Angelina Jolie: dopo il seno, via le ovaie

Angelina Jolie, la famosa attrice di Hollywood protagonista di pellicole memorabili, da Ragazze interrotte a Tomb Raider, nonché moglie di Brad Pritt, ambasciatrice Onu e madre di sei figli, si è fatta togliere le ovaie per non ammalarsi di tumore. A 39 anni. Lo aveva annunciato due anni fa, quando si era sottoposta a mastectomia bilaterale preventiva per non rischiare il cancro al seno. Lei è portatrice del gene Brca1 mutato, come la sua mamma, la sua nonna e la sorella della sua mamma. Si tratta di un gene che, quando è sano, è indispensabile alla riparazione cellulare ma, quando è […]

  

Quattro anni di blog e il valore della prevenzione

Mi sembra ieri. Ma anche tanto tempo fa. Di anni ne sono passati quattro. C’era Marcello Foa a dirigere il sito de il giornale quando improvviso un appostamento alla macchinetta del caffè: “Posso aprire un blog sul cancro?“. Il sì è arrivato con un sorriso pieno. Quindi i suggerimenti  per calamitare cliccate fra tag e grassetti, nel mezzo un: “Sul serio te la senti?”. Non sapevo dove mi avrebbe portato lo sfogo online, sicuramente non ne immaginavo l’aspetto di oggi. Allo scoccare dei 4 anni, un piccolo bilancio. E tanti ringraziamenti. Più delle cliccate (da 1.700 a 2.200 al dì) valgono gli incontri: il blog mi ha fatto conoscere molti di voi, mi ha permesso di spalancare finestre, di affezionarmi alle vostre cause. Oltre […]

  

Caro presidente Mattarella…

Ricevo e pubblico una lettera dell’avvocato Gianluca Ottaviano indirizzata al presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Aggiungo un distico tratto dal Vangelo di Luca. “Guai a voi, interpreti della legge, poiché avete rimossa la chiave della Conoscenza: non siete entrati voi, ed avete impedito di entrare a quelli che stavano per entrare!” (Luca XI, 52).” Signor Presidente, rivolgo a Lei queste mie righe per invocare il Suo interesse e la Sua vicinanza ad una delicatissima questione, di pregnante rilevanza sociale, che merita certamente tutto il supporto del nostro Ordinamento. Sono il marito di una donna (oggi quarantenne) ammalatasi di cancro al […]

  

Sanità, l’ultima dei senatori: Si faccia a meno dei giudici

Caso Stamina, mercoledì 18 il Gup di Torino si pronuncerà sulle richieste di patteggiamento.  Contemporaneamente,  in Senato, verrà divulgata la relazione sull’indagine conoscitiva svolta dalla commissione Sanità. L’agenzia Ansa ha però anticipato quale sarà la richiesta che i senatori vorrebbero addirittura trasformare in  legge e cioè  – sentite – che  “in sede di giudizio non dovrebbe più essere solo un giudice a decidere se un malato ha diritto o meno a una terapia ma il magistrato verrebbe affiancato obbligatoriamente da un Pm e da un rappresentante del ministero della Salute”. Sì, abbiamo capito bene. L’obiettivo – scrive Ansa – “è […]

  

Ciao, Miranda

Ciao Miranda, a te sempre “ciao”. Non ti si può dire addio. Le anime belle non hanno più i limiti del corpo, fluttuano verso la Bellezza e ci stanno vicine. Imparerò a ritrovarti così, anche senza vederti. Ho saputo dal consierge di un grand Hotel della città che sei volata via il 30 gennaio. Per te, Miranda Maestri, livrea e guanti bianchi. Ma senza finzioni nè formalismi. Nel salotto di Milano, che hai contribuito a rendere magico, chi ti ha apprezzato non ti dimenticherà. Se via Montenapoleone ha avuto la sua “parrucchiera delle dive” lo deve a te. Se il […]

  

Il tumore al seno? Se ne parla a teatro

Alla fine se ne parlerà in teatro. Altro che mettiti la parrucca, abbonda con il mascara e non dirlo a nessuno. Via libera ai racconti. Al racconto. È vita anche questa.  C’è da dire, poi, che un dolore de-finito e buttato fuori è meglio di un dolore che urla nel petto e sconquassa la mente. Per questo, ci sarò. A teatro di sabato sera 31. Appuntamento al Franco Parenti di Milano alle 20.30. Il talk show dal titolo “Il futuro ha bisogno di tempo”, come l’omonima campagna, sarà condotto da Paola Saluzzi.  È un progetto curato da Salute donna Onlus […]

  

I miei auguri e la metionina

Cari amici del blog, Affido all’ultimo post dell’anno i miei auguri per voi. Vi auguro di riconoscere le gioie profonde e di imparare a cicatrizzare le ferite. Di non soffrire per i dolori passati ma di guardare avanti, concentrati sul presente. Che giustizia e buon senso prevalgano fino a portarci al grande cambiamento. Ringrazio tutti di avermi accompagnato e arricchito, di avermi mandato libri, studi e commenti; vi ringrazio degli apprezzamenti e delle critiche, di avermi fatto talvolta arrabbiare e spesso sorridere. Vi racconto un aneddoto, un po’ fuori tema, ma in fondo utile, di come ho scoperto la metionina. […]

  

Il giudice: “Se la cura Di Bella è efficace, la paghi lo Stato. Oltretutto costa meno”

Arriva dal tribunale di Foggia una sentenza importante a favore del metodo Di Bella. Due donne, entrambe alle prese con una recidiva da tumore al seno, sono riuscite a fermare il cancro grazie alla terapia messa a punto dal professor Luigi Di Bella. Prima di pronunciarsi, il giudice Mario De Simone ha nominato un perito d’ufficio, il Ctu. Le pazienti avranno diritto al rimborso della cura dalla Asl di Foggia perché, su di loro, il metodo Di Bella “si è rivelato efficace e insostituibile, essendo fallite le prescrizioni terapeutiche offerte dalla medicina ufficiale”. Ribadisce il giudice che “una terapia farmacologica […]

  

Conflitto di interessi all’agenzia del farmaco, salta Rasi

Era già nel consiglio di amministrazione dell’Ema, l’agenzia europea del farmaco. Non avrebbe potuto dunque candidarsi a direttore esecutivo. Ma lo ha fatto. Era il 6 ottobre 2011 quando Guido Rasi divenne il numero uno dell’agenzia. Il 13 novembre scorso, il tribunale per la funzione pubblica europeo (simile al nostro Tar) ha annullato la nomina. Guido Rasi non può dirigere l’Ema e lo stesso ente pagherà le spese. I giudici Ue hanno accolto la denuncia presentata da diverse associazioni pubbliche sul potenziale conflitto di interessi di un componente del consiglio di amministrazione candidato a direttore esecutivo. Cliccate qui per vedere il […]

  

I comici di Zelig per la Sma

Una serata di cabaret per un buona causa. Anzi due: sostenere le famiglie bisognose e la ricerca per la Sma, atrofia muscolare spinale, malattia genetica degenerativa orfana di cure. Il 21 dicembre all’Auditorium De Gasperi di Carugate (ore 20.45 via San Giovanni Bosco 12) si terrà Smile for SMA, spettacolo benefico organizzato da Elisa Vavassori e Giusy Appiano dell’associazione Asamsi. Saranno i comici Gianni Astone e Carletto Bianchessi, che il pubblico ha potuto apprezzare a Zelig e al Derby, a movimentare la serata. Divertimento assicurato. E buona musica grazie alla partecipazione del tenore Rodolfo Maria Gordini. Il biglietto, 10 euro […]

  

Ebola, l’importante è esagerare

L’Oms ha creato un comitato di emergenza per contenere il contagio dell’ ebola nell’Africa Occidentale. Alla conferenza stampa di Ginevra gli esperti hanno parlato di “evento straordinario” e concluso all’unanimità che “la febbre emorragica è un’emergenza nazionale di salute pubblica”. Dai media sappiamo che al momento ci sono 1.069 morti e “migliaia” di contagiati. Che è stato “individuato il paziente zero” (Repubblica) e che un “fotografo ha rischiato il contagio” ( il Messaggero) . Che i vaccini allo studio sono più di uno (cliccate qui) ma non si sa ancora se funzioneranno, di alcuni non se conoscono neppure gli effetti […]

  

Scandalo Avastin-Lucentis, le big pharma pagano la multa

Le big pharma Roche e Novartis restituiranno il maltolto: pagheranno i 180 milioni di multa allo Stato. Questa mattina, davanti al Tar del Lazio, le due aziende farmaceutiche che si sono messe d’accordo per promuovere il farmaco più caro, Lucentis e, con astuzie varie, togliere dal mercato il più economico, Avastin, hanno rinunciato a chiedere la sospensiva della multa inflitta loro dall’Antitrust. Che significa? Le multinazionali dibatteranno comunque le accuse in tribunale, l’udienza in appello è fissata ai primi di novembre. Però, intanto, risarciscono il sistema sanitario. Lo stesso che non era più in grado di rimborsare il costo di […]

  

Il Blog di Gioia Locati © 2021
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>