi con le caratteristiche fronde elette a simbolo della pace potrebbero essere abbattuti, uno via l’altro. Come caduti su un campo di battaglia. Sì, è paradossale evocare espressioni da guerra. Ma è quello che sta accadendo in una delle regioni più dotate da Madre Natura. Dal 2013, davanti alla malattia chiamata CoDIRO – complesso del disseccamento rapido dell’ulivo – agricoltori, sindaci, ricercatori, cittadini e istituzioni sono in fermento. E lacerati sul da […]

  

Riammesso a scuola!

Tornerà a scuola Nicola, il bambino di Bedizzole in provincia di Brescia di cui abbiamo parlato ieri sera. Qui. L’espulsione è stata ritirata con una comunicazione scritta arrivata poche ore fa alla famiglia: “A seguito della documentazione pervenuta in data 25 maggio in cui risulta essere stato fissato appuntamento l’11-6-18 presso il poliambulatorio di Desenzano del Garda…il dirigente scolastico dispone la riammissione dell’alunno…”. Così Nicola lunedì tornerà a giocare con i suoi compagni alla materna “Ciari” e mercoledì prossimo parteciperà alla festa di fine anno, con la consegna dei diplomi, i cappellini e tanta emozione nel cuore. Un lieto fine, […]

  

Espulso da scuola perché non vaccinato (a 4 giorni dalla festa di fine anno)

Nicola ha sei anni, frequenta la scuola materna a Bedizzole in provincia di Brescia. Anzi: frequentava. Perchè, a pochi giorni dalla fine dell’anno scolastico – e dalla festa conclusiva del 30 maggio (quella della consegna dei diplomi dell’asilo, il rito di passaggio più importante per un bambino) – è stato ESPULSO, perché non vaccinato. Premessa: chiunque scorra la legge 119/17 sugli “obblighi vaccinali” (cliccate qui) constata che non sono previsti allontanamenti dagli asili nell’anno in corso. E che tutte le minacce di espulsione lanciate nell’etere a ogni piè sospinto sono frutto: 1) di una non lettura della legge; 2) della […]

  

Il vaccino anti Hpv e lo studio incompleto

Un recente studio sull’aumento del cancro alla cervice uterina nelle donne svedesi incuriosisce senza però approfondire l’argomento. Anzi, suscita nuove domande. Riflettiamo su questa opportunità mancata. Lo studio è apparso su una rivista indiana ed è firmato con lo pseudonimo di Lars Andersson (l’autore, che avrebbe scelto un nome di fantasia per proteggersi, lascia intendere di appartenere al Dipartimento di Fisiologia e Farmacologia dell’Istituto Karolinska di Solna, in Svezia).  Cosa dice lo studio. Cliccate qui. L’autore analizza i dati del registro tumori nazionale svedese. Nel biennio 2014-15 sono cresciuti i tumori della cervice uterina nelle donne di età compresa fra i 20 e […]

  

Un microchip nel cervello per tornare a camminare

meno cinquemeno duemeno 4gioia1meno tre

Alzati e cammina. Sì, ha del miracoloso la storia che sto per raccontarvi. E se è vero che ogni miracolo nasce negli occhi di chi guarda (in questo caso i miei), è altrettanto vero che la tecnologia applicata alla medicina ha fatto così tanti progressi da riuscire, per davvero, a far camminare gli infermi. Questa è la storia di Roberta Valeri, romana, 61 anni. Che nove anni fa, durante una corsa, ha avuto un cedimento nell’andatura. “Il mio busto si fletteva da un lato, non riuscivo più a stare dritta – ricorda – All’inizio mi succedeva solo durante l’attività sportiva, […]

  

500 miliardi di terapie inutili (e di effetti collaterali)

Non solo corruzione e sprechi, la fetta più grossa dei costi della Sanità è rappresentata da terapie sbagliate (e perciò inutili) e dagli effetti collaterali dei farmaci. È quanto emerge da un’indagine condotta dalla University of California di San Diego e pubblicata su Annals of Pharmacotherapy. Il portale Doctor 33 ne ha riportato oggi ampi stralci. Cliccate qui. Se non riuscite a leggerlo perché non siete iscritti, ecco una sintesi. Negli Usa i costi degli imprevisti da terapia, nel 2016, sono stati 430 miliardi di euro: 528,4 miliardi di dollari sui 3.300 miliardi sborsati da assicurazioni e cittadini. Pari al […]

  

Così l’adolescente può cambiare sesso

Ieri sul quotidiano La Verità è uscita una notizia bomba. L’Aifa ha inserito nel prontuario italiano un farmaco per bambini e adolescenti che desiderano cambiare sesso. Buon senso (e mestiere) ci dicono che un articolo simile, per importanza, responsabilità e conseguenze, avrebbe dovuto essere rilanciato con enfasi. Subito dalle agenzie e dai telegiornali, e, il giorno dopo, dai quotidiani concorrenti. Invece, niente. Per questo ringraziamo la collega Marianna Baroli e vi riportiamo quanto da lei sostenuto e confermato da Aifa. Il farmaco diventato adatto ai “gender variant”, agli incerti sul sesso  – giovanissimi peraltro – è la triptorelina. Si somministra […]

  

Il Blog di Gioia Locati © 2018