L’invidia è una brutta bestia

Mi rattrista dirlo ma purtroppo viviamo in una società dove l’invidia e la cattiveria verso gli altri la fanno da padrone. Viviamo incollati a i telefonini e alla Rete. Pratichiamo sport estremi, siamo ossessionati da cibi e diete sempre più radicali. E non crediamo quasi più a nessun ideale sano. Quello che ci unisce è, da una parte la rabbia e l’invida verso tutti i potenti del pianeta, politici, manager o artisti di successo. Dall’altra, il panico per il futuro sempre più incerto. La percezione sociale dei vizi capitali sta molto cambiando sull’onda dello sdoganamento di alcuni di essi attuato […]

  

Catturato a Napoli il superboss Marco Di Lauro: grazie alla Magistratura ai Carabinieri e alla Polizia Di Stato per aver assicurato alla giustizia un pericoloso mafioso

Sono Andrea Pasini un giovane imprenditore di Trezzano sul Naviglio e senza paura mettendoci la faccia dico che la Mafia,la ndragheta, la camorra e tutti i tipi di associazioni mafiose fanno schifo e vanno combattute con il pugno di ferro senza mai indietreggiare di un centimetro. E la magistratura e le Forze dell’Ordine anche ieri hanno dimostrato con la cattura del boss della camorra Di Lauro che questa è una vera e propria guerra tra mafia e Stato. Una guerra che sono certo vincerà lo Stato. E’ il quarto figlio del boss Paolo Di Lauro, detto Ciruzzo ‘o milionario, storico […]

  

Battisti ti aspettiamo a cella aperta: chiesto l’arresto per l’ex terrorista ora l’estradizione è sempre più vicina

Il giudice del Supremo tribunale federale Luis Fux ha ordinato l’arresto del brigatista latitante in Italia Cesare Battisti di cui il nostro paese chiede l’estradizione perché sconti l’ergastolo. Questa là notizie che ha reso noto la tv brasiliana Globo in queste ore. II bandito di Battisti vive in libertà in Brasile dal 2010, quando ha ottenuto il permesso dal presidente comunista Luiz Inacio Luca da Silva di rimanere nel Paese. Nella decisione, è stato sottolineato che l’attuale presidente della Repubblica Jair Bolsonaro ha il potere di rivedere l’atto di Lula e decidere se Battisti può rimanere in Brasile o dovrà […]

  

Blitz dei centri sociali vicino alla Scala con lancio di oggetti contro gli agenti

Non avremmo avuto alcun dubbio che i centri sociali anche quest’anno alla prima della Scala a Milano si fossero riuniti per protestare contro il nulla. Perché per loro l’importante non è manifestare pacificamente per qualcosa in cui credono, ma per loro manifestare vuole dire creare confusione, lanciare oggetti, urlare slogan infantili ed anche mettere a ferro e fuoco le città. A Milano il 7 dicembre, giorno della prima della Scala, è una data tradizionale per le manifestazioni di questi nullafacenti. E anche quest’anno proprio loro, sempre i soliti militanti dei movimenti di sinistra radicale sono scesi in piazza a perdere […]

  

Reazione sociale per sconfiggere le mafie

Non esistono periferie immuni all’Ndrangheta. Essa sta alla criminalità organizzata come una tana buia sta ad una letale vipera. Esattamente allo stesso modo infatti, le periferie offrono un riparo ideale fuori dagli sguardi dei predatori. Sono laterali rispetto al centro nevralgico del territorio di caccia: come in una sorta di cono d’ombra, se si è in grado di mantenere un basso profilo, si può sparire alla luce del sole e magari coprirsi del manto protettivo dell’omertà. Tutte queste tane sono invisibili agli occhi finché il predatore non trova le tracce lasciate dal loro inquilino, serve un fiuto allenato ed occhio […]

  

Lottiamo senza paura per la nostra libertà: lottiamo con coraggio per combattere la ‘ndrangheta

Sono Andrea Pasini e non ho alcuna paura e ci metto la faccia nel dire che è giunta l’ora che abbia concretamente inizio una seria e concreta guerra senza quartiere contro la criminalità organizzata in tutta Italia perché la Ndrangheta a le mafie sono un cancro che si è allargato a dismisura in tutta Italia e che va estirpato con la forza e senza pietà. A questi mafiosi la galera non basta, per colpirli duramente lo Stato deve con sempre più forza e maggior decisione continuare a sequestrargli tutti gli averi, case, macchine, attività commerciali e conti correnti. Le ndrine […]

  

Strage di Nassiriya: dopo 15 anni noi non dimentichiamo le nostre vittime

Il 12 novembre 2003 alle 10.40 ora locale (8.40 in Italia), un’autocisterna carica di esplosivo, con a bordo un attentatore suicida, sfondò l’entrata della base Maestrale presidiata dai carabinieri italiani, nella città irachena di Nassirya. Il boato, avvertito a 10 km di distanza, fu assordante: la deflagrazione, con un effetto domino, fece saltare in aria il deposito munizioni e provocò 28 vittime. Nove erano irachene, diciannove italiane: delle quali 12 carabinieri, 5 militari e 2 civili. Quello di Nassirya è ricordato come il più grave attacco subito dall’esercito italiano dalla fine della Seconda guerra mondiale: io voglio ricordare quella meschina […]

  

Parola d’ordine: chiudere tutti i centri sociali illegali

Mentre stiamo assistendo alla rinascita della politica vera: quella che fa gli interessi dei cittadini, purtroppo i cretini dei centri sociali non invecchiano mai. I cretini delinquenti sono quelli che durante le manifestazioni lanciano bombe carta, incendiano macchine e negozi, aggrediscono le forze dell’ordine, distruggono gli esercizi commerciali della gente onesta provocandogli un fanno enorme senza motivo, praticamente mettono a ferro e fuoco le città in nome di un inutile ed inesistente antifascismo non rendendosi ancora conto che i fascisti non esistono più da tempo. Per questi disadattati l’avversario politico è solo un nemico da neutralizzare, un pericoloso fascista in […]

  

L’indifferenza e il silenzio sono alleati delle organizzazioni mafiose

L’indifferenza è l’alleato più importante della mafia. Si dice che per vivere bene sia meglio farsi i fatti propri cosi campi cento anni; io invece sostengo che bisogna interessarsi delle cose che riteniamo importanti, mettere in esse naso, orecchie e cuore. Queste devono essere le parole da rivolge ai giovani, spronandoli alla trasparenza e a non chiudere gli occhi difronte alle ingiustizie. «La mafia uccide, il silenzio pure», diceva Peppino Impastato, prima che un potere più forte delle sue parole lo facesse tacere per sempre con la forza della prevaricazione, dell’ingiustizia, della corruzione. Il potere delle mafie è un potere […]

  

La mafia e l’ndrangheta fanno schifo

La mafia uccide solo d’estate è un fortunato film realizzato da Pierfrancesco Diliberto, più noto come Pif. Il caldo alle porte, l’afa e l’umidità di un solleone che colpisce tutta la penisola. Matteo Salvini è a Roma. Sul sito dell’Ansa si legge: “Sono onorato di essere qui, felice di essere in compagnia del presidente della Regione, che ci siano i comitati dei cittadini che finalmente non hanno più paura di farsi vedere. E’ l’inizio di un percorso da ministro. Conto di aiutare l’agenzia per i beni confiscati e sequestrati aggiungendo personale e soldi”. Il contesto è quello della confisca della […]

  

Il blog di Andrea Pasini © 2022
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>