Sea Watch: basta col moralismo coi rasta che vuole l’Italia puttana e pattumiera

Percepire l’inutilità della protesta. Nulla. Sentirsi inutili, impotenti, sterili spettatori di qualcosa che ci riguarda come sovrani, ma di cui siamo completamente succubi. “Il governo olandese non può far finta di nulla: una nave battente bandiera dei Paesi Bassi ha ignorato i divieti e gli altolà e sta facendo rotta a Lampedusa. È una provocazione e un atto ostile: avevo già scritto al mio omologo olandese, e ora sono soddisfatto che l’Ambasciatore d’Italia all’Aja stia facendo un passo formale presso il governo dei Paesi Bassi. L’Italia merita rispetto: ci aspettiamo che l’Olanda si faccia carico“. Così parlò Salvini, poco fa sul […]

  

Basta filtri politicamente corretti. È ora di parlare coi migranti, non dei migranti. È ora di capire chi sono e cosa vogliono dalla storia

Il Santo Padre parla di loro. Venera le Veneri. Li offre come protagonisti al mondo della Fede persino nella messa di Natale e nella successiva del nuovo anno. Intravede in Gesù Cristo una sola guancia. La guancia della tolleranza, dell’accoglienza, della Misericordia. L’altra faccia dell’Altissimo, quella del timor di Dio, del Vangelo, della difesa della Casa, e della Chiesa, è buia. E troppo lontana dagli occhi del Pontefice. La politica parla di loro. Li pone al centro dei propri desideri erotici, in un’estensione estetica senza fine La società civile parla di loro. Gli organizza mostre, opere d’arte – come la […]

  

Dal Papa, agli antifascisti, fino a chi odia il presepe: San Francesco non era un hippy, né una scusa. Contro l’ideologizzazione della funzione della Fede

San Francesco non era un hippy. Esattamente come non lo era Cristo, che per un pelo non diventa una maglietta post-Woodstock. Essi non erano ciò che può far comodo. Erano ciò che erano. E così con questo valzer di mistificazioni, quest’epoca comprende, forse, la peggiore delle ideologizzazioni della funzione della Fede. Peggiore, forse, dei Patti Laternanensi, poi Craxi-Casaroli del 1984; peggiore, forse, delle Madonne a caso nei riti ‘ndranghetisti, o nel breviario di Totò Riina, mai pace all’anima sua. Una fu convenienza, l’altra demenza. Oggi, invece, lucidissima devianza. Alla storia non rimane la convenienza, troppo legata al momento; né la […]

  

Basta con la nauseante retorica radical chic: l’uomo nero non è un santo, così come l’uomo bianco

Mi sono stufato di sentirmi sempre un po’ bastardo. Di andare a dormire la sera col pensiero di svegliarmi razzista. Di essere un bianco che “ha tutto” (ho una Fiat Punto intestata e sto in affitto, null’altro, se non una famiglia e tanto lavoro, tante grandi soddisfazioni, e molta stima), alla faccia di chi scappa e non ha niente. Che può aggiungere un posto a tavola ad ogni ora del giorno o della notte in cui arriva l’ospite; magari con l’intenzione di lasciarlo proprio il posto a tavola e mettersi a servire l’ospite, spacciando la cosa per grande ospitalità. Chi […]

  

Se lanci una bombola, più che un rifugiato, sei un disgraziato.

La prossima volta, caro Sovrintendente Gargiulo, del 1° Reparto Mobile della Polizia di Stato – anche detto Mr. Pocopiùdimilleduecentoeuroalmese, quando vedi una bombola pioverti dal cielo, in nome della tolleranza, della festa dei popoli e di un mondo rinnovato, più maturo, emancipato e non-violento – un po’ come la libertà made in Usa che arriva dalle nuvole -, spalanca la bocca e sorridi a tutti denti, prima di perderli tutti; anzi togliti il casco e accogli la bombola della fratellanza, del domani migliore. Così, caro Sovr. Gargiulo della Polizia di Stato, qualche Ong, non se la prenderà con te dicendo […]

  

Opere d’arte, mostre, startup, concerti e festival. Empatia. Tutto per i migranti. Dall’Italia solo le sciocchezze non migrano mai

“E poi se ne vanno tutti!  Da qua se ne vanno tutti! Non te ne accorgi ma da qua, se ne vanno tutti!”, cantava Caparezza. Da qua se ne vanno tutti. Fuggono i cervelli per lavare piatti o per scoprire, guarda un po’, quella cellula misteriosa, ignota fin dai tempi delle iscrizioni nelle caverne, che permetterà di rianimare un cervello dopo un discorso di Gentiloni. Fuggono gli imprenditori per pagare meno tasse in Uk e spostare la sede fiscale dove la burocrazia è lieve, come in Olanda. Italiani, scattisti, ottosettembristi, maratoneti occasionali. Spaghetti, pizza e scarpe da running. Fuggono i […]

  

L’Europa è una cagata pazzesca…

Migranti qua, migranti là, se famo du spaghi. Migranti sì, migranti no, la terra dei vaghi. L’Austria si blinda. Il confine. Mica scema. Se l’Italia non riuscirà a ridurre l’emorragia di viandanti verso le proprie coste, il Paese transalpino schiererà i blindati al Brennero, in buona sostanza, alzerà “simbolicamente” la voce per tutelare i propri limiti geografici, che un tempo significavano ben più di un’interrogazione di geografia alle scuole medie. Quei confini, ancora prima di essere l’anticristo della modernità, erano le mura di una casa, di una famiglia, di cittadini uniti sotto la stessa bandiera, non di coinquilini appartati nello […]

  

Morire d’infarto per uno Stato indegno. Io sto con i poliziotti, i nuovi deboli

Io sto con la Polizia. L’ennesima carica sotto all’impietoso sole d’agosto. Il peso della dotazione, il casco, il gilet tattico. L’ennesimo giorno di riposo settimanale negato. La fatica si accumula sulle spalle dei cinquantatre anni. Picchi di dieci ore di straordinario, post servizio, al giorno. Anche dieci ore continuative al giorno. Agenti totalmente debilitati. Inutile girarsi dall’altra parte quando a rivelare tutto questo, con un’impietosa cronaca del dramma, è Gianni Tonelli, segretario del Sap – uno dei principali sindacati di Polizia -. Diego Turra, VI Reparto Mobile di Genova, 53 anni, all’ennesima chiamata alla carica del dirigente di PS, si […]

  

Gesù non butterebbe il cibo come certi migranti

Non sarà la proiezione umana della Chiesa Cattolica a farmi accettare l’accoglienza come forma di costrizione civile, di conquista moderna. Non sarà la sostituzione ma l’integrazione, non sarà la rinuncia ma il completamento, non sarà la scusa per scappare, la giustificazione ma la necessità, non sarà una guerra non combattuta ma il sacrificio. Così Gesù diventa diletto per gli uomini che se ne ricordano solo quando l’aereo sta precipitando o quando la confusione terrena sembra non portare a nessuna soluzione. Insomma, basta infilare Gesù ovunque, che esca dalla bocca dei farisei, da quella di un santo o che sia mostruosità […]

  

Immigratis: a Udine wi-fi (e bus) gratis per i migranti

Proposte, progetti. Italia e italiani. Wi-fi gratis per i migranti. Succede a Udine. Nel Comune guidato dal centrosinistra fa discutere fortemente la proposta dell’Amministrazione – in fase di studio –  di dotare la ex caserma Cavarzerani, di via Cividale, dove si trova un centro di accoglienza per richiedenti asilo, di una propria antenna wi-fi, così da facilitare le comunicazioni degli ospiti stranieri con i propri familiari, tramite l’uso di applicazioni gratuite quali Whatsapp e Skype, e per evitare “assembramenti” indesiderati di un gran numero di migranti nelle vie e nelle piazze dove il wi-fi è gratuito, davanti a palazzo D’Aronco, sede […]

  

Il blog di Emanuele Ricucci © 2021
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>