Toh, l’immunità da malattia è più efficace del tris di vaccini

Pubblico uno dei commenti che lo scienziato Norman Noah, Emerito alla storica London School of Hygiene and Tropical Medicine, scrive periodicamente sulla pandemia da ormai più di 2 anni. Noah, che dirige la rivista “Epidemiology and Infection”, ha 85 anni e si occupa di infezioni e malattie infettive da più di 50 anni. Ogni settimana, a volte anche più spesso, il professore invia gli articoli ai suoi iscritti, creando una sorta di community di studiosi desiderosi di riflettere  su quanto accaduto. Il testo di oggi è stato divulgato la settimana scorsa ed è corredato da  studi. Ringrazio il professor Stefano […]

  

Il virus circolante prima del dicembre 2019 e le difficoltà dell’OMS

La notizia è nota: il virus Sars-Cov-2 circolava tempo prima del suo “battesimo ufficiale”, nel dicembre 2019. Diversi studi, da tutto il mondo, ne hanno retrodatato la nascita di diversi mesi. La prova? Le tracce degli anticorpi rilevate nel sangue dei donatori o dei pazienti ricoverati. Ma fin qui, dicevamo, nulla di nuovo. Oltrettutto è normale che una pandemia non divampi all’improvviso a partire dal giorno del presunto incendio ma che prenda corpo, sotto traccia, dando avvisaglie sporadiche. Ed è proprio così che è avvenuto. Ma non è tutto. Oltre agli anticorpi presenti nel sangue di alcuni pazienti fin dal […]

  

Lo studio di Colonia: ci si ammala dopo due dosi di vaccino

Torniamo sull’argomento che una volta era chiamato “fallimento vaccinale”. I vaccini non sono infallibili – ci hanno sempre spiegato – in una piccola percentuale di casi possono non funzionare. Succede così che un vaccinato possa comunque ammalarsi. Oggi, che è stato introdotto il Green Pass, questa eventualità andrebbe “quantificata” con attenzione (ad esempio: in quale percentuale ci si ammala e in quale si resta solo positivi? E se si è positivi, o infetti, si può contagiare?) altrimenti si rischia di sottovalutare il pericolo credendosi protetti al 100% quando invece si è untori. Sarà per questo che il premier Mario Draghi […]

  

È ufficiale: ci si può ammalare dopo il vaccino

Le hanno chiamate “Vaccine-breakthrough infections” (VBI), sono le infezioni da Sars-Cov-2 che si verificano dopo aver completato il ciclo vaccinale. Lo studio riguarda le persone che hanno fatto i vaccini a mRNA. Tutte le persone che si sono infettate e ammalate dopo la vaccinazione completa avevano alti livelli di anticorpi nel sangue, quindi erano da considerarsi immuni. Gli anticorpi, se pur presenti in quantità, non hanno tuttavia evitato la malattia a 24 militari e sanitari su un totale di 1547 infettati, tanti i partecipanti dello studio. Zero protezione sia nei confronti del ceppo originale del virus che delle varianti. Qui […]

  

Attenti alle fake news o attenti a Facebook che decide cosa è fake news?

Prima la notizia: se un articolo scientifico viene cancellato da Facebook con la motivazione che è una fake news non vuol dire che il lavoro sia davvero una bufala. Stiamo parlando di una pubblicazione sull’International Journal of Infectious Diseases da parte di Elsevier, la stessa casa editrice di Lancet, per capirci. Anni luce distante dalla miriade di articoli acchiappa-clic che peschiamo nel luccicante web. Dobbiamo pensare che lo studio non piaccia a Zuckerberg e a ciò che ruota attorno alla piattaforma? Vedremo. Certo è che un padrone di casa è libero di scegliere i propri ospiti. E, legittimamente, lo è […]

  

Meno Covid: merito dei vaccini o della primavera?

  Inauguro oggi una serie di articoli “in pillole” per informarvi del lavoro svolto dal Gruppo Studio “Info-vax evidence based e strategie contro la Covid 19”. Composto da medici e ricercatori, il Gruppo si rivolge al personale e alle istituzioni sanitarie e si prefigge di: – individuare le migliori strategie per affrontare la malattia basandosi sulla Evidence Based Medicine;  – aprire un dibattito scientifico che accolga anche il contradditorio;  – fare “massa critica” aumentando la consapevolezza delle malattie e del modo di prevenirle. Cliccate qui per consultare il sito. La pillola di oggi è ben sintetizzata dalle quattro tabelle che […]

  

UK, ecco gli eventi avversi e i decessi dopo il vaccino

Vi presento il report inglese sugli eventi avversi delle vaccinazioni. Il Regno Unito si appresta alla riapertura e annovera 26 milioni di vaccinati, (2,2 milioni sono le seconde dosi). Nel rapporto figurano, in proporzioni molto simili, sia le reazioni segnalate dopo il vaccino Pfizer (124.371 di cui 302 fatali) sia quelle dopo Astrazeneca (116.162 di cui 472 fatali); vi è poi una più piccola percentuale di reazioni riferita a un vaccino di cui non si conosce la marca (1.367 di cui 12 fatali). Le segnalazioni arrivano all’ MHRA, che è l’Agenzia dei farmaci inglese attraverso un programma detto Yellow Card perchè […]

  

L’Inghilterra ha il record di morti da Covid ma calano infarti e tumori

Record di morti da Covid nel Regno Unito. Cliccate qui: la media dei decessi da pandemia è di 1.240 al dì secondo la Johns Hopkins University. E il giorno più infausto per l’Inghilterra è stato mercoledì con 1.820 morti, nonostante il lockdown. Tralasciamo, al momento, di analizzare la situazione italiana poiché non disponiamo degli stessi dati inglesi. Il professor Stefano Petti ha dato un’occhiata alle tabelle divulgate dell’Office of National Statistics inglese (ONS, è come il nostro Istat). Cliccate qui e osservate gli screenshot pubblicati per vedere l’andamento del dicembre 2020 in Inghilterra e quello degli anni precedenti: nel 2020 […]

  

Di cosa si muore 

Il ministero della Salute calcola che negli ultimi otto mesi ci siano stati 43.589 morti di Covid. I dati si riferiscono al periodo 11 marzo-12 novembre.  Abbiamo chiesto all’epidemiologo Stefano Petti di spiegarci quanto incidono questi decessi su tutte le morti. “Il numero dei decessi totali del 2020, in Italia, sarà disponibile solo fra un paio d’anni. Per capire il peso del Covid sulla mortalità generale possiamo fare riferimento all’ultimo anno utile, che è il 2017. Soltanto i dati relativi al Covid sono aggiornati al 2020, ma è un fatto insolito. Non è mai accaduto, infatti, che si registrassero in […]

  

Se è Covid, è per sempre

“Quando sei in ospedale, il timbro di fabbrica, te lo dà la positività al virus. Se sei positivo e asintomatico e vieni ricoverato per un infarto, diventi un paziente Covid (e se a causa dell’infarto finisci in terapia intensiva, sei comunque paziente Covid”). Non solo. “Se sei stato positivo al Sars-Cov-2 e in seguito diventato negativo, se ti dovessero capitare un infarto o un ictus fatali, sei annoverato fra i morti di Covid. È un assurdo, lo so, ma oggi si ragiona così”. Queste sono le parole di Luca Zaia, presidente della Regione Veneto, pronunciate alla conferenza stampa del 27 […]

  

Il virus si è indebolito, ecco lo studio. E intanto il vaccino…

Due notizie, la prima buona. La seconda così così. Studi recenti rivelano che il Sars-Cov-2 è mutato, ed è un bene. Si trasmette più velocemente ma non è così aggressivo come agli esordi. Si è verificato ciò che l’epidemiologo Stefano Petti aveva anticipato, qui, sul comportamento dei nuovi virus respiratori e che, negli ultimi mesi, constatiamo tutti i giorni: circolano più raffreddori e meno polmoniti.  Sul fronte vaccinazioni, invece, è emerso un problema. Alcuni vaccini sfruttano un virus innocuo come vettore per trasportare l’antigene nelle cellule: il vettore è l’adenovirus. Succede che chi ha già contratto uno o più adenovirus […]

  

Covid, per vaccinarsi potrebbe bastare un raffreddore

È stato pubblicato su Science un articolo dedicato all’immunità prodotta da altri coronavirus. Lo trovate qui. Gli autori si sono chiesti come mai quasi la metà delle persone è resistente al Sars-CoV-2 senza essersi mai infettata. In sintesi, si ipotizza che chi abbia contratto un raffreddore da coronavirus (dal 15 al 20% di tutti i raffreddori) possieda un’immunità cellulare, più duratura (si stima sia di 11 anni) di quella mediata dagli anticorpi specifici che resistono 2 o 3 anni.  Il ruolo dell’immunità crociata con altri coronavirus era stato approfondito nel 2004, dopo l’epidemia di SARS. Nei mesi scorsi, sono stati […]

  

Il Blog di Gioia Locati © 2022
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>