Bambini più vaccinati ma più infettati, ecco i dati

Vi invito a leggere l’articolo apparso ieri sul portale Assis. Qui. Il pediatra Eugenio Serravalle ha pubblicato i dati dell’Istituto Superiore di Sanità (ISS) riferiti alle prime tre settimane di vaccinazioni dei bambini dai 5 agli 11 anni. L’ultimo report ISS del 30 marzo, qui, conferma un aspetto già evidente nella seconda settimana (ma in percentuali più basse): fra i bambini vaccinati con ciclo completo i casi di infezione da Covid sono il 19% in più rispetto ai bambini non vaccinati. L’ISS si limita a pubblicare i dati crudi e in numero assoluto. Sono le percentuali a mostrare l’impennata. I […]

  

Bambini, cosa c’è da sapere prima di vaccinarli

Vi espongo 16 ragioni che giustificano la non urgenza di vaccinare i bambini. Sono motivi formulati dalla Commissione Medico-Scientifica (CMS) indipendente e verranno illustrati al più presto al Comitato tecnico-scientifico del governo (CTS) quando verrà attivato il Tavolo di discussione scientifica che la CSM ha chiesto con urgenza. Più di lettore mi ha chiesto cosa significhi “indipendente”. Vuol dire “senza conflitti di interessi” né relazioni finanziarie con produttori commerciali di tecnologie sanitarie: i pediatri e i medici della Commissione dichiarano, prima di ogni convegno sul tema vaccini, o prima di sottoscrivere una pubblicazione a riguardo, i loro conflitti di interesse. […]

  

“Troppe morti in eccesso fra i giovani”

Dall’inizio della pandemia siamo stati abituati a ricevere ogni direttiva sanitaria dal Cts, il Comitato di tecnici che orienta il governo sul da farsi. Da come affrontare la malattia a quali farmaci privilegiare o scartare, fino alla distribuzione dei vaccini. In mezzo ci sono state decine di ricorsi e contro ricorsi: esposti di medici in disaccordo con le linee guida del Cts (si pensi all’ inusuale proibizione di prescrivere idrossiclorochina ai malati, cliccate qui, o alla abusata raccomandazione di attendere in maniera vigile il pericoloso aggravarsi dei sintomi). Ma è emerso anche un imprecisato numero di contraddizioni nelle direttive dello […]

  

Così chi non sa discutere zittisce

Cari amici del blog, Per la seconda volta, nel giro di poche settimane, qualcuno è riuscito a bloccare la piattaforma dei commenti in coda a un articolo che parla di salute e di vaccini. Non so chi sia l’autore del blocco, né riescono a dirmelo gli informatici de il Giornale online. Di sicuro non si tratta di un guasto tecnico. A ben guardare non importa svelare l’identità dell’anonimo (uno o diversi), men che meno immaginare il rancore che ne ha animato il gesto. Avrebbe voluto, costui, cancellare tutto l’articolo? Può darsi. Continuerà a bloccare i commenti? Chi può dirlo. Abbiamo […]

  

“Imitiamo i tedeschi, non vacciniamo ragazzi e bambini”

L’istituto Koch ha sconsigliato la vaccinazione anti Covid agli adolescenti, consigliandola solo per i ragazzi con malattie importanti. Per il ministero della Salute berlinese somministrare loro il nuovo vaccino rappresenta più un rischio che un beneficio. Perché i dati raccolti sono alquanto scarni. Forti perplessità arrivano anche dalla Svezia e dalla Gran Bretagna. L’unica sperimentazione fatta sui giovanissimi dai 12 ai 15 anni, con il vaccino Pfizer, è durata due mesi, sono stati reclutati 2.260 adolescenti ma il farmaco lo hanno ricevuto solo in 1.130. Nella settimana di sorveglianza attiva dopo la vaccinazione sono emersi svariati effetti secondari, nel 40% […]

  

Con l’anti influenzale rischiamo di ammalarci di più?

In Lazio e in Campania, dal prossimo settembre, sarà obbligatorio vaccinarsi contro l’influenza. Il provvedimento costringe alla vaccinazione –  per il momento e tramite ordinanze regionali – i residenti dai 65 anni in su e tutto il personale sanitario. Chi fra medici, ostetriche, infermieri rifiuterà, non potrà lavorare, mentre chi il lavoro non ce l’ha, non potrà frequentare i luoghi ricreativi (centri anziani). La motivazione degli amministratori si basa sull’assunto che le persone che riceveranno il vaccino “non si ammaleranno di influenza e non affolleranno gli ospedali”. Dal punto di vista politico sembra un tentativo “di vedere l’effetto che fa”. […]

  

Vaccini sì, obblighi no

Martedì ci sarà la prima udienza della Corte Costituzionale sulla legittimità della legge sull’obbligo vaccinale. A presentare il ricorso è stata la Regione Veneto. Cliccate qui per conoscerne i motivi. Sono in programma le manifestazioni di protesta delle famiglie in diverse città. A Milano un corteo pacifico si è tenuto sabato (vedi foto), a Roma si replicherà martedì. I genitori contestano i 10 trattamenti sanitari obbligatori in assenza di epidemie. “Se una vaccinazione può provocare eventi avversi, anche se rari, dobbiamo essere messi in condizione di poter scegliere. A maggior ragione oggi è indispensabile un consenso volontario perché non esistono […]

  

Il metodo Juncker applicato ai vaccini (II puntata)

“Prendiamo una decisione, poi la mettiamo sul tavolo e aspettiamo un po’ per vedere che succede. Se questa [la carognata] non provoca proteste né rivolte, perché la maggior parte della gente non capisce niente di cosa è stato deciso, andiamo avanti passo dopo passo fino al punto di non ritorno“. (Juncker). Il metodo Juncker, qui teorizzato, ha contagiato anche l’allarme meningite. Vediamo come.   Meningite, epidemia mediatica  Abbiamo assistito, negli ultimi mesi, a una martellante esposizione di notizie sulla meningite. I casi sono stati urlati al telegiornale fra i titoli d’apertura, talvolta lo stesso episodio veniva ripetuto, altre volte si trattava […]

  

“Così mio figlio è diventato autistico”

Lo spartiacque nella vita di Nicola, nato il 4 novembre 2010 e diventato autistico 22 mesi dopo, è una lama conficcata nel petto dei suoi genitori. Fino a 22 mesi Nicola era un bimbo sano e vivace. Precoce in tutto. Così lo descrive la mamma, Federica Santi, 36 anni, ex insegnante, musicista e scrittrice: “A tredici mesi, Nicola, sgambettava come un leprotto. A 20 parlava e cantava, manifestava il suo talento artistico in ogni occasione: sapeva dipingere, era affettuoso, baciava il fratellino nel pancione”. Poi, intorno ai 22 mesi, subito dopo la nascita del fratellino, ha avuto un arresto dello […]

  

La meningite spiegata ai ragazzi

“…se poi risulta che sono portatrice sana del batterio meningococco e, in futuro, farò un figlio con un portatore sano, il bambino nascerà con la meningite…”. È un effetto della meningite spiegata a quindicenni liceali, quando nessuno in classe osa fare domande. In cattedra ci sono i medici dell’ospedale Policlinico. L’obbiettivo è reclutare adolescenti per uno studio osservazionale: si vuole scoprire se, e quanto, è presente il batterio fra i giovani. Chi aderirà, si sottoporrà a tampone naso-faringeo. Al momento sono stati reclutati più di mille studenti milanesi. I medici hanno sicuramente detto che la presenza del batterio nel naso […]

  

Influenza e vaccino, tutto quello che non ci dicono

Pur di propagandare il vaccino anti influenzale, il ministro della salute Lorenzin ( ma anche alcuni assessori e medici di sigle sindacali ) non si preoccupano più nemmeno di sembrare credibili. Vi abbiamo riportato qui le dichiarazioni di Giovanni Rezza, responsabile malattie infettive dell’Istituto superiore sanità. Gli avevamo chiesto ragione del numero spropositato delle vittime da influenza (8mila morti l’anno) sbandierato con certezza dal numero uno di Aifa, Luca Pani (sic!) pur di convincere la popolazione a vaccinarsi. Per la serie “terrorizziamo i creduloni”, Pani andò in televisione a farsi vaccinare due volte. In realtà, spiegò Rezza, “gli 8mila morti […]

  

Il Blog di Gioia Locati © 2022
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>