Meno Covid: merito dei vaccini o della primavera?

  Inauguro oggi una serie di articoli “in pillole” per informarvi del lavoro svolto dal Gruppo Studio “Info-vax evidence based e strategie contro la Covid 19”. Composto da medici e ricercatori, il Gruppo si rivolge al personale e alle istituzioni sanitarie e si prefigge di: – individuare le migliori strategie per affrontare la malattia basandosi sulla Evidence Based Medicine;  – aprire un dibattito scientifico che accolga anche il contradditorio;  – fare “massa critica” aumentando la consapevolezza delle malattie e del modo di prevenirle. Cliccate qui per consultare il sito. La pillola di oggi è ben sintetizzata dalle quattro tabelle che […]

  

Grazie dei commenti…

Cari lettori, Causa incidente tecnico alla piattaforma Disqus, vi prego di inserire qui i vostri commenti al pezzo “In piazza per le Libertà”. Se gradite, mandate nuovamente i commenti che non sono stati approvati. Vi ringrazio per la pazienza e per la costante partecipazione. Approfitto per inserire una diretta della giornata Primum Non Nocere, a Bologna il 22 maggio (riprese di Stefan Manderioli). Qui una ripresa integrale: https://youtu.be/yghN-t6lB08 Qui una playlist: https://youtube.com/playlist?list=PL0R4tF8FEozUQZbEPUgUnwnD_Zkg3XnHU Gli interventi sono visualizzabili singolarmente a piacimento. 

  

In piazza per le libertà

          “Vuoi raccontare la protesta? Vai e consuma le suole delle scarpe, annusa l’aria” insegnava il capocronista. Eccomi a Bologna, in una piazza del Nettuno traboccante. Migliaia di persone in ascolto di chi arringa la folla dal palco. Sono tanti e tutti ascoltano (sembra una ovvietà ma non lo è: pensate che ai cortei degli studenti molti ci vanno tanto per fare e, altrettanti, per appiccicarci sopra un’etichetta politica). A radunarci è l’iniziativa “Primum non nocere” promossa dai movimenti Libera scelta: ne esiste uno in ogni Regione e sono coordinati fra loro. Sono cresciuti via via […]

  

Tante maschere, pochi volti 

Oggi affrontiamo il tema delle mascherine perché alcuni studiosi chiedono di rivederne le regole. Servono davvero? E quando? Ricordiamo che il decreto legge che ne ha introdotto l’uso prevede “l’obbligo di portarla con sè” e di indossarla sempre nei luoghi chiusi mentre all’aperto salvo quando è garantita una condizione di isolamento. Le stesse regole dovrebbero valere per le scuole. Tuttavia accade che, per eccesso di zelo (o per paura), si indossino mascherine anche quando si cammina all’aperto da soli, mentre si guida o si è seduti in classe per diverse ore, benchè i banchi siano a più di un metro […]

  

Pregare non è un “giustificato motivo”

La riflessione di oggi è su una notizia “minore”, riportata solo da pochi siti ma il significato è tutt’altro che irrilevante. Riguarda un frate che è stato fermato dalla polizia locale a mezzanotte mentre pregava all’aperto con otto persone, davanti alla Basilica di Santa Maria Maggiore a Roma. Vi sono state regole disattese, sono state date multe e vi sono denunce pendenti ma non vorrei esaminare la vicenda nel dettaglio, perché il senso è altro. Potrete ricostruire la storia da quello che inserirò in calce, una video intervista al frate, Alexis Bugnolo, italo americano, eremita francescano con voti privati dal […]

  

Vaccini, la sperimentazione è in corso senza assicurazione

Ringrazio Eugenio Sinesio, ematologo e cardiologo nonché referente territoriale della Lega italiana per i diritti dell’uomo, per avermi segnalato quanto segue. Fino al 5 giugno del 2020 la popolazione italiana era tutelata da una legge che prevedeva una copertura assicurativa per i partecipanti (volontari) alle sperimentazioni cliniche dei medicinali. Se ne parla nel decreto del 14 luglio 2009, cliccate qui. Ma il 5 giugno dell’anno scorso quel decreto è stato modificato dalla legge 40. Scorriamone il testo dell’ art 40, e troviamo il comma 6, di tre righe appena: “Per gli studi sperimentali senza scopo di lucro di cui al […]

  

La Pravda che ci attende

Oggi la rivista Nature ha dedicato un articolo alla disinformazione. Lo trovate qui. Si intitola: “La corsa per frenare la diffusione della disinformazione del vaccino Covid”. Sommario: “I ricercatori stanno applicando  le strategie perfezionate durante le elezioni presidenziali statunitensi del 2020 per monitorare la propaganda no-vax”. Qualche stralcio: “A marzo Twitter ha annunciato che avrebbe bloccato gli account di chi ripetutamente diffonde informazioni false sui vaccini Covid 19”. L’autore precisa che gli stop sono da considerarsi avvertimenti e che, per chi insiste, è prevista la chiusura dell’account. L’importante “battaglia” Nature definisce quella in corso una “battaglia contro la disinformazione”; si […]

  

UK, ecco gli eventi avversi e i decessi dopo il vaccino

Vi presento il report inglese sugli eventi avversi delle vaccinazioni. Il Regno Unito si appresta alla riapertura e annovera 26 milioni di vaccinati, (2,2 milioni sono le seconde dosi). Nel rapporto figurano, in proporzioni molto simili, sia le reazioni segnalate dopo il vaccino Pfizer (124.371 di cui 302 fatali) sia quelle dopo Astrazeneca (116.162 di cui 472 fatali); vi è poi una più piccola percentuale di reazioni riferita a un vaccino di cui non si conosce la marca (1.367 di cui 12 fatali). Le segnalazioni arrivano all’ MHRA, che è l’Agenzia dei farmaci inglese attraverso un programma detto Yellow Card perchè […]

  

E oggi le staminali mesenchimali curano la Covid

C’erano una volta le cellule staminali mesenchimali…”Quelle del caso Stamina e dei sigilli agli Spedali di Brescia? Quelle dei bambini gravemente malati, dei ricorsi in tribunale e dell’appello di Celentano? Si chiederanno i lettori.”. Esatto, quelle. Sono passati 7 anni, mese più, mese meno. Ed ecco le stesse cellule, all’epoca “proibite severamente” (perché – si diceva – mancassero gli studi) rientrare dalla porta principale: oggi curano la Covid-19 in forma grave.  Di fatto le staminali mesenchimali si stanno testando in svariate malattie, perlopiù degenerative e autoimmuni, vi sono 198 trial nel mondo e almeno 10.000 pubblicazioni. Ma quel che ci interessa […]

  

No-vax sospesi dal lavoro? Una bufala

Una notizia diffusa ieri si è rivelata imprecisa. Anzi, è meglio dire: errata. La trovate qui. Si racconta di una decina di dipendenti di due case di riposo del bellunese che si sarebbero rifiutati di vaccinarsi in febbraio e che per questo sono stati sospesi dal lavoro (messi in ferie forzate). Il medico delle due strutture avrebbe stabilito l’ inidoneità al servizio degli operatori sanitari,  “permettendo ai vertici delle case di riposo di allontanarli dal luogo di lavoro, senza stipendio, per impossibilità di svolgere la mansione lavorativa prevista”, così si legge sul Corriere. La cronaca prosegue raccontando che gli operatori […]

  

Via libera al quarto vaccino

È arrivato oggi, dall’Ema, il via libera al quarto vaccino anti Covid prodotto dall’azienda statunitense Janssen del gruppo Johnson & Johnson. Si presume che le 27 milioni di dosi italiane, tante sono stabilite dal contratto europeo, siano disponibili a partire da aprile. Come per gli altri vaccini anti Covid, la licenza commerciale ottenuta in tempi brevi è un effetto dell’emergenza pandemica. E come per i vaccini già in circolazione, si tratta di prodotti farmaceutici a monitoraggio addizionale. Significa che, oltre agli studi condotti, verranno raccolte informazioni in più “strada facendo”, secondo la procedura detta “rolling review”. In tempi di non […]

  

Vaccini, troppe perplessità: chiesto il ritiro 

Tre notizie su cui riflettere. La prima riguarda il video che trovate a questo link. Il filmato ritrae alcuni medici e farmacisti del Trentino Alto Adige che informano la popolazione sulle vaccinazioni in corso. Sono una decina, in rappresentanza di un centinaio di colleghi (perlopiù impegnati nel privato) e invitano alla prudenza verso la nuovissima terapia genica propria di questi primi vaccini in commercio poiché, essendo innovativi, è più quello che si ignora di ciò che si conosce. Il video ha avuto migliaia di visualizzazioni in pochi giorni. Per la precisione: 120mila in 24 ore solo dalla pagina Facebook. La […]

  

Il Blog di Gioia Locati © 2021
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>